Simon Barry

Esclusivo: il creatore di Continuum Simon Barry parla del finale della serie, delle regole del viaggio nel tempo e di cosa c'è dopo

>

Ci stiamo ancora riprendendo da tutti i colpi di scena durante il finale di serie di Continuum , ma fortunatamente il creatore Simon Barry si è aperto per abbattere tutto, dai meccanismi del viaggio nel tempo a quando hanno mappato quella scena finale maestosa.

La serie, andata in onda su Syfy ( Titolare aziendale di Blastr - Ed. ) negli ultimi quattro anni, ha seguito la futura poliziotta Kiera Cameron (Rachel Nichols) mentre veniva rimandata nel presente per fermare un gruppo di terroristi che viaggiavano nel tempo. Da quel semplice passo, Barry e lo staff creativo sono riusciti a tessere un diavolo di un'ambiziosa storia di fantascienza che ha scavato in profondità nelle zone grigie tra il bene e il male. Poi continuò a scavare finché non colpì le rocce sottostanti.

Il finale di serie di venerdì sera ha visto l'agente Cameron finalmente trasportato nel futuro, dove ha appreso che il lavoro svolto per 'aggiustare' il futuro ha dato i suoi frutti. L'unico problema? Ora è diventata un'anomalia da una linea temporale interrotta, quindi c'è già una sua versione in questo futuro, il che significa che non potrà mai più parlare con suo figlio o con la sua famiglia.



ancora una volta con canzoni di sentimento

Abbiamo chiesto a Barry di tutto, dalla decisione di rimandare Kiera in un futuro che ha aiutato a costruire (ma a cui non appartiene) a quello che spera che l'eredità dello show sia per i fan attuali e futuri. Iniziamo.

Cominciamo dalla fine: la scena finale che ha trovato il mondo è cambiata in meglio, e Kiera torna in un futuro a cui non appartiene esattamente. Puoi spiegarci la decisione di terminare la serie con quella nota un po' agrodolce, con Kiera che guarda da lontano il figlio perduto da tempo ma non è in grado di interagire con lui? Quanto tempo prima l'avevi pianificato, e cosa dice sul messaggio della serie nel suo insieme?

Sapevamo dall'inizio della prima stagione che Kiera sarebbe tornata al 2077 alla fine e che sarebbe stato un futuro migliore di quello che ha lasciato. Quello che non sapevamo era come sarebbe successo esattamente e come sarebbe stato.

Alla fine della quarta stagione, c'erano molte idee su come riavere Kiera. Stavamo trasformando molte idee in una stagione 4 abbreviata, quindi le cose dovevano essere adattate per adattarsi a ciò che stavamo pianificando. All'inizio c'è stata una discussione sull'uso del Viaggiatore per 'fondere' Kiera con quello che è nato nella nuova linea temporale, ma non ha avuto il pugno nello stomaco della complicazione che cerchiamo sempre nello spettacolo.

Alla fine abbiamo deciso per il finale che abbiamo usato prima che venissero scritte le sceneggiature. Sembrava adattarsi a ciò che lo spettacolo era stato fin dall'inizio. Sacrificio per un'idea più grande di te. Sapevamo che sarebbe stato agrodolce, ma gli scrittori e io ci siamo sempre sforzati di trovare una via d'uscita complicata da un problema, perché questo tende a rivelare di più sulla verità di chi siamo e cosa Continuum aveva sempre tentato.

In che modo esattamente l'ordine degli episodi accorciato per l'ultima stagione ha influito sulla narrazione? C'erano delle storie che volevi esplorare in modo più approfondito ma che non hai potuto fare a causa del minor numero di episodi?

Abbiamo sicuramente dovuto uscire dalle strade secondarie e saltare in autostrada per l'ultima stagione. C'erano pro e contro a questo.

Sul lato positivo, potremmo fare a meno della narrazione episodica che tende a infettare una stagione di 13 episodi più lunga. Abbiamo trattato la stagione 4 come una serie limitata o una miniserie, con una storia e nessuna storia a episodi chiusi. Questo ci ha permesso di utilizzare il massimo spazio per chiudere gli archi dei personaggi e concentrarci su Kiera, Alec, Carlos e Kellog come nostri interessi primari.

Il lato negativo era che non ci sarebbe mai stato abbastanza tempo per affrontare tutte le discussioni che avevamo creato. Emily, Julian, il Viaggiatore avrebbero dovuto ricevere storie più grandi. Abbiamo anche discusso di un'intera stagione ambientata nel 2077 per conoscere davvero ogni membro di Liber8 e come alla fine si sono iscritti alla causa.

Tutte queste idee hanno dovuto essere scartate per chiudere ciò che stava accadendo con i nostri personaggi principali e la spinta di Kiera a tornare a casa. Ma prenderei sei episodi al giorno per essere cancellato a metà storia senza la possibilità di finire. Mi sento davvero fortunato ad aver avuto l'opportunità di avere un finale quando così tanti spettacoli non lo fanno mai. Nessuna lamentela qui.

Continuum ha probabilmente avuto una delle interpretazioni più intelligenti sui viaggi nel tempo nella televisione moderna. Dagli umili inizi dell'episodio pilota, come hai stabilito le tue 'regole' per i viaggi nel tempo nella stanza degli scrittori? Era una risorsa, una responsabilità (o entrambe?) per quanto riguarda uno strumento di narrazione?

