Disney

Fuga a Witch Mountain a 40 anni: buono per la Disney allora, buono per i bambini fino ad oggi

>

Quarant'anni fa, il 1975 ha portato l'arrivo di una serie di film di fantascienza, horror e fantasy che hanno avuto un impatto sui loro generi: alcuni buoni, altri meno, ma tutti interessanti e tutti ricordati fino ad oggi. Continuiamo a guardare indietro a ciascuno di quei film nell'anniversario della sua uscita e dove si trova quattro decenni dopo con uno dei preferiti della Disney ...

Titolo: Fuga sulla montagna delle streghe

quando è uscito Jurassic Park?

Data di rilascio: 21 marzo 1975



Lancio: Eddie Albert, Ray Milland, Donald Pleasence, Kim Richards, Ike Eisenmann

La direttrice: John Hough

Complotto: Tony e Tia Malone (Eisenmann e Richards) sono un fratello e una sorella orfani che hanno notevoli poteri psichici come la telepatia, la psicocinesi e la precognizione. Quando un uomo d'affari milionario di nome Bolt (Milland) tenta di diventare il loro tutore per sfruttare i loro doni, i bambini fuggono e trovano la loro strada - con l'aiuto di un anziano e irascibile solitario (Albert) che sta attraversando il paese - a Witch Mountain, un epicentro di strani fenomeni che potrebbero contenere le risposte sul passato dei bambini.

battaglia del signore degli anelli

Perché è significativo: Si potrebbe sostenere che questa avventura fantascientifica adatta ai bambini, basata su un romanzo di Alexander Key, sia stata uno dei pochi punti luminosi che forse ha salvato lo studio cinematografico Disney negli anni '70. La tariffa animata della compagnia si era in gran parte prosciugata e si affidava sempre di più a classici ristampati e ad alcune commedie live-action. Fuga sulla montagna delle streghe era un tipo diverso di film per lo studio e abbastanza di successo per mantenere il marchio Disney nel gioco.

Oltre a ciò, puoi vedere l'influenza di Fuga sulla montagna delle streghe - che sembra datato ma ancora affascinante per gli standard odierni in termini di immagini - nei film successivi di un regista nientemeno che Steven Spielberg. Certi scatti risuonano in Jurassic Park e E.T.: L'extraterrestre -- quest'ultimo in particolare nella scena dell'inseguimento in bicicletta, che culmina in modo simile all'inseguimento di Winnebago in questo film.

Ancora più importante, i temi di Fuga sulla montagna delle streghe -- sentirsi isolato e solo e come un emarginato perché sei 'diverso' -- hanno risuonato nei film per bambini (e anche per adulti) per decenni da allora. A partire dal E.T. a I Goonies a Divergente , i film hanno presentato decine di bambini che lottano per adattarsi e finiscono per rendersi conto che è più importante essere il meglio di sé stessi. Fuga sulla montagna delle streghe non ha dato origine a quel tema in alcun modo, ma il suo cuore è nel posto giusto e forse è arrivato proprio al momento giusto per indicare la strada a film futuri che sono diventati dei classici a pieno titolo.

Altre voci di questa serie:

Curiosità:



^