Uomo Di Ferro

Tutto quello che devi sapere su Iron Man prima di Avengers: Infinity War

>

SYFY WIRE guerra infinita Roundup è la tua guida di riferimento per tutto ciò che devi sapere sull'enorme crossover di supereroi della Marvel, Avengers: Infinity War . Nelle settimane che precedono guerra infinita La premiere del 27 aprile, SYFY WIRE, raccoglierà ogni importante arco di personaggi e dettagli della trama che devi conoscere degli ultimi 10 anni e 18 film.

La prima voce di oggi tratta dei personaggi del film che ha dato il via a tutto — Uomo di ferro .

Diamo un'occhiata alle vite MCU di Tony Stark, Pepper Potts, James 'Rhodey' Rhodes e Happy Hogan finora.



nuovo super mario bros. sei di lusso
Iron Man, Tony Stark

Credito: Marvel Studios

TONY STARK/IRON MAN (ROBERT DOWNEY, JR.)

Un avvertimento equo: come zio divertente e ubriaco dell'MCU e l'uomo che ha iniziato tutto, questo sarà lungo.

Il figlio di Howard e Maria Stark, Tony Stark (Robert Downey Jr.) era un genio/miliardario/playboy che ha ereditato l'azienda produttrice di armi di suo padre. Era giù con la moralità mista di questa compagnia e il suo stile di vita spensierato fino a quando non fu ferito da una delle stesse armi che la sua compagnia aveva creato e rapita dai terroristi (insulto a danno). Per evitare che un minuscolo frammento di schegge gli arrivi al cuore, Tony ha creato una versione in miniatura di una fonte di energia pulita chiamata reattore ad arco e lo mise al centro del suo petto. Per sfuggire ai suoi rapitori, ha creato la prima tuta di Iron Man e l'ha alimentata con il reattore ad arco in miniatura.

Lo ha fatto in una grotta, con una scatola di avanzi. È così bravo.

Tornato al mondo, Tony annunciò che la sua compagnia, la Stark Industries, non avrebbe più prodotto armi. Ha anche lavorato per perfezionare la tuta di Iron Man e ha impedito ulteriori attività terroristiche. Dopo uno scontro con l'ex socio in affari di suo padre e amico di lunga data Obadiah Stane (Jeff Bridges), Tony ha spifferato la verità sulla sua identità di ferro in una conferenza stampa, annunciando notoriamente, 'Io sono iron man' alla fine del primo film del MCU, Uomo di ferro (2008).

Nella prima delle famose scene post-credit del MCU, Tony ha incontrato Nick Fury (Samuel L. Jackson), il regista di S.H.I.E.L.D. Fury ha detto a Tony che voleva discutere di qualcosa chiamato 'L'iniziativa dei Vendicatori'. (Ciao, anticipazione.)

Stark è apparso dopo nel tag post-crediti di L'incredibile Hulk (2008), dove non solo ha confermato il legame di quel film con Uomo di ferro ma ha anche detto al generale 'Thunderbolt' Ross (William Hurt) che stavano mettendo insieme una squadra speciale.

Nella timeline del MCU, però, che non lo è sempre cronologico, quel piccolo incontro con Ross avvenne dopo gli eventi di Uomo di ferro 2 (2010), in cui Tony viveva alla grande e aveva dato nuova vita a 'The Stark Expo' nel tentativo di rinominare il suo nome e rafforzare la sua eredità. Sfortunatamente per lui, anche Ivan Vanko (Mickey Rourke), un pazzo russo il cui padre aveva lavorato con Tony, stava cercando di rafforzare la propria eredità, e con mezzi meno virtuosi.

Vanko ha giurato vendetta su Tony a causa di ciò che il padre di Tony ha fatto a suo padre. Come scoprirai presto, i problemi di papà e la vendetta sono fili comuni nelle interazioni di Tony con altre persone .

