Libri

Esclusivo: il nuovo libro 'Flash Gordon' fornisce un resoconto storico senza precedenti del film del 1980

>

Flash...AHHH!! Salvatore dell'universo! Quasi quattro decenni dopo il suo rilascio iniziale nel dicembre 1980,il Flash Gordon Il film sta ottenendo un libro retrospettivo unico nel suo genere che esplora la genesi del progetto, la produzione travagliata, i sequel non realizzati e le sfaccettature più interessanti del film di fantascienza preferito dal culto. In vendita da Titan Books la prossima settimana, Flash Gordon: la storia ufficiale del film è stato scritto da Mongo super-fan John Walsh , autore dello scorso anno Harryhausen: I film perduti . Parlando con SYFY WIRE su Zoom all'inizio di settembre, Walsh ha raccontato la lunga e tortuosa strada verso la pubblicazione del libro.

'Mi ci sono voluti circa otto mesi per negoziare con King Features che è il detentore dei diritti; [e poi] la Universal Pictures, proprietaria del film; e poi StudioCanal che ora possiede il film', ha detto. 'Ho parlato con la moglie del [produttore] Dino De Laurentiis, Martha, per risolvere alcune delle questioni in sospeso, e poi ho iniziato. Quindi è stato il solito making-of, nel senso che parli con le persone che hanno realizzato il film, ma più parli con le persone, più ti rendi conto che le persone non sapevano davvero cosa stava succedendo.'

nel versetto del ragno dove guardare

Di conseguenza, Walsh ha dovuto pensare come un teorico della cospirazione motivato (à la Charlie Kelly e Pepe Silvia).



'Ho dovuto andare in giro da ogni persona che ha preso parte al film, scoprire cosa pensavano fosse la verità, poi tornare da loro e verificare effettivamente', ha aggiunto. Molto di quello che è successo in 40 anni è stato che le persone avevano creato la propria mitologia... Ho iniziato con i post-it, poi ho avuto un'enorme lavagna nel mio ufficio, e ho ricevuto un sacco di carte e ho dovuto fare le stringhe e tutto il resto. [Ho notato] dove le prove sono state confermate, dove erano contraddittorie, e a chi potevo tornare, e come potevo provare a convincere le persone ad ammettere che avevano torto o forse scoprire che si sbagliavano.'

Anche con il permesso di fare un tuffo nel film originale, Walsh aveva ancora un compito epocale davanti a sé. 'Non è stato un semplice making-of', ha aggiunto. 'Se pensi alla realizzazione di Guerre stellari libri, non c'è un'enorme realtà alternativa che corre a fianco. Guerre stellari è più o meno il film che doveva essere. Così è stato L'impero colpisce ancora e Il ritorno dello Jedi . Flash Gordon [d'altra parte] non lo era.'

Ad esempio, il libro presenta concept art inedite create per il progetto quando il compianto Nicolas Roeg ( L'uomo che cadde sulla terra ) è stato assegnato per dirigere il primo film. Il regista definitivo, Mike Hodges (che è stato intervistato per il libro) avrebbe dovuto dirigere il secondo capitolo di quella che De Laurentiis immaginava come una trilogia a tutti gli effetti.

Di seguito puoi dare un'occhiata a un'esclusiva concept art del breve mandato di Roeg:

Flash Gordon: la storia ufficiale del film

Nicolas Roeg concept art per il disfatto Flash Gordon dal 1978-1979 sotto la direzione artistica di Ferdinando Scarfiotti ( L'ultimo imperatore ) Flash Gordon: la storia ufficiale del film di John Walsh, edito da Titan Books — © 2020 King Features Syndicate, Inc. ™ Hearst Holdings, Inc.

Si potrebbe anche descrivere De Laurentiis come il Kevin Feige del suo tempo.

