Incantesimi

L'antico incantesimo erotico egiziano batte Tinder chiamando i fantasmi per ottenere un appuntamento

>

Cosa hanno fatto le persone per attirare l'attenzione di una certa persona migliaia di anni prima che tu potessi scorrere a sinistra oa destra?

Un papiro egiziano di 1.800 anni, attualmente in fase di traduzione, ha rivelato ciò che un team di egittologi, guidato da Robert Ritner del Istituto Orientale dell'Università di Chicago , stanno chiamando un incantesimo di legame erotico. L'incantesimo è scritto nell'antico egiziano Script demotico (non i geroglifici che probabilmente ti aspetteresti). È fondamentalmente una seduta spiritica scritta su papiro per conto di una donna di nome Taromeway, che invita uno spirito a molestare praticamente l'oggetto del suo desiderio, Kephalas. L'idea è che l'infestazione continui fino a quando Kephalas non diventa così sopraffatto dalla lussuria che non ce la fa più.

L'immagine di un amante indifeso e 'infiammato' continua nella tarda magia egiziana e [questo] papiro esemplifica la caratterizzazione di tali incantesimi come riti di sottomissione con un'enfasi sul dominio sessuale piuttosto che sull'amore romantico, dice uno studio recentemente pubblicato sul ritrovamento sulla rivista dell'Istituto Orientale Göttinger Miszellen. Spiega anche perché il disegno di un Kephalas nudo di fronte al dio dalla testa di sciacallo Anubi sembra avere alcune parti della sua anatomia grossolanamente ingrandite. NSFW come questo è , ha lo scopo di enfatizzare il desiderio fisico per Taromeway.



La particolarità di questo particolare incantesimo è che è stato lanciato per una donna che insegue un uomo invece che viceversa. La maggior parte degli incantesimi erotici nell'Antico Egitto erano usati dagli uomini per irretire le donne che volevano. Kephalas doveva non avere idea di cosa si trovasse.

'Le donne nell'antico Egitto avevano molti più diritti che nelle società contemporanee, e più di quanto spesso accada nel moderno Medio Oriente', ha detto Ritner a SYFY WIRE. 'Questo documento è del periodo romano, quando tutti gli egiziani nativi erano in una situazione di svantaggio sociale, ma è chiaro che aveva mezzi economici sufficienti per assumere un prete professionista per redigere l'incantesimo. E non c'era nessuna barriera sociale che le impedisse di farlo».

Ritner ha inoltre spiegato che l'Egitto era uno stato di proprietà della comunità, a differenza di molte società antiche in cui gli uomini possedevano tutte le proprietà. Le donne non solo possedevano un terzo della proprietà comune, ma avevano anche il potere di optare per accordi prematrimoniali, divorzi senza colpa (tranne in caso di adulterio) e il diritto di gestire le proprie attività senza un capo maschio alle loro spalle. Avevano anche il diritto di affittare, vendere, testare o diseredare e stipulare contratti legali senza l'approvazione maschile. L'unico aspetto negativo era che le donne avevano meno probabilità di essere in grado di leggere e scrivere, ma solo perché quelle erano abilità limitate a scribi e sacerdoti, che erano tradizionalmente maschi.

'Questo documento è del periodo romano, quando tutti gli egiziani nativi erano in una situazione di svantaggio sociale, ma è chiaro che aveva mezzi economici sufficienti per assumere un prete professionista per redigere l'incantesimo. E non c'era nessuna barriera sociale che le impedisse di farlo', ha detto.

L'incantesimo non solo richiama ciò che è tradotto come lo spirito nobile dell'uomo della necropoli per trovare questo ragazzo e dargli ansia a mezzogiorno, sera e tutto il tempo fino a quando non soccombe a Taromeway, ma suggerisce anche di attraversare la costellazione dell'Orsa Maggiore per cercarla. Potrebbe sembrare chiedere troppo in nome dell'amore, ma come dice l'incantesimo , Kephalas attraverserà lo spazio, vagando dietro [Taromeway] mentre non c'è donna sulla Terra che desidera, mentre la insegue follemente. L'Orsa Maggiore è stata scelta per un motivo . Gli antichi egizi avevano una conoscenza avanzata dell'astronomia e sapevano che la costellazione non scendeva mai sotto l'orizzonte.

Come se ciò non bastasse, Anubi, meglio conosciuto come il dio dell'imbalsamazione che ha portato la mummificazione agli antichi egizi, spara a Kephalas una freccia come una versione molto più imponente di Cupido. L'incantesimo finisce per supplicarlo di dare il suo cuore [a] Taromeway. Ma cosa hanno a che fare il dio spesso associato alle pareti delle tombe e al Libro dei Morti con il romanticismo?

'Anubi agisce non solo come imbalsamatore, ma anche come guardiano armato e guardiano negli inferi, quindi è una figura naturale per costringere un fantasma', ha detto Ritner. 'Abbiamo raccolto più immagini di Anubi con gli archi in cui la sua figura è usata per allontanare o controllare i demoni. “È per natura uno sciacallo, divoratore di morti, quindi il suo ruolo principale di imbalsamatore e conservatore è una svolta ironica sui suoi istinti innati. Qui si avvicina a un Cupido egiziano, ma non è un bambino».

Riesci a immaginare di essere trascinato in giro per l'universo perché qualcuno ti vuole così tanto che non gli importa se ti senti allo stesso modo? Gli incantesimi sessuali potrebbero non aver bisogno del wifi, ma usare il tuo smartphone per scorrere è molto più semplice.

(attraverso Università di Chicago / Göttin Ger Miszellen )




^