Per tutto Uomo di ferro 2 , il pubblico ha visto Tony lottare con la realtà che il suo reattore ad arco (la cosa che lo aveva tenuto in vita) lo stava lentamente avvelenando. Così ha iniziato a recitare. Il suo comportamento si è deteriorato al punto che si è ubriacato alla sua festa di compleanno e ha urinato all'interno della tuta di Iron Man. Il suo migliore amico, il colonnello James 'Rhodey' Rhodes (Don Cheadle), ha preso in mano la situazione e ha indossato uno dei vecchi costumi di Iron Man, e i due hanno proceduto a picchiarsi a vicenda e agli ospiti della festa erano spaventati. Rhodey è volato via con la tuta e l'ha consegnata all'aeronautica americana, dove il rivale di lunga data di Tony e il paparino di Vanko Justin Hammer (Sam Rockwell) l'hanno armata per loro. E quindi, La macchina da guerra è nata .

Tony ha quindi destreggiato molte cose contemporaneamente: l'occhio vigile di Nick Fury, la spia di Fury Natasha 'Black Widow' Romanoff (Scarlett Johannson), una relazione tesa con Pepper e la necessità di creare un nuovo elemento per il suo reattore ad arco nel tentativo di smettere di morire ( ricorda, è un genio). Con l'aiuto della sua intelligenza artificiale digitale. assistente JARVIS (doppiato da Paul Bettany), Tony è riuscito appena in tempo a fermare Vanko dall'uccidere tutti all'Expo durante la presentazione di Hammer. Tony e Rhodey si sono occupati dei droni martello di Vanko che sono diventati furfanti, hanno sconfitto lo stesso Vanko e Tony ha dato il suo primo bacio con Pepper.

Fury ha letto il rapporto di Romanoff su Tony alla fine del film (sullo sfondo di queste scene, il filmato mostra la metà di L'incredibile Hulk accadendo), e la conclusione è stata che volevano solo Tony come consulente.

Sebbene fosse solo un consulente, Tony fu arruolato in servizio abbastanza rapidamente in I Vendicatori (2012), che ha visto lui e Pepper dare gli ultimi ritocchi alla Stark Tower nel mezzo di New York City. Tony ha presto incontrato il suo compagno di scienza Bruce Banner/The Hulk (Mark Ruffalo), così come Steve Rogers (Chris Evans). Tony e Steve hanno avuto qualche attrito all'inizio, ma hanno imparato ad andare d'accordo... per un po'.

Tony è stato molto determinante nella battaglia di New York, e ha persino tirato fuori un 'gioco di sacrificio' con un missile nel climax del film. È riuscito a sopravvivere, ma l'esperienza è rimasta con lui.

Uomo di ferro 3 ho visto Tony fare i conti con grave disturbo da stress post-traumatico dopo gli eventi di I Vendicatori , cercando costantemente di dare un senso agli attacchi alieni, a un gigantesco portale nel cielo e alla sua esperienza di pre-morte. Viveva con Pepper, ma la maggior parte della sua attenzione era dedicata ad armeggiare con le nuove tute di Iron Man - a questo punto, aveva praticamente un intero museo pieno di loro.

È stato qui che Tony ha mostrato il suo vero coraggio, o 'ferro', se ci perdoni. Vestito o no, Tony ha accettato la sfida di affrontare un terrorista uno contro uno. Ha scoperto la trama del mandarino, che in realtà era opera di Aldrich Killian (Guy Pearce), uno scienziato che Tony ha deriso e a cui ha giocato uno scherzo durante i suoi giorni da playboy ubriaco. Il complotto di Killian per il dominio del mondo coinvolgeva una nuova sostanza chiamata Extremis, ma grazie a Tony, Rhodey, Pepper e JARVIS che controllavano tutti gli abiti di Tony contemporaneamente, il giorno era vinto.

Un po' in pace per una volta, Tony ha fatto detonare a JARVIS tutte le tute. Ha anche deciso di rimuovere finalmente il pezzo di scheggia dal suo corpo, il che significava niente più reattore ad arco nel corpo.

