Orologio Del Giorno Del Giudizio

Nonostante tutto, gli scienziati dicono che Doomsday Clock non si avvicinerà alla mezzanotte... per ora

Ci sono stati molti punti negli ultimi 12 mesi che, che le nostre menti li abbiano esagerati o meno, certamente provato come se ci stessimo avvicinando all'apocalisse. Abbiamo avuto incendi, uragani, brutalità della polizia e proteste in risposta, estremisti che hanno preso d'assalto il Campidoglio degli Stati Uniti, disinformazione fuori controllo, continua tensione nucleare all'estero e, oh sì, la pandemia globale che finora ha ucciso più di 2 milioni di persone.

Dire che il 2020 è stato Un sacco è un eufemismo.

Eppure, questa settimana il Bulletin of the Atomic Scientists ha annunciato che l'orologio del giorno del giudizio - la loro metafora visiva usata per 'trasmettere minacce all'umanità e al pianeta' - non si avvicinerà alla mezzanotte di quest'anno. Detto questo, non si sposterebbe oltre lontano neanche da mezzanotte, ma porteremo le vincite dove possiamo ottenerle.



Il BAS ha rilasciato la sua dichiarazione annuale all'inizio di questa settimana e ha annunciato che l'orologio, creato nel 1947 e aggiornato ogni gennaio, continuerà a rimanere a 100 secondi a mezzanotte nel 2021. Questa è la stessa posizione in cui è stato posizionato l'orologio l'anno scorso e il più vicino non è mai stata mezzanotte, ma date le circostanze la mancanza di movimento in avanti è motivo di almeno un po' di ottimismo.

Nella loro dichiarazione delineando la decisione, il BAS ha citato tutto, dall''accelerazione dei programmi nucleari in più paesi' all'incapacità di 'affrontare sufficientemente il cambiamento climatico' alla 'continua corruzione dell'ecosfera dell'informazione' come ragioni per mantenere l'orologio dove si trova. La dichiarazione ha anche, prevedibilmente, trascorso molto tempo a discutere della pandemia, che il BAS ha definito un importante momento di sveglia per i leader mondiali.

“Anche se letale su vasta scala, questa particolare pandemia non è una minaccia esistenziale. Le sue conseguenze sono gravi e dureranno. Ma il COVID-19 non cancellerà la civiltà e prevediamo che la malattia alla fine si ritirerà', si legge nella dichiarazione. 'Tuttavia, la pandemia funge da campanello d'allarme storico, una vivida illustrazione che i governi nazionali e le organizzazioni internazionali sono impreparati a gestire le armi nucleari e il cambiamento climatico, che attualmente rappresentano minacce esistenziali per l'umanità, o altri pericoli, comprese pandemie più virulente. e la guerra di nuova generazione, che potrebbe minacciare la civiltà nel prossimo futuro».

Nonostante queste preoccupazioni esistenziali, tuttavia, il BAS ha attribuito la sua decisione di mantenere l'orologio dov'è per un altro anno alla sensazione di vedere la luce alla fine del tunnel.

'Ma in mezzo al buio, vediamo alcuni sviluppi positivi. L'elezione di un presidente degli Stati Uniti che riconosce il cambiamento climatico come una minaccia profonda e sostiene la cooperazione internazionale e la politica basata sulla scienza mette il mondo su una base migliore per affrontare i problemi globali. Ad esempio, gli Stati Uniti hanno già annunciato che stanno rientrando nell'accordo di Parigi sui cambiamenti climatici e l'amministrazione Biden si è offerta di prolungare di cinque anni l'accordo sul controllo degli armamenti di New START con la Russia. Nel contesto di un ritorno alla relativa stabilità post-pandemia, ulteriori dimostrazioni di rinnovato interesse e rispetto per la scienza e la cooperazione multilaterale potrebbero creare le basi per un mondo più sicuro e più sano'.

Quindi fino al prossimo gennaio, l'orologio del giorno del giudizio continuerà a sedersi nella posizione più vicina alla mezzanotte che sia mai stato, anche se non si avvicinerà. La dichiarazione di BAS ha osservato che la mancanza di 'progressi sostanziali' finora sulle questioni delineate è una delle ragioni principali per non spostare il blocco Indietro da 100 secondi, il che significa che se il 2021 si svolgesse in modo più positivo, potremmo effettivamente vedere un orologio del giorno del giudizio in ritirata entro il 2022. Naturalmente, ciò dipende dai prossimi 12 mesi...



^