'La visione di Dino [è ciò che] più mi ha colpito', ammette Walsh. 'Ha speso migliaia e migliaia di dollari per convincere gli scenografi e un famoso regista come Nick Roeg a creare concept art. La sua visione era come un universo espanso per Flash Gordon , e abbiamo un concept art originale della Paramount Pictures, per cui era originariamente il film, che mostra l'universo espanso. Mostra Lion Men - che sono come Chewbacca - e mostra tutti gli altri personaggi che sarebbero stati e avrebbero dovuto essere.'

Il seguito avrebbe adattato il Flash Gordon Conquista l'Universo trama del 1940. Inoltre, De Laurentiis ha anche pianificato di rifondere Sam Jones nel ruolo del protagonista con un altro attore per la seconda e la terza puntata. 'Sarebbe stato affascinante perché i Claymen, che sono uomini fatti di argilla e roccia - e altri tipi di creature volanti e dinosauri - sarebbero stati nel secondo film', ha detto Walsh della trama che non è mai esistita. 'Penso che Dino avesse pianificato di avere effetti creatura più elaborati [nel seguito]'.

Ovviamente, non sono mai stati effettuati follow-up quando Flash Gordon finì per essere una delusione critica e finanziaria. Mentre l'IP ha avuto un'influenza diretta su Guerre stellari , è arrivato con tre anni di ritardo. Nel 1980, George Lucas aveva cambiato il gioco di successo con l'uscita di Una nuova speranza , che ha rinnovato l'interesse del pubblico per la fantascienza. Comunque, Veloce era più grande in ogni modo... almeno questo era il piano.

' Flash Gordon era più grande di Guerre stellari con ogni possibile misura, eccetto la performance al botteghino. Il suo budget era tre volte superiore a Guerre stellari ', spiega Walsh. 'C'erano tre volte più riprese con effetti speciali di Star Wars. Aveva set più grandi di Guerre stellari , che ha utilizzato molti dipinti su vetro su piccoli set interni per espanderli ... Quindi aspetta, perché sembra così? Un po' come i serial originali degli anni '30? La risposta era abbastanza ovvia: avevano tutti i soldi che volevano e non avevano il tempo di cui avevano bisogno.'

cast star trek prossima generazione

Sfortunatamente, Guerre stellari aveva il monopolio della coscienza culturale e qualsiasi film che assomigliasse anche lontanamente alla galassia lontana, lontana era visto come un'imitazione a buon mercato. Tuttavia, Walsh ha rivelato che il suo libro esplora le aree grigie legali che circondano Lucas, che ha lanciato un Flash Gordon film a King Features nei primi anni '70. Hanno rifiutato il suo concetto e l'aspirante regista è semplicemente andato via e ha fatto la sua versione che ha finito per eclissarsi Flash Gordon 100 volte di più. Ironia della sorte, Guerre stellari (e James Bond ) ha finito per influenzare Veloce , che ha ottenuto una sequenza di apertura dell'ultimo minuto di Ming (Max von Sydow) che attacca la Terra dopo che Hodges ha visto l'ormai famoso strisciare di apertura di Una nuova speranza .

'Immagina di essere il capo della Warner Bros. e ti stavo proponendo qualcosa su uno spin-off cinematografico di Robin. E tu ed io non siamo riusciti a raggiungere un accordo, e sono andato via e ho fatto la mia versione, che è molto simile, chiamata Dave, ed era basata su un uccello di qualcosa, mi avresti trascinato attraverso i campi dal mio capelli,' ha detto Walsh della potenziale violazione. 'Quindi sì, abbiamo una cosa nel libro in cui lo spieghiamo completamente e il libro è firmato da King Features, quindi deve essere vero se l'ho scritto e hanno detto che è ok.'

Flash Gordon: la storia ufficiale del film

Concept art di Ferdinando Scarfiotti che sarebbe stato oltre i budget o la tecnologia del film da realizzare sullo schermo. Credito: Bob Lindenmayer e BFI Flash Gordon: la storia ufficiale del film di John Walsh, edito da Titan Books — © 2020 King Features Syndicate, Inc. ™ Hearst Holdings, Inc.