Sebbene sembrasse ben adattato, I Vendicatori: l'era di Ultron (2015) lo ha annullato piuttosto rapidamente. Mentre aiutava i Vendicatori a eliminare ciò che era rimasto dell'HYDRA, Tony ricevette una visione da Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) in cui vide un mondo ridotto in rovina e tutti i suoi compagni eroi morti. Divenne ossessionato dall'idea di 'pace nel nostro tempo' e insieme a Banner creò un A.I. quello doveva essere il deterrente alieno definitivo. Lo chiamano Ultron.

Ultron si ribellò a tutti quasi immediatamente e la nuova missione divenne impedire a Ultron di distruggere il mondo. Tony e Steve hanno avuto un'altra discussione, e Tony ha preso la grande decisione di combattere contro Ultron creando... aspetta... altro Robot guidato dall'intelligenza artificiale. Con la Gemma della Mente recuperata, JARVIS, e un corpo sintetico creato da Ultron, Tony e Banner (con un piccolo aiuto fragoroso da Thor di Chris Hemsworth) riuscito a creare la Vision (anche Paul Bettany).

Accanto a una squadra ancora più grande di Vendicatori, Tony ha contribuito a fermare i piani malvagi di Ultron nella città di Sokovia. La città è stata distrutta, ma il mondo è stato salvato. Lui ha creato una nuova struttura dei Vendicatori nello stato di New York (spostandoli dalla sua Stark Tower convertita a New York) e ha concluso il film, presumibilmente, in pace.

ciò che era negan prima dell'apocalisse

Tranne, ancora una volta, non proprio.

Capitan America guerra civile (2016) ha raffigurato un Tony che era follemente preso dal senso di colpa per le morti a Sokovia, e si stava persino prendendo una pausa dalla sua relazione con Pepper. Si scontrò con Cap (di nuovo) sull'idea del Accordi di succo , che darebbe al governo la supervisione delle azioni dei Vendicatori - Tony era per questo, Cap non tanto. Se Tony avesse vissuto gli eventi del film precedente di Cap, Capitan America: Il Soldato d'Inverno , forse avrebbe visto le cose diversamente. Ma, ahimè, Tony e Cap non sembrano parlare molto al di fuori delle occasionali collaborazioni di Avengers, quindi non ha ottenuto il download completo.

Tutti gli eroi hanno preso posizioni diverse nella faida crescente tra Steve e Tony, e anche Tony ha reclutato un giovane truffatore di ragnatele di nome Peter Parker (Tom Holland) per aiutarlo. Dopo che le squadre si sono date battaglia in un aeroporto di Berlino, Tony e Cap hanno scoperto che la loro intera faida era stata per lo più orchestrata da un sokoviano di nome Zemo, che voleva vendicarsi dei Vendicatori per gli eventi di L'età di Ultron .

Zemo ha avuto un'ultima bomba alla verità, tuttavia, ha rivelato che il lavaggio del cervello di Bucky Barnes/Winter Soldier (Sebastian Stan) ha ucciso i genitori di Tony molti anni fa. Ricordi quella cosa sui problemi di papà e la vendetta? È tornato con una vendetta.

Tony voleva portare fuori l'ex Soldato d'Inverno, ma Cap non poteva permettergli di uccidere il suo migliore amico. I tre si sono cimentati in modo orribile: Tony ha strappato il braccio di metallo di Bucky e ha quasi preso il sopravvento su Cap. Steve 'Posso farlo tutto il giorno' Rogers alla fine lo ha battuto, e quando Tony gli ha detto che suo padre ha fatto il famoso scudo di Vibranio di Cap e che Cap non ne era degno, Cap lo lasciò cadere a terra prima di andarsene con Bucky.

set dvd della trilogia di star wars

Nonostante la guerra civile, Steve 'cuore d'oro' Rogers ha inviato a Tony una lettera alla fine del film in cui ha promesso che sarebbe stato lì se Tony avesse mai avuto bisogno del suo aiuto. Ha incluso un piccolo telefono con la lettera che, presumibilmente, è una linea retta da Tony a Cap. Questa è un'offerta che tornerà molto utile quando Thanos invade la Terra in guerra infinita .

