Primi Mesi

Primi: il primo cosplay ha avuto luogo al primo concorso in assoluto... nel 1939

>

quando cosplayer travestirsi come il loro personaggio preferito, o anche la loro interpretazione di un personaggio preferito, non stanno solo esprimendo il loro fandom. Stanno anche portando avanti una tradizione che è iniziata con... beh, le prime iterazioni delle convention dei fan.

Il primo cosplay registrato ha avuto luogo in una delle prime convention di fantascienza al mondo, Worldcon I , nel 1939. Prima di questo, c'erano stati solo altri quattro raduni di appassionati di fantascienza. Il primo Worldcon è stato un enorme raduno... di 200 persone.

fantasma dell'opera gerard maggiordomo

Fu lì che Myrtle ('Morojo') Douglas vestì se stessa e il suo allora fidanzato Forrest ('Forry') J. Ackerman con costumi fantastici ispirati alle copertine carnose di riviste come Storie di meraviglie scientifiche e Storie sorprendenti di super-scienza .



John. L. Coker III, uno storico della fantascienza, ha curato il libro di saggistica I racconti dei viaggiatori del tempo: le avventure di Forrest J. Ackerman e Julius Schwartz , che raccoglieva storie sui primi fandom. Lì Ackerman ha discusso del suo primo cosplay, o meglio, il primo cosplay: (Estratti e foto usati con il permesso di Coker.)

cosplay_forrest_j_ackerman_and_myrtle_r._douglas_first_world_sf_con_nycon_july_2-4_1939._photo_by_charles_d._horning_from_the_collection_of_john_l._coker_iii.jpg

'Era un po' come Clark Kent quando entra nella cabina telefonica e ne esce con un vestito di Superman', ha scritto Ackerman. 'Quando ho indossato quel costume, ho camminato per le strade di New York con i bambini che gridavano che era Flash Gordon o Buck Rogers'.

Douglas e Ackerman hanno ispirato altri fan, che si sono addobbati come i loro personaggi preferiti alle future convention. Ciò include l'autore E.E. 'Doc' Smith (autore della serie Lensman), che si è vestito come Northwest Smith, un personaggio di C.L. (Catherine Lucille) I racconti di Moore, al secondo Worldcon nel 1940.

lacey chabert perso nello spazio

Fu lì, come disse Ackerman a Coker, 'Ho avuto una specie di idea donchisciottesca intorno alle otto di quella notte, dopo la mascherata. Ho chiesto alle 25 persone in costume di venire con me a cinque isolati dal principale quotidiano di Chicago. Non sapevano cosa stavo facendo, ma siamo andati per le strade e sono andato nell'ufficio del redattore notturno.

'Con una faccia molto seria - mentre l'editore guardava questi astronauti e vampiri, chiedendosi cosa fosse tutto questo - gli ho spiegato che eravamo viaggiatori del tempo. Ho detto: 'Vedi, domani abbiamo preso il tuo giornale e abbiamo visto che c'era una nostra fotografia e un'intervista, quindi naturalmente abbiamo dovuto salire sulle nostre macchine del tempo e tornare qui per stare con te stasera'.

Coker, che è anche il presidente di First Fandom - una società dedicata a preservare gli scritti e le foto dei fan prima del 1 gennaio 1938 - ha notato che il terzo Worldcon, che ha avuto luogo nel 1941, conteneva un pezzo noto come 'The ,000 Cosplay'. '

cosplay_walter_j._daugherty_1941_worldon.jpg

L'immagine, sopra, scrive Coker, 'raffigura Walter J. Daugherty in costume. Credo che il motivo per cui è descritto come il costume da $ 1.000 sia che presenta supporti metallici, realizzati in alluminio. Durante quel periodo, il processo di raffinazione dell'alluminio era estremamente costoso e l'alluminio era più prezioso dell'oro. Solo decenni dopo è stato sviluppato un metodo poco costoso che ha reso l'alluminio conveniente e in grado di essere ampiamente utilizzato.'

Dato che $ 1.000 nel 1941 equivalgono a $ 17.484 oggi, è sicuro dire che il costume da astronauta di Daugherty è stato il cosplay più costoso per decenni. (Attualmente, il cosplay più costoso si trova a $ 30.000 .)

Coker ha intervistato altri First Fan per I racconti dei viaggiatori del tempo . L'autore e fan Len J. Moffatt ha discusso di un'altra 'prima' ... il primo cosplay fail registrato, che ha avuto luogo al quarto Worldcon, nel 1946:

crea i tuoi giochi di supereroi
Dale Hart come Grey Lensman, 1946.

'[Fan] Dale Hart [nella foto sopra] era un eccellente Grey Lensman in un costume aderente grigio argento come la copertina di Astounding di Rogers. Il problema era che era così stretto che non poteva sedersi o osare piegarsi».

Moffatt potrebbe anche aver creato un'altra 'prima' al Pacificon I, la prima routine di cosplay:

'Mentre prima ero a Slan Shack in Bixel Street, avevo preso in prestito un po' del trucco verde di Myrtle, mi sono pettinata i capelli sulle orecchie e ho alzato il colletto della giacca per diventare un vampiro comico. Ho fatto un'impressione migliore prima quando gli amici mi hanno portato in una sala riunioni e hanno depositato il mio corpo rigido su alcune sedie pieghevoli allineate. Rimasi lì a lungo con gli occhi chiusi e le mani incrociate sul petto ad ascoltare i commenti meravigliati dei passanti.

riesci a vedere le stelle nello spazio?

In piedi attorno a una convenzione nel personaggio, in costumi che costano una somma considerevole e potrebbero essere troppo stretti per sedersi? Quando si tratta di cosplay, sembra che dopo 79 anni, tutto ciò che è vecchio sia di nuovo nuovo.

cosplay_1946_worldcon_masquerade_len_moffatt.jpg


^