Altro

Spotlight sugli anime dimenticati: Bubblegum Crisis Tokyo 2040

>

Crisi della gomma da masticare , nonostante il suo titolo carino, è un lavoro seminale di anime cyberpunk. Non si tratta di Violet Beauregarde che si gonfia di succo di mirtillo dopo aver masticato una gomma da masticare a tre portate.

Secondo lo scrittore della serie Toshimichi Suzuki, il titolo si riferisce a una situazione instabile, come una bolla di gomma che sta per scoppiare. Ispirato da Blade Runner e Il Terminator , lo spettacolo si svolge in una Tokyo futuristica che si sta riprendendo da un devastante terremoto. La città viene ricostruita a tempo di record grazie ai Boomers, robot avanzati progettati per il lavoro manuale. Ma la nuova prosperità di Tokyo nasconde un segreto. Qualcosa sta facendo impazzire i Boomer, liberando le catene dalla loro programmazione e scatenandosi per la città. Con la polizia locale incapace di combattere la minaccia incombente, una squadra di vigilanti emerge per proteggere Tokyo: i Knight Sabres.

L'originale Crisi della gomma da masticare è una serie di anime straight-to-video pubblicata tra il 1987 e il 1991, ma non parlerò della serie originale. Mi sto concentrando sul remake del 1998: Crisi della gomma da masticare Tokyo 2040 . Come mai? Perché avevo visto bene il remake prima di vedere l'originale, e Tokyo 2040 occupa ancora un posto speciale nel mio cuore di fan come uno dei primi titoli di anime che ho visto con un cast principale tutto al femminile. Inoltre, mentre gli anime cyberpunk sono fedelissimi Fantasma nella conchiglia gode di continua attenzione con una recente serie prequel e un (molto diffamato) remake di Hollywood, Crisi della gomma da masticare rimane dimenticato quando merita uno sguardo.



bgc.gif


^