Ma non abbiamo ancora finito. Ricorda, Tony è lo zio ubriaco e divertente del MCU, ma è stato impegnato negli ultimi nove anni con i film del MCU e lo sviluppo del suo personaggio non è mai stato più evidente di quanto lo sia nella prossima puntata.

Tony sembrava stare un po' meglio quando è apparso in Spider-Man: Ritorno a casa , dove ha interpretato la figura del mentore a un quindicenne Peter Parker, alias Spider-Man. Non voleva che andasse troppo lontano e troppo in fretta, e sicuramente non voleva che fosse ancora un Vendicatore a pieno titolo. Aiutava Peter quando poteva e lo sgridava quando ne aveva bisogno. Ha sorpreso anche se stesso quando 'sembra suo padre' a un certo punto, ma alla fine ha premiato Peter con un nuovo vestito (e l'appartenenza ai Vendicatori) dopo che Peter ha eliminato Vulture e salvato la maggior parte della pericolosa tecnologia dall'ex Avengers Tower. Peter ha rifiutato l'offerta, quindi Tony aveva bisogno di qualcos'altro da presentare a una conferenza stampa già assemblata. Ha proposto (male) a Pepper, e siamo portati a credere che lo avrebbe fatto annunciare il loro fidanzamento .

Wow! È stato molto, ma come abbiamo detto, Tony è stato coinvolto fin dall'inizio. La cosa più importante da sapere qui è questa: tecnicamente sta ancora combattendo con Cap, ma lui fa avere un cellulare segreto che può mettersi in contatto con Cap se Tony ha davvero bisogno di lui. È in possesso di un abito da Spidey molto più carino (che sembra fatto su misura per Peter), ed è probabilmente fidanzato con Pepper. Si sta anche prendendo cura di Rhodey, ma ne parleremo tra poco.

Pepper Potts, Iron Man 3

Credito: Marvel Studios

VIRGINIA 'PEPPER' POTTS (GWYNETH PaltroW)

Tony sarebbe ancora più incasinato di quanto non sia già senza Pepper al suo fianco. Non guardare oltre il suo comportamento in I Vendicatori: l'era di Ultron e Capitan America guerra civile quando lei non c'è e nella sua vita per provarlo.

Pepper ha iniziato come assistente di Tony - ha fatto le sue commissioni, ha tenuto a galla la sua compagnia e ha cacciato le donne da casa sua una volta sorto il sole. Era felicissima quando Tony è tornato dal suo rapimento, e anche se ha scherzato sul fatto che le sue lacrime fossero di gioia perché odia la ricerca di lavoro, era chiaro che si preoccupava profondamente per lui.

Ha aiutato Tony a sostituire il suo primo reattore ad arco in miniatura (mettendogli la mano dentro il petto) e poi gli ha regalato quello vecchio, con un'iscrizione che diceva: 'Prova che Tony Stark ha un cuore'. È davvero una buona cosa che non abbia buttato via la cosa come le aveva detto Tony, perché ha finito per salvare la vita di Tony nel primo film. Anche il pepe era critico nell'incontro con Tony S.H.I.E.L.D. , poiché è lei che inizialmente ha incontrato l'agente Phil Coulson (Clark Gregg).

Tony ha nominato Pepper CEO di Stark Industries in Uomo di ferro 2 , e il suo comportamento irregolare ha messo a dura prova la loro amicizia. Non l'ha resa consapevole del suo stato di pre-morte, che ha causato molta confusione tra loro. Quando finalmente l'ha scoperto, era preoccupata, ma soprattutto furioso che glielo aveva tenuto nascosto. Dopo averla salvata dall'esplosione di un drone-martello, i due si scambiarono il primo bacio.

Pepper è apparso brevemente in I Vendicatori , aiutando Tony a mettere online la Stark Tower, e sembrava più interessato all'Iniziativa dei Vendicatori di quanto lo fosse Tony. Inoltre, convenientemente, si è tenuta in contatto con l'agente Coulson, che ha bruciato Tony. Quando Tony ha iniziato a fare la sua mossa sacrificale alla fine del film, JARVIS ha cercato di metterla in linea... ma lei non si è resa conto che il suo telefono stava squillando. Fortunatamente, Tony è sopravvissuto, ma non essere in grado di parlare con Pepper prima di sacrificarsi potenzialmente per l'umanità è chiaramente rimasto con lui.

