Edizioni Insight

Esclusivo: il manuale TIE Fighter di Star Wars decodifica i segreti dell'Impero e del Primo Ordine

>

Dovunque l'impero o Primo ordine diffondono le loro nefandezze in tutta la galassia, di una cosa puoi star certo: TIE Fighters, tanti, tanti TIE Fighters. Il nome, ovviamente, è l'acronimo di 'motori a ioni gemelli'.

Questi veloci caccia stellari, introdotti per la prima volta nel 1977 Una nuova speranza , sono stati la rovina delle esistenze dei ribelli e dei combattenti della resistenza per oltre quattro decenni. Dopo tutti questi anni, gli stridenti TIE Fighters riceveranno un tuffo profondo in un nuovissimo Manuale di officina del proprietario da Insight Editions e Lucasfilm. Potresti ricordare una pubblicazione simile per il Millennium Falcon uscito l'anno scorso. Tutti e tre gli autori - Ryder Windham, Chris Reiff e Chris Trevas - sono tornati tutti per questo, ma Reiff è qui per assicurarti che questo libro è estremamente diverso da quello che è venuto prima.

Star Wars: Tie Fighter: Owners

Credito: Insight Editions/Lucasfilm



'Con altrettante varianti della piattaforma TIE che sono apparse nei film e negli spettacoli televisivi, questo libro era considerevolmente diverso dal Falco libro', dice in esclusiva a SYFY WIRE. 'Dovevamo iniziare con la pianificazione di un modo per coprire tutte le varianti delle navi ed essere ancora in grado di coprire dettagli molto specifici come il funzionamento dei motori ionici. (per il quale ho tratto ispirazione dal concetto reale della NASA e dai prototipi di motori).'

Esplorando la concezione del combattente dai primi giorni dell'Impero fino alle riprogettazioni aggiornate fatte dal Primo Ordine, questo Manuale del proprietario (aiutato dagli schizzi originali di Joe Johnston per riferimento) è ricco di preziosi segreti e spiegazioni sull'iconico Guerre stellari universo. Di seguito troverai alcune delle curiosità più succose che abbiamo appreso dal libro, che ci è stato consegnato a costo di molte vite Bothan. Sarai anche trattato con un paio di pagine interne esclusive, che addolciscono semplicemente il piatto di rane di riso di Klatooine.

È SOLO AFFARI:

Anche prima che DJ insegnasse a Finn e Rose l'industria delle armi galattiche di Sisifo in Gli ultimi Jedi , le aziende affermate erano già in lizza per i contratti militari dal miglior offerente. Una volta che le Guerre dei Cloni furono finite - i Jedi andati e l'Impero in controllo - Sienar Fleet Systems di Raith Sienar passò dalla produzione di navette militari e mezzi da sbarco per la Marina della Repubblica alla produzione delle stesse cose per la Marina e l'Esercito Imperiali.

Nel tentativo di sedare la resistenza in tutta la galassia. Grand Moff Tarkin 'incaricò Sienar di creare 'una linea di caccia stellari a pilota singolo a corto raggio per la Marina'. Inoltre, ha chiesto che siano veloci, efficienti e facili da costruire. Questa richiesta ha portato, ovviamente, al TIE Fighter.

L'IMPERO RIDUCE LA SUA IMPRONTA DI CARBONIO:

Un altro dei requisiti di Tarkin per il TIE Fighter era che fosse 'efficiente dal punto di vista energetico' e molto 'maneggevole'. Per aiutare a raggiungere entrambi gli obiettivi, Sienar non ha originariamente progettato questo caccia stellare con un hyperdrive o scudi deflettori. Questo è il motivo per cui i TIE sono così facili da distruggere da parte di Rebel e Resistance X-Wings. Inoltre, l'imperatore Palpatine approvò questi evidenti talloni d'Achille, poiché riteneva che se un pilota avesse saputo che stavano pilotando una nave non protetta, sarebbe stato ancora più spinto a raggiungere i suoi 'obiettivi della missione'.

