Speciale Natale Doctor Who

Doctor Who Christmas Special riassunto: tre dottori e 709 episodi

>

Spoiler avanti per Dottor chi è 'Twice Upon a Time', perché ehi... è un riassunto televisivo.

In un addio appropriato dello showrunner Steven Moffat, e con l'apparizione finale di Peter Capaldi, 'Twice Upon a Time' ci riporta all'inizio e ci saluta con affetto, oltre a una breve introduzione alla nuova dottoressa. Si aggiunge a un episodio divertente, triste, toccante, anche se leggero, che prepara le cose per andare avanti offrendo ai fan un regalo di Natale.

'Molto tempo fa al polo sud il Dottore si rifiutò di rigenerarsi... due volte.'



Riprendendo 709 episodi fa, il Primo Dottore stava vivendo le sue avventure con i suoi compagni. E poi è arrivato il momento di rigenerarsi. Sia William Hartnell che David Bradley interpretano il Primo Dottore in questa apertura mentre le clip originali in bianco e nero si trasformano in quelle a colori. Porta al Dottore che non vuole rigenerarsi e riprende da dove 'The Doctor Falls' si è interrotto al polo sud, con il Primo Dottore (Bradley) che si incontra con il Dodicesimo Dottore (Peter Capaldi).

Mentre il Dodicesimo Dottore realizza quasi immediatamente chi è il Primo, il Primo Dottore non accetta subito che siano la stessa persona. Il primo è un po' giudicante sul fatto che il Tardis si sia 'espanso', mentre il dodicesimo si mette un po' sulla difensiva. 'Sono tutti quegli anni più grandi all'interno. Provi a succhiarti la pancia per così tanto tempo... Perché stai cercando di non rigenerarti?'

Speciale Natale Doctor Who,

Considerando che il Dodicesimo sta avendo la sua crisi se rigenerarsi o non rigenerarsi, la posta in gioco finalmente lo colpisce. 'Abbiamo una scelta. O cambiamo e andiamo avanti o moriamo come siamo... Se il tuo futuro non accade mai, se non fai le cose che dovresti fare, le conseguenze potrebbero essere...' ed è allora che i fiocchi di neve intorno a loro si fermano e il tempo si blocca.

'In qualche modo, qualcosa è andato molto storto con il tempo.' – Il Dodicesimo Dottore

respiro degli ingredienti della tintura selvatica

È Ypres 1914 durante la prima guerra mondiale sul campo di battaglia mentre un capitano britannico e un soldato tedesco ferito impugnano ciascuno una pistola, pronti a sparare. Ma poi il tempo si ferma e solo il Capitano britannico può muoversi. Incerto su cosa stia succedendo il Capitano vede una figura femminile che sembra fatta di vetro. 'C'è un errore nella linea del tempo', afferma. E all'improvviso il Capitano è al polo sud, a pochi passi dai due Dottori. Avvicinandosi a loro, pronuncia la frase perfetta: 'Suppongo che nessuno di voi due sia un dottore?'

Speciale Natale Doctor Who,

Viene invitato al Tardis, il che porta a momenti divertenti sia dal Capitano che dal Primo Dottore. Il Primo non è molto contento della trasformazione del suo Tardis, e il Capitano afferma l'obbligatorietà: 'È più grande all'interno'.

Il confuso Capitano ammette che pensa di soffrire di follia. Al che il dodicesimo gli dice: 'Beh, sei un ufficiale della prima guerra mondiale al polo sud inseguito da un alieno attraverso il tempo congelato... La follia non è mai stata così bella'. Il Capitano si aggrappa all'unica parte di quell'affermazione che capisce. 'Cosa intendi con 'Uno'?' Ovviamente sono 'spoiler'.

Quando il Dodicesimo mostra al Primo la sua mano incandescente, il Primo accetta finalmente di essere la stessa persona, se rigenerazioni a parte. Ancora il Primo ha opinioni sulla necessità di una buona spolverata nel Tardis, nel cacciavite sonico, negli occhiali da sole sonici e nella chitarra elettrica del Dodicesimo. Ed è un po' da liberare con le sue lodi sessiste per il dodicesimo. Sfortunatamente, è allora che il Tardis viene stordito da un'astronave.

'La Camera dei Morti ti aspetta.' - Testimonianza

La donna di vetro che il Capitano ha incontrato sul campo di battaglia lo vuole indietro. Vogliono che il 'Dottore della Guerra' restituisca l'umano in modo che possano 'prendere ciò di cui hanno bisogno' e poi riportarlo al momento della sua morte. Apparentemente, prendono le persone il momento prima della loro morte per ottenere testimonianze sulle loro vite e poi le riportano a morire.

Ma hanno un ottimo affare per il Dottore. Gli daranno Bill. Mentre il dodicesimo è felice di vedere Bill, non crede davvero che sia Bill dato che è stata trasformata in un Cyberman e poi si è sacrificata e poi è andata via con la sua ragazza Heather, la ragazza delle pozzanghere, in modo che potessero sfrecciare nell'universo. 'Il mio amico Bill Potts è stato trasformato in un Cyberman. Ha dato la sua vita affinché le persone che conosceva a malapena potessero vivere. Nessuno imita Bill Potts. Nessuno si prende gioco di Bill Potts».

doctorwho-natalespeciale-b.jpg

Mentre Bill non sa come è arrivata lì o perché è lì, lei gli promette che è davvero Bill. Il Capitano offre la sua vita per la sua, ma il Dodicesimo non sta avendo nulla di tutto ciò e decide che tutti devono fuggire, il che implica far cadere il Tardis e saltare sulle catene che lo tengono e arrampicarsi su di loro.