Flash Gordon: la storia ufficiale del film

Il film stava seguendo le orme di Guerre stellari , con i suoi campi stellari neri e la navicella spaziale grigio metallizzato. Mike Hodges voleva dare letteralmente vita al fumetto. Flash Gordon: la storia ufficiale del film di John Walsh, edito da Titan Books — © 2020 King Features Syndicate, Inc. ™ Hearst Holdings, Inc.

tom cruise la guerra dei mondi

Parlando con i membri del cast, Walsh è riuscito a mettersi in contatto con quasi tutti coloro che erano coinvolti nell'ensemble del film. Anche con alcuni attori che sono morti (come Max von Sydow e Peter Wyngarde) o non essendo disponibile (come lo era il cast con Timothy Dalton), l'autore è stato in grado di trovare una soluzione alternativa.

'Ero in contatto con il figlio [di von Sydow], Cedric. Sta realizzando un film sulla vita di suo padre e quindi gli abbiamo inviato alcune domande via e-mail. Penso che l'unica persona vivente che non siamo riusciti a trovare fosse Tim Dalton ['Prince Barin']. Ma ho avuto alcuni contatti e ho ricevuto alcuni commenti non pubblicati da Tim che sono stato in grado di utilizzare', ha detto. 'Nel caso di persone che sono passate, come Peter Wyngarde che ha interpretato Klytus, ho avuto la sua ultima intervista che non era pubblicata. 'Ma tutti gli altri che abbiamo: [Sam Jones], Ornella Muti ['Princess Aura'], Melody Anderson ['Dale Arden'], Topol ['Hans Zarkov'], Brian Blessed ['Prince Vultan'], e anche alcuni attori più piccoli che hanno interpretato ruoli minori nel film. Ho parlato con tutti coloro che sono in vita e con tutti quelli che sono morti, ho canalizzato le loro ultime interviste, il che è piuttosto interessante.'

Un'altra intervista di spicco è stata quella con la vedova di De Laurentiis, Martha:

'Era estremamente franca e aperta con me riguardo a ciò che è successo a Dino, a questo titolo, a ciò che è successo alle aziende di Dino e a come si sarebbe sentito ora, molti anni dopo, che è un successo. Non sarebbe necessariamente felice come ci si potrebbe aspettare, e per ottime ragioni. Mi sarebbe piaciuto parlare con Dino… È uno dei grandi narratori; aveva così tanti grandi progetti, aveva una visione e una concentrazione così grandi.'

Flash Gordon: la storia ufficiale del film

Parte della scena di combattimento di calcio improvvisata nel palazzo di Ming. Credito: Bob Lindenmayer Flash Gordon: la storia ufficiale del film di John Walsh, edito da Titan Books — © 2020 King Features Syndicate, Inc. ™ Hearst Holdings, Inc.

Flash Gordon: la storia ufficiale del film

Tratto dagli spread che parlano del ruolo di Vultan di Brian Blessed. Flash Gordon: la storia ufficiale del film di John Walsh, edito da Titan Books — 2020 King presenta Syndicate, Inc. ™ Hearst Holdings, Inc.

Flash Gordon: la storia ufficiale del film

Flash scappa con Lion giù per un ascensore, gli storyboard di Arboria: Surviving, creati dal leggendario artista Mentor Huebner, raffigurano scene che espandono i personaggi e le loro narrazioni. Flash Gordon: la storia ufficiale del film di John Walsh, edito da Titan Books — © 2020 King Features Syndicate, Inc. ™ Hearst Holdings, Inc.

chi-chi dragon ball

Naturalmente, nessun libro approfondito sulla realizzazione di Flash Gordon sarebbe completo senza un riconoscimento della famosa canzone scritta ed eseguita dai Queen. Dopotutto, Flash è per ognuno di noi.

