Blumhouse

L'esorcista: nuova trilogia di Blumhouse destinata al cinema, Peacock in un importante accordo horror della Universal

>

Cercate di mantenere la testa dritta, fan dell'orrore: in un giro contorto che nessuno avrebbe potuto vedere arrivare, Universal Pictures sta rianimando L'esorcista per una trilogia cinematografica completamente nuova, destinata a terrorizzare i cinema già nel 2023, dando agli spettatori di Peacock i primi voti sull'accesso allo streaming.

Ancora più fresco? L'esorcista revival riporterà Ellen Burstyn indietro dal franchise originale degli anni '70 per riprendere la sua interpretazione nominata all'Oscar come la madre di Linda Blair, Chris MacNeil . Leslie Odom Jr., che ha ottenuto un premio Oscar per il ruolo del cantante Sam Cooke in Una notte a Miami... , reciterà anche in un ruolo che deve ancora essere rivelato.

Peacock ha confermato a SYFY WIRE lo streamer e Universal Pictures, entrambi sotto l'egida di NBCUniversal, hanno collaborato per portare tre nuovi film ispirati al classico del 1973 (e ai suoi sequel) nei cinema e sulla piattaforma Peacock, con David Gordon Green (che ha diretto il successo Halloween franchise reboot) impostato come sceneggiatore e regista. Il coinvolgimento di Green è in corso da un po' di tempo in collaborazione con Blumhouse e Morgan Creek Productions, entrambe ancora legate.



Come ci si potrebbe aspettare, per ora le specifiche della storia vengono tenute nascoste. Ma la nuova trilogia viene annunciata sia come una continuazione che come una nuova interpretazione della serie thriller horror che sgrida i demoni, con lo studio che acquisisce i diritti mondiali per creare una nuova IP basata sul esorcista franchise in collaborazione con Blumhouse e Morgan Creek, come hanno spiegato Universal e Peacock in una dichiarazione congiunta.

Il coinvolgimento di Peacock sembra confermare il ruolo crescente della piattaforma nel dare ai nuovi importanti progetti cinematografici degli Universal Studios un'enorme presenza di home streaming. Il New York Times cita fonti anonime vicine alla questione nel riferire che l'accordo complessivo di tre film supera i 400 milioni di dollari e potrebbe potenzialmente dare a Peacock un'opzione di streaming per la prima del secondo e del terzo film.

Anche il messaggio dello studio sembra suggerire questa possibilità. Comprendendo tre film in totale, l'accordo consolida ulteriormente la partnership tra Universal e Peacock. Insieme alla celebre storia della Universal con Blumhouse, l'accordo offre un'opzionalità sia alla proprietà che al pubblico senza rinunciare all'esperienza teatrale, si legge nella loro dichiarazione condivisa.

Collegamento filiale SurrealEstate

fantasmi! Demoni! Spiriti molto infastiditi! Scarica l'app gratuita di SYFY e dai inizio ai fantasmi.

Il CEO di Blumhouse (e esperto di produzione horror a tutto tondo) Jason Blum sembrava molto eccitato alla prospettiva di andare faccia a faccia con il diavolo sia sul grande schermo e - dovremmo essere spaventati da questo? — nel tuo soggiorno.

Blumhouse ha sempre sperimentato un'incredibile collaborazione da parte del team della Universal e sono grato a [la presidente della Universal Pictures] Donna Langley e al [vicepresidente della NBCUniversal Business Affairs & Operations] Jimmy Horowitz per aver creduto nella visione del film di David e aver avuto la lungimiranza di essere flessibile con la distribuzione, in modo che il team si senta un supporto di prim'ordine durante l'ancora di salvezza del film, ha detto in una nota. Sono impegnati nell'esibizione teatrale e anche nel servire bene gli spettatori in streaming portando un entusiasmante franchise come L'esorcista anche a Pavone.

L'accordo segna l'ultimo di una serie di potenti colonne sonore horror come parte della collaborazione in corso tra Universal e Blumhouse. Lo studio e la casa di produzione si sono precedentemente uniti in una serie di grandi paure al botteghino, tra cui Uscire , Diviso , e L'uomo invisibile . Complessivamente, i film prodotti nell'ambito della partnership hanno incassato più di 3 miliardi di dollari al botteghino globale, comprese dieci uscite al primo posto al momento del debutto nelle sale americane dei loro film.

Ovviamente, L'esorcista porta un sacco di potenza di fuoco al botteghino da solo. Il film originale del 1973 ha incassato più di 441 milioni di dollari, diventando così il film horror con il maggior incasso nazionale per 44 anni, come sottolinea lo studio. Diretto da William Friedkin, il capolavoro horror sarebbe stato nominato per dieci Oscar, aprendo nuovi orizzonti come il primo film horror in assoluto a ricevere una nomination come miglior film. Nella stessa stagione, Burstyn ha anche ottenuto un cenno del capo come migliore attrice per la sua interpretazione irta di camminate sui gusci d'uovo nei panni della madre di Blair.

La nuova trilogia presenta una storia creata da Scott Teems ( Halloween uccide , la cava ), Danny McBride ( Halloween uccide , Halloween ) e lo stesso Green, con la storia scritta da Green e Peter Sattler ( Diamanti rotti ). Jason Blum sarà il produttore per conto di Blumhouse, con David Robinson e James Robinson che produrranno per Morgan Creek. Green, McBride e Couper Samuelson sono i produttori esecutivi, con Ryan Turek che supervisiona il progetto per Blumhouse.

L'annuncio arriva anche con uno spaventoso regalo anticipato: una data fissa in cui possiamo aspettarci L'esorcista per riprendere possesso dei nostri incubi. Giusto in tempo per la stagione spettrale, il primo film (il cui titolo non è stato ancora rivelato) debutterà nelle sale il 13 ottobre 2023.

(Universal Studios, Peacock e SYFY WIRE sono tutti di proprietà di NBCUniversal.)



^