Halloween

30 anni dopo Elvira è ancora l'ultima Mistress of the Dark

>

Ogni anno in questo periodo, le persone pubblicano le loro liste di film di streghe preferiti che devi rivedere. Tragicamente, Elvira non viene quasi mai menzionata. La gente rivisiterà Magia pratica e trovano risonanze edificanti sulla violenza domestica, o si crogioleranno nella gloriosa nostalgia degli anni '90 di Il mestiere o anche la stravagante stranezza di colpire le vergini di Hocus Pocus . Ma il mio film sulle streghe di Halloween preferito è Elvira: Signora dell'Oscurità . Il film compie 30 anni quest'anno ed è un orologio più gratificante ora di quanto non fosse quando è uscito nelle sale.

In superficie, il racconto di Elvira è l'eredità della casa spettrale, la stregoneria e la corruzione dei bambini locali sembra proprio come i tropi dei film di serie B fatti al microonde con sopra del formaggio americano. Ci sono un sacco di barzellette sulle tette e gag sulla vista e la stessa Elvira è una fonte di stupide battute sporche che sono così vecchie che urlano come il fantasma torturato di Vaudeville. Tuttavia, c'è qualcosa di duraturo nella trama che mi fa sempre tornare per saperne di più.

Elvira si trasferisce dal suo lavoro di hostess di film horror in una piccola città del Massachusetts per ricevere la sua eredità dalla prozia Morgana. Morgana è il classico obiettivo da strega: un vecchio selfie dipinto è appeso nel suo salotto gotico, mostrando i suoi capelli rossi e lo sguardo penetrante. Il suo famiglio mutaforma custodisce la casa e il suo libro di ricette magiche, che sono un diritto di nascita di Elvira. La casa e questa trama principale sono il principale foraggio per Halloween: magione inquietante, zio mago malvagio che cerca di rubare l'eredità magica e cittadini pudichi che rendono le cose difficili a una strega oppressa.



elvirababyelvira

Elvira porta uno shock in questa piccola cavità assonnata ispirando i cittadini adolescenti ad essere se stessi, fondamentalmente semplicemente esistendo. Il suo aspetto e il suo atteggiamento sono così poco ortodossi da sconvolgere l'intero ordine sociale della città. Il lavoro che fa semplicemente essendo se stessa mi ricorda il modo in cui icone come David Bowie o Grace Jones hanno armato la propria immagine per fare una dichiarazione che non poteva essere negata. Elvira è un goth sexy così efficace che tutti intorno a lei vengono lanciati nella pubertà o nell'estasi satanica semplicemente stando in sua presenza. Cosa potrebbe esserci di più fedele allo spirito di Halloween di questo?

Oltre a tutto questo, Elvira è soggetta a molestie sessuali quasi costanti per tutto il film. Viene aggredita da un produttore televisivo nel suo lavoro, aggredita da malviventi locali in una pista da bowling, molestata da un agente immobiliare e da un prete letterale inviato per darle l'estremo rito prima (spoiler alert) di essere bruciata sul rogo. Elvira gestisce questi attacchi con buon umore e un senso di autostima che è impossibile negare. Per quanto esagerate siano queste rappresentazioni, quest'anno mi sono ritrovato a fare il tifo per la mia strega preferita. Elvira è un ottimo esempio di personaggio che rafforza il fatto che il costume non è consenso.

Rivolta anche la cittadina usando la repressione della sessualità stessa come un'arma. Una delle scene migliori del film vede Elvira che lascia cadere una casseruola magica dal libro degli incantesimi della sua prozia destinata ad aggiungere un mostro a un potluck comunitario. Non essendo una grande cuoca, le sostituzioni di Elvira producono invece un potente afrodisiaco, dando il via a un'orgia tra i cittadini adulti più casti e onesti della città. Che si vendichino bruciandola sul rogo non è certo inaspettato; le piccole città del Massachusetts hanno una lunga storia di tenere in riga le donne streghe più o meno allo stesso modo.

Il film non è perfetto. Il personaggio solitario non bianco è un parrucchiere da ragazza con una sola linea di dialogo. La scena culminante in cui Elvira si prende la vendetta finale (indossando un sacco di brillantini a Las Vegas e facendo soldi senza il controllo della propria sessualità) è segnata da una routine rap da ragazza bianca che rivaleggia con il Top That cringefest di Strega teenager . C'è una vergogna gratuita di una donna che ha il seno più piccolo della nostra protagonista tettona, una scena in cui ragazzi adolescenti cercano di scattare foto nude di Elvira senza che lei lo sappia o il suo consenso, e una manciata di altri non proprio grandi promemoria di quanto siamo lontani. siamo arrivati ​​in quello che accetteremo nella commedia. Tuttavia, la maggior parte di questi si sbiadisce alla fine. Ci sono piccoli dettagli (il trucco da drag queen sulla piccola Elvira in un cesto sui gradini di un convento, le decorazioni architettoniche nell'ovvia casa delle streghe, i costumi dell'unico goth del Massachusetts) che mi deliziano nel non notare la maggior parte quegli incidenti meno fortunati.

elvira_3040911

Elvira: Signora dell'Oscurità parla di una strega sexy che si riconosce completamente mentre picchia il patriarca della sua famiglia mentre tenta di farla vergognare, derubarla e alla fine ucciderla in modo che possa rivendicare il potere che le spetta di diritto. Picchia i molestatori sessuali, scherza per uscire da situazioni difficili, sfida la moralità di una piccola città senza cuore, incoraggia i bambini a essere se stessi, guida un'auto fantastica e alla fine riesce a fare il tipo di burlesque sexy, scintillante e ad alto budget tassle-show che ha sempre voluto fare per potersi esprimere. È più divertente della maggior parte degli altri preferiti della stagione e non pretende di avere una morale sulla famiglia, sullo stare insieme o sulla sicurezza. Ha gli spettri, le paure e le battute sdolcinate che dovrebbe avere un grande film di Halloween.

Non consultare Rotten Tomatoes. Guardalo tu stesso. È come la maggior parte di noi a 30 anni: imperfetto, ma comunque pronto a far divertire qualche amico.



^