Nel Uomo di ferro 3 , Pepper era in piena modalità CEO e ha dovuto affrontare i progressi (sia professionalmente che personalmente) di Aldrich Killian. Viveva con Tony a questo punto e aveva anche a che fare con il disturbo da stress post-traumatico di Tony, così come un gigantesco coniglietto di pezza che appariva nel loro vialetto.

Durante l'attacco alla casa di Tony a Malibu, Pepper si ritrovò per un momento nella tuta di Iron Man prima di essere portata in salvo. Una volta che Killian è diventato un supercriminale, Pepper lo è stato iniettato con Extremis come soggetto di prova . Sembrava morire nel finale del film, ma gli Extremis nel suo sistema l'hanno lasciata sopravvivere. Le ha anche permesso di prendere a calci un sedere serio per alcuni minuti. Era scossa dai nuovi poteri che gli Extremis le avevano dato, e Tony aveva promesso che avrebbero risolto il problema.

La voce fuori campo finale di Tony ci ha detto che hanno fatto esattamente questo, anche se ci sono tutte le possibilità che alcuni Extremis possano essere ancora nel suo sistema. Pepper Potts potrebbe benissimo avere ancora dei superpoteri .

Tony si è vantato brevemente di lei in I Vendicatori: l'era di Ultron . Lo scopriamo durante Capitan America guerra civile che loro due si stanno prendendo una pausa, ma per il momento Spider-Man: Ritorno a casa arriva in giro, lei è ancora a capo delle Stark Industries e loro due sono ancora insieme. Più di questo, sono probabilmente impegnato .

Rhodey, Iron Man 2

Credito: Marvel Studios

JAMES 'RHODEY' RODI/MACCHINA DA GUERRA (DON CADLE)

Il tenente colonnello James Rhodes era il collegamento con le forze armate di Tony e uno dei suoi migliori amici. Inizialmente interpretato da Terrance Howard nel primo film, il ruolo è stato assunto da Don Cheadle per ogni film successivo. Rhodey agisce abitualmente come La voce della ragione di Tony e di solito tenta (con vari gradi di successo) di tenere sotto controllo l'ego di Tony.

Ha aiutato dove poteva in Uomo di ferro (ottenendo due dei migliori momenti comici jump-cut nel processo) ma è entrato davvero nel suo in Uomo di ferro 2 , in cui ha indossato un vecchio costume di Iron Man e divenne macchina da guerra . Dopo averlo usato per picchiare un Tony ubriaco, ha portato la tuta al governo e l'ha fatta armare da Justin Hammer. La nuova tuta (con Rhodey all'interno) è diventata il fulcro della presentazione di Hammer allo Stark Expo, ma poi Ivan Vanko è stato coinvolto e ha trasformato la tuta di Rhodey (e tutti i droni di Hammer) contro tutti. Rhodey ha ripreso il controllo della sua tuta grazie a Black Widow, e lui e Tony hanno abbattuto i droni rimanenti (e Vanko) insieme.

le fiabe dei coleotteri il bardo

Uomo di ferro 3 raffigurava il personaggio di War Machine di Rhodey che veniva rinominato come 'Iron Patriota,' e stava di nuovo lavorando per il governo. Sia Rhodey che l'abito appena ridipinto sono stati catturati da Aldrich Killian, e presto Rhodey ha dovuto aiutare Tony a fermare Killian e salvare il presidente. Rhodey si è rivelato piuttosto formidabile al di fuori della tuta ed è stato determinante nel portare in salvo il presidente.

Nel I Vendicatori: l'era di Ultron , Rhodey è tornato al soprannome di 'War Machine' e ha partecipato alla festa alla Avengers Tower, dove ha avuto difficoltà a impressionare chiunque con le sue imprese di War Machine. Quando Nick Fury è apparso trionfalmente a Sokovia nel finale del film, War Machine è arrivato volando con lui, aiutando i Vendicatori ad assicurarsi che nessuno dei droni di Ultron scappasse.