'Utilizzare la musica rock per una sequenza di titoli di apertura o di chiusura può sembrare avventuroso in un film di fantascienza, ma comporre musica rock all'apice del dramma sullo schermo era un rischio significativo per Mike Hodges', ha detto Walsh, fornendoci con la seguente citazione del regista:

'Mi è piaciuto girare questa sequenza di battaglia. È così assurdo che tutti scendano in campo e gli Hawkmen combattano. La musica qui porta solo la sequenza. I Queen hanno fatto un lavoro così brillante con questa musica. È così eccitante. Pauline Kael [leggendario critico cinematografico del New Yorker] l'ha chiamata Una discoteca nel cielo. Ha scritto una recensione incredibilmente lunga e fantastica per questo film, una decana della critica al cinema americano. Lei lo ama. Non le è mai piaciuto nessuno dei miei film seri. Ma di certo questo le è piaciuto».

Flash Gordon John Walsh

Credito: Titan Books & John Walsh

La scorsa estate è stato annunciato che Taika Waititi avrebbe diretto un nuovo Flash Gordon progetto alla Fox/Disney — un lavoro che lo scrittore/regista premio Oscar ha giustamente vinto dopo il suo lavoro [inter]stellare in Marvel Studios' Thor: Ragnarok . Sfortunatamente, il futuro del grande schermo dell'IP non è trattato nel libro di Walsh, ma è solo perché l'autore lo ha riempito con tutto ciò che voleva e anche di più (almeno quando si è trattato del film del 1980). Se fosse rimasto a corto di contenuti, ammette di aver pianificato di guardare oltre il film concentrandosi sull'influenza che ha avuto sui futuri pezzi della cultura pop, come quello di Seth MacFarlane Ted . Tuttavia, se avesse fatto a modo suo, l'autore avrebbe fatto quel miglio in più e avrebbe continuato oltre le 200 pagine della pubblicazione.

'Avevo bisogno di un libro più grande! Era come, 'No, no, non puoi avere più pagine. Chi ti credi di essere, J.W. Rinzler? 'Volevo che fosse spessa come un paio di bibbie', ha detto. 'Il film e il libro finiscono nello stesso punto, quindi non entriamo nei panni dell'eredità. Si potrebbe scrivere un secondo libro con più immagini di costumi, armi, merchandising e altre cose perché ce n'erano così tante».

In un certo senso, però, Walsh può ancora avere la sua torta e mangiarla anche perché anche lui ha avviato un podcast dove intervista i membri della troupe che non ha potuto ottenere per il libro. Lo sforzo audio è più focalizzato sul lato tecnico della produzione del film, così come Il recente restauro 4K di StudioCanal della stampa del film originale.

'Come hanno trovato gli elementi del film originale? Era il film originale negativo o l'interpositivo? Chi l'ha fatto? Qual era il lavoro che dovevano fare? Fino a che punto l'hanno ripulito?' postulato dall'autore. 'Ho fatto uno dei miei primi podcast con il team di restauro di StudioCanal. Il secondo o il terzo è il ragazzo che ha fatto il nuovo poster, Matt Ferguson. Ho fatto un podcast con alcuni dei grandi fan; Ne sto facendo un po' con le case di scena; Ne ho appena fatto uno su Dino De Laurentiis. Quindi un libro di 200 pagine non lo copre davvero. Ci sono tante altre cose al di fuori del libro.'

Flash Gordon: la storia ufficiale del film sarà in vendita il prossimo martedì 1 dicembre. Puoi preordinare una copia su Amazon per $ 50 giusto qui .

'Questo è assolutamente inceppato con le migliori immagini nella migliore qualità', ha concluso Walsh. 'Ho alzato l'asticella per me stesso; Sono diventato come un Indiana Jones pallidissimo e arrossato che cercava tutto questo. Devo dire che ho persino superato le mie stesse aspettative di trovare la roba smarrita. Perché nessuno vuole pagare per un libro pieno di foto che hai già visto. Non sei $ 50 per qualcosa che è normale, perché dovresti?'

perso nello spazio opaco leblanc

Credito: SYFY WIRE



^