I Vendicatori

Spiegare l'importanza dell'unica scena post-credit di Avengers: Infinity War

>

Dopo esserti seduto Avengers: Infinity War Sono oltre 2 ore e mezza di battute veloci sui supereroi, epiche collaborazioni e un finale che probabilmente ti ha lasciato a bocca aperta davanti allo schermo, molto probabilmente speravi in ​​una scena post-credit. Il Marvel Cinematic Universe è, dopotutto, famoso per aver addestrato il pubblico a sedersi per 15 minuti di crediti dopo la scena finale per guardare 30 secondi aggiuntivi di filmati. Quel filmato, sebbene breve, di solito anticipa ciò che possiamo aspettarci di vedere nel prossimo MCU.

Cronologicamente, il prossimo film MCU in programma è Ant-Man e Wasp , il sequel del film del 2015 con Paul Rudd. Ma non è quello che abbiamo.

**ATTENZIONE SPOILER: ci sono spoiler importanti per entrambi Avengers: Infinity War e la scena post-credit del film qui sotto**



L'unica scena post-credit in Avengers: Infinity War descrive le implicazioni del mondo reale della scomparsa di metà della popolazione dell'universo. Sì, metà dei nostri eroi preferiti, uh, ha morso la polvere (scusa, troppo presto) alla fine di guerra infinita , ma per quanto riguarda i cittadini medi?

due uomini e un bambino fantasma

L'agente Maria Hill (Cobie Smulders) e il regista Nick Fury (Samuel L. Jackson) — bentornati! - sono visti riflettere sui dati sulle strane firme di energia che si librano su Wakanda quando un'auto vira davanti a loro e sono costretti a frenare. Mentre Hill e Fury sono momentaneamente lasciati a riflettere su come una persona sia scomparsa dal posto di guida dell'auto incriminata, il pubblico sa fin troppo bene che l'autista è stato vittima del piano di Thanos.

Maria Hill e Nick Fury, i Vendicatori

Credito: Marvel Studios

Abbastanza presto, Hill svanisce davanti ai nostri occhi.

Fury, mai uno che si lascia prendere dal panico in una situazione tesa, torna di corsa alla propria auto, afferra un cercapersone ad alta tecnologia e riesce a malapena a inviare quello che possiamo presumere sia un segnale di soccorso prima che anche lui si dissolva nel vento.

E non dimentichiamo l'importantissimo ritornello del marchio di fabbrica di Sam Jackson: 'Motherf—'

Ma per quelli di voi che si stavano grattando la testa sul motivo per cui tutti nel cinema hanno iniziato a urlare quando un simbolo casuale è apparso sullo schermo del cercapersone prima che tutto diventasse nero, sappiate solo questo:

Quello era il simbolo di Captain Marvel. Captain Marvel, che sarà interpretato da Brie Larson in un prossimo film solista (ambientato negli anni '90) e in Vendicatori 4 , è probabilmente la nostra salvezza. Non solo è una supereroina incredibilmente potente, è anche un leader e una carta misteriosa da aggiungere alla squadra in Vendicatori 4 . E questi sono tutti elementi di cui la squadra ha estremo bisogno in questo momento.

Capitan Marvel in anteprima nelle sale il 6 marzo 2019.



^