Poi partono per il Tardis del Primo, con esso alla ricerca di tutto il mondo come in origine. Non ci sono chitarre elettriche o occhiali da sole sonici in questo. I Dottori, Bill e il Capitano scappano. Ma alla fine i dottori scoprono che la testimonianza della signora di vetro deve essere basata su una persona. Non riescono a trovarla nel database limitato che ha il Tardis del Primo, ma il Dodicesimo sa dove può trovare il database più grande dell'universo.

'Non è un piano malvagio... Non so davvero cosa fare quando non è un piano malvagio.' – Il Dodicesimo Dottore

La banda atterra su un pianeta dall'aspetto raccapricciante e il Capitano viene immediatamente attaccato da una creatura che abbraccia il viso alieno . È salvato ma il Dodicesimo Dottore insiste che tutti rimangano nel Tardis mentre cerca un vecchio amico che vuole ucciderlo. Si scopre che è Rusty il Dalek, che non ama il Dottore, ma odia ancora di più i Dalek. Accetta di consentire al Dottore di cercare nell'enorme database del Dalek il volto che sta cercando.

Scopre che Testimonianza è basata sulla professoressa Helen Clay. I dottori scoprono che il piano di Clay prevedeva il caricamento dei ricordi delle persone poco prima del momento della loro morte. In questo modo potevano vivere in un certo senso. Bill viene presentato come uno di questi testimoni di vetro. Il dodicesimo è un po' confuso su come reagire. Dopotutto, non è un piano malvagio. «Non tutto è male, dottore. Non sei l'unico gentile nell'universo…. Cosa dovrebbe essere qualcuno se non un mucchio di ricordi? Sono Bill Potts e sono tornato', dice Fake Bill.

Speciale Natale Doctor Who,

Ma tutto si riduce al Capitano, che ha detto alla moglie 'Sarò a casa per Natale. Strano come vanno le cose». Il Dodicesimo Dottore accetta di riportare il Capitano sul campo di battaglia a morire. I Dottori si rendono conto di aver causato l'errore che ha portato all'avventura del Capitano con i Dottori. Quando il Capitano si rende conto che la morte è inevitabile, chiede di controllare la sua famiglia di tanto in tanto. È allora che il Dodicesimo Dottore scopre che il Capitano è il figlio del brigadiere Alistair Gordon Lethbridge-Stewart, un compagno di lunga data. No, ancora non sappiamo perché quest'uomo in particolare sia stato coinvolto nell'errore o scaricato ai piedi del Dottore al polo sud, ma lega un po' le cose.

Tranne che il Dodicesimo Dottore ne tira fuori uno su Testimonianza. Riportano indietro il Capitano con due ore di ritardo, durante un periodo in cui sia la parte tedesca che quella inglese iniziarono a cantare canti natalizi e un improvvisato armistizio di Natale fermò i combattimenti per una notte. «Avevi ragione, lo sai. L'universo generalmente non è una favola, ma è qui che entriamo in gioco noi', dice il Dodicesimo Dottore al Primo.

'Lasciare andare il Dottore è così difficile, vero?' – Fake Bill

Mentre il Primo Dottore ammette di essere pronto, i Dottori si salutano e si separano. Il Primo va alla sua rigenerazione. Quanto al Dodicesimo Dottore, non è ancora pronto. La testimonianza, sotto forma di Bill, ritorna. Così fa Nardole e Clara. Non c'è una vera spiegazione sul perché Testimony abbia qualcuno dei loro ricordi, ma porta a una risoluzione l'ultima incarnazione del Dottore, soprattutto dando a Clara la possibilità di essere ricordata da lui.

Speciale Natale Doctor Who,

Ma rigenerazione, beh, il Dottore non ne è sicuro, il Dottore racconta i ricordi dei suoi ex compagni. «La mia testimonianza vi frantumerebbe tutti. Una vita così lunga, capisci cos'è? È un campo di battaglia come questo ed è vuoto perché tutti gli altri sono caduti». Dice loro che dove va dopo, deve andare da solo.

Mentre le persone di vetro della Testimonianza svaniscono dopo aver apparentemente non notato che il Dottore è riuscito a salvare il Capitano, il Signore del Tempo prende finalmente la sua decisione tra la morte e la rigenerazione. 'Beh, suppongo che un'altra vita non ucciderà nessuno... Be', tranne me.'

Nel Tardis il Dottore si concede un ultimo discorso ricordandosi di evitare le pere e di essere gentile. E poi la rigenerazione colpisce, e lui cambia per sempre. Non appena preme un pulsante, il Tardis va in tilt ed esplode, aprendo le porte e risucchiandola nello spazio. Ed è tutto 'da continuare'.

'Sono morto poche ore fa e ti raggiunge. È come un grande pranzo.' - Il dottore

Di gran lunga la parte migliore di 'Twice Upon a Time' è vedere due grandi attori che si cimentano con Doctor Who di Peter Capaldi e David Bradley che si abbinano riga per riga. Al di là dell'umorismo, entrambi infondono l'emozione delle loro situazioni. Combattono, non si capiscono e si confidano. Dovrebbero essere autorizzati a morire e non dover continuare all'infinito? Se una vita non è abbastanza, non dovrebbero esserlo 12 incarnazioni?

Non è un episodio perfetto, ma è abbastanza perfetto per dire addio al Dodicesimo Dottore, al Primo Dottore ea tutti i Dottori che si sono intromessi nel mezzo. Il che rende questo l'ingresso perfetto per la nostra prima dottoressa, che è interpretata da Jodie Whittaker. Anche se non sappiamo molto del Tredicesimo Dottore dalla sua breve apparizione, non si può negare Dottor chi sta entrando in un nuovo territorio inesplorato dove nessun uomo è mai arrivato prima.



^