Nella prima stagione, mi sono rivolto alla stanza degli scrittori con una semplice serie di linee guida.

godzilla re dei mostri amazon

1. Il viaggio nel tempo non potrebbe esistere in un ciclo chiuso, perché eliminerebbe la posta in gioco dallo spettacolo se tutto fosse semplicemente preordinato per accadere e i nostri personaggi combattessero contro i mulini a vento.

2. Avevamo bisogno di preservare la posta in gioco della linea guida n. 1 il più a lungo possibile per mantenere i personaggi e il pubblico a chiedersi quali fossero le conseguenze del cambiamento della storia.

3. Kiera sarebbe stata in grado di cambiare la storia e di conseguenza tornare a un futuro migliore.

Una volta che abbiamo rinunciato ai paradossali viaggi nel tempo, è diventato ovvio che tutto era possibile con più linee temporali. L'unico modo per non perdersi in questo era limitare il numero di eventi di viaggio nel tempo nello spettacolo. In questo modo non puoi semplicemente premere reset con i tuoi personaggi per sistemare le cose. E anche se pensavi di poterlo fare, come ha fatto Alec alla fine della seconda stagione, ci dovevano essere conseguenze impreviste in queste scelte che ti hanno fatto desiderare di non averlo fatto.

Rendendo il viaggio nel tempo un evento il più raro possibile, rendendolo difficile, potremmo ridurre al minimo l'impatto di questa tecnologia. Riguarda anche la prospettiva. Il viaggio nel tempo è un processo puramente relativo. Non significa nulla per coloro che non sono loro stessi in viaggio, quindi dovevamo assicurarci che gli unici personaggi che avrebbero avuto accesso alla tecnologia fossero personaggi le cui prospettive fossero rilevanti nello show. Kiera e Alec sono quindi le uniche prospettive che volevamo sperimentare, perché è davvero il loro viaggio.

Le linee tra il bene e il male sembravano sfumare man mano che la serie andava avanti, ed è diventato ovvio che sia Liber8 che Kiera avevano dei punti validi nella lotta per i loro rispettivi futuri. Dall'avidità aziendale alla libertà, al destino e tutto il resto, Continuum toccato tutto. Quale pensi che sarà l'eredità dello show in futuro?

Spero che l'eredità sia che non dovresti davvero discutere di alcun argomento finché non fai uno sforzo per comprenderne entrambi i lati. Ho sempre sperato che la svolta di avere un eroe 'agente di polizia aziendale' da un futuro distopico avrebbe aperto le menti delle persone a prospettive alternative. Avendo visto come la paura e l'ignoranza vengono usate per dipingere quelli con punti di vista alternativi, mi sono reso conto che ci si poteva fidare che il pubblico fosse abbastanza intelligente da prendere una decisione su chi aveva ragione e chi aveva torto. Non aveva senso editorializzarlo se alcuni pensavano che Liber8 avesse ragione e altri pensavano che Kiera avesse ragione.

Quando ho visto che il pubblico stava adottando lo spettacolo come proprio, pro-Kiera e pro-Liber8, sapevo che eravamo su qualcosa. L'unico modo che succede è se non esprimi un giudizio sui personaggi. Consenti loro di vedere il mondo e la loro battaglia attraverso i loro occhi, non i miei.

In questo modo, ognuno ha ragione nella propria mente. E questo fa molto per capire che non esiste una cosa come il bene e il male, solo ciò in cui crede questo personaggio e ciò che un altro crede nell'opposizione. Questo è molto meglio per scopi drammatici, perché i personaggi (e gli attori che li interpretano) possono facilmente trovare una parte di se stessi che capisce e crede a questo punto di vista.

Inoltre mantiene il pubblico a chiedersi dove dovrebbe atterrare la loro fedeltà. La parte migliore della prima stagione è stata leggere i commenti di persone che non riuscivano a capire chi fossero i 'bravi ragazzi' nello show. Ho amato questo più di ogni altra cosa.

C'è qualche possibilità di rivedere questi personaggi, sia in un film per la TV, in un fumetto o in un altro mezzo?

joker e harley quinn batman la serie animata

Sì, mi piacerebbe esplorare cosa succede a questi personaggi dopo Continuum in altri mezzi. È troppo presto per dire come ciò possa accadere o in quale mezzo potrebbe accadere, ma la capacità di basarsi sul Continuum l'universo e la mitologia non sono qualcosa che deve accadere necessariamente in forma televisiva o cinematografica, ma potrebbe. Mi piacerebbe anche vedere i fan speculare sulle possibilità di questi personaggi e del più ampio universo di Continuum , sia che si tratti di un semplice dibattito sul forum o di una fan fiction.

Personalmente mi piacerebbe scrivere di Kellog nella sua nuova 'situazione': sarebbe un libro divertente o una graphic novel da scrivere. Vorrei anche esplorare la storia del Viaggiatore e la più ampia mitologia del viaggio nel tempo che io e gli altri scrittori abbiamo inventato ma non siamo stati in grado di eseguire questa stagione.

Ci sono alcune grandi idee che non sono mai arrivate sullo schermo. Forse quei concetti possono vedere la luce del giorno lungo la strada in altri mezzi di narrazione.



^