Morgan Freeman

Esclusivo: Morgan Freeman esplora l'anima di A.I. nella clip di Storia di Dio

>

Morgan Freeman è già conosciuto in tutto il mondo come la voce preminente della cultura pop e l'incarnazione cinematografica di Dio, ma nella nuova serie National Geographic La storia di Dio , Freeman viaggia per il mondo in un viaggio di proporzioni bibliche.

Ma invece di fare proselitismo, La storia di Dio è fedele al marchio National Geographic come un diario di viaggio in cui Freeman persegue le radici delle credenze religiose ed esplora come vengono interpretate nei tempi moderni. Oltre a visitare siti di importanza sacra per le principali religioni mondiali, come il fiume Gange o il Vaticano, Freeman interagisce anche con la comunità scientifica per capire le grandi questioni.

regina dei dannati vampiri

Ad esempio, nel primo episodio, 'Beyond Death', Freeman chiede se gli umani potrebbero raggiungere l'immortalità immagazzinando i nostri ricordi e la nostra personalità in una macchina. Procede intervistando 'Bina', un'A.I. che si identifica come 'un essere umano che sembra essere un robot'. Esprime il desiderio di essere 'completamente umana' un giorno ed è modellata su una Bina Rothblatt, la moglie dell'imprenditrice Martine Rothblatt.



La conversazione che segue, come mostrato di seguito nell'esclusiva Storia di Dio clip dalla premiere della serie, il 3 aprile alle 21:00, è affascinante che aggiunge dimensione a una serie che altrimenti potrebbe essere eccessivamente predicatoria. Guarda e facci sapere se pensi che i robot possano sognare pecore elettriche.

distanza dal centro della galassia


^