Justice League dopo le scene di credito

Lui si unì completamente ai Vendicatori nella loro nuova formazione alla fine di L'età di Ultron , e lo vediamo più saldamente radicato nel loro dramma durante Capitan America guerra civile . Era d'accordo con la nozione di supervisione del governo, quindi era decisamente... Team Tony . Ha aiutato a porre fine all'inseguimento tra Cap, Winter Soldier e Black Panther, e ha anche combattuto dalla parte di Tony durante la battaglia dell'aeroporto.

Nel culmine di quella scena, sfortunatamente, ha catturato un esplosione di fuoco amico da Vision ed è precipitato a terra dopo che la tuta della War Machine ha perso potenza. è sopravvissuto , ma la fine del film lo vede in riabilitazione, cercando di recuperare l'uso delle gambe con qualche Stark-tech dall'aspetto stravagante.

Non sappiamo quali siano le condizioni attuali di Rhodey, ma era abbastanza di buon umore da scherzare sul nome di Tony alla fine del Guerra civile . Con abbastanza tecnologia, siamo sicuri che sarà in grado di ottenere di nuovo con la tuta da War Machine . Le sue apparizioni in guerra infinita i trailer sembrano supportare questo.

Happy Hogan, Iron Man 2

Credito: Marvel Studios

BUON HOGAN (JON FAVREAU)

Originariamente L'autista e la guardia del corpo di Tony Stark , Happy Hogan (Jon Favreau) si è dimesso da quella posizione per lavorare più come assistente di Pepper, soprattutto perché l'idea che Iron Man avesse bisogno di una guardia del corpo era ridicola. Poteva ancora essere visto aiutare Tony in alcune occasioni, e aveva persino l''abito in una valigetta' di Iron Man ammanettato alla mano durante la sequenza di Monaco in Uomo di ferro 2 . Quando appare in Uomo di ferro 3 , Felice è capo della sicurezza per Stark Industries .

Hogan è apparso l'ultima volta in Spider-Man: Ritorno a casa , in cui era il contatto di Peter Parker per tutto ciò che riguardava Stark. Happy ha dovuto affrontare numerose chiamate e messaggi di Parker, e non sembrava apprezzare quella parte del lavoro. Hogan ha comunque tenuto d'occhio Parker, il tutto assicurandosi che il 'giorno del trasloco' accadesse. Quell'evento, che ha comportato il passaggio di tutti i materiali sensibili (come la 'cintura magica' di Thor) dalla torre dei Vendicatori abbandonata alla loro nuova struttura, ha fornito il dramma dietro il climax del film.

Sebbene Hogan fosse spesso rude e maleducato con Parker, alla fine ammette con Tony che Peter è 'un bravo ragazzo'. Hogan può mostrare un aspetto duro e cattivo, ma ha un vero cuore d'oro sotto. L'ultima volta che l'abbiamo visto stava pescando dalla tasca un anello di fidanzamento per Tony da dare a Pepper, che ha detto che portava in giro 'dal 2008'. Questo è toccante non solo perché il primo Uomo di ferro uscito nel 2008, ma anche perché Favreau ha diretto il primo (e il secondo) Uomo di ferro film.

Tutto sommato, qual è lo stato attuale del nostro Uomo di ferro equipaggio? Pepper è ancora CEO di Stark Industries e Happy è molto in alto nei ranghi di quell'azienda. Rhodey è probabilmente ancora in fase di riabilitazione. E Tony? Lo conosci. Puoi portargli via i suoi giocattoli, le sue tute, dargli un'enorme paranoia e persino inviare il Titano Pazzo sul suo pianeta natale, niente di tutto questo importa. Alla fine della giornata, lui è Uomo di ferro.

Torneremo domani con una carrellata di tutti i personaggi principali del Thor film, tra cui Thor, Loki, Valkyrie e Bruce Banner!



^