Star Wars: TIE Fighter: pagina esclusiva del Manuale dell'officina dei proprietari

Credito: Insight Editions/Lucasfilm

LA STORIA DIETRO L'URLO:

Perché i TIE Fighters lo rendono unico? suono 'urlante' durante i combattimenti aerei? Ora abbiamo una risposta definitiva: l'imperatore Palpatine voleva che intimorissero i nemici dell'Impero emettendo 'un rumore simile allo strillo di un uccello da preda'. Questa specifica è stata presentata a Raith Sienar in una nota di Tarkin che ha aggiunto: 'Il rumore farà congelare [i nostri nemici] dietro i grilletti e i controlli delle loro stesse armi. Il rumore sarà l'ultimo suono che sentiranno prima che il caccia stellare apra il fuoco.'

KYLO USA I SUOI ​​DONI DI FAMIGLIA:

Kylo Ren (noto anche come Ben Solo) ha avuto la fortuna di essere il figlio di Han Solo e il nipote di Luke Skywalker. Non solo Kylo era forte con la Forza, ma ha anche ereditato le eccellenti capacità di pilotaggio di suo padre e di suo zio. Dopo essersi unito al Primo Ordine, Ren ha lavorato come pilota collaudatore per un nuovissimo tipo di caccia stellare, il silenziatore TIE.

Prendendo ispirazione dalle precedenti iterazioni TIE, il silenziatore (noto anche come 'TIE vendetta space superiority fighter' o semplicemente 'TIE/vn') ha scudi deflettori e un hyperdrive. Eccelle anche nelle categorie di 'conversione di energia, accumulo di energia e attrezzatura invisibile sperimentale'. Il feedback di Kylo dopo il volo di prova del prototipo si è rivelato prezioso per i tecnici dell'azienda di Raith, che dopo tanti anni si era evoluta in Sienar-Jaemus Fleet Systems

Star Wars: TIE Fighter: pagina esclusiva del Manuale dell'officina dei proprietari

Credito: Insight Editions/Lucasfilm

COMBATTERE UN X-WING:

Puoi vederlo nella pagina sopra, ma il libro include alcune tattiche eleganti per i piloti di TIE Fighter che si affrontano contro gli X-Wing nemici. Il 'Reverse Throttle Hop' è uno dei preferiti del Primo Ordine; una mossa destinata a rallentare un pilota ostile nelle loro tracce. Quando un nemico è stato distrutto, tuttavia, gli istruttori TIE sottolineano l'errore fatale di una vittoria temporanea che abbassa la guardia. Per citare un ex pilota imperiale di nome Han Solo, 'Non essere arrogante!'

UNA SCATOLA NERA LONTANO, LONTANO:

Come gli aeroplani sul nostro pianeta, ogni TIE Fighter è dotato di un 'registratore di dati di volo', un dispositivo simile a una scatola nera che 'contiene registrazioni complete di portata, velocità massima, schieramento di scudi, armi, carico utile, parametri di prestazione e recenti storia.' Se una nave si schianta o viene distrutta, il registratore (che si trova sotto il sedile del pilota) può essere recuperato da alcune delle condizioni più estreme e colmare le lacune di cosa è andato storto e perché.

willa holland arrow stagione 6

Il Star Wars: TIE Fighter: Manuale di officina dei proprietari sarà in vendita martedì 28 maggio. È possibile preordinare una copia a destra qui . Scudi deflettori e hyperdrive venduti separatamente.

'Lavoriamo sempre duramente per assicurarci di integrare gli elementi del maggior numero possibile di libri e media precedenti', aggiunge Reiff. 'Speriamo che oltre a tutti i nuovi contenuti che abbiamo creato e alle minuzie che esploriamo, i fan troveranno piccoli richiami e gemme di altri creatori mentre esplorano questo libro.'




^