Dungeons & Dragons

La storia demoniaca della 'cosa più strana' di D&D, il Demogorgone

>

Quando Mike Wheeler e i suoi amici avevano bisogno di un nome per il mostro a trentadue denti e incredibilmente pericoloso che stava attaccando i cittadini di Hawkins, nell'Indiana, nella prima stagione di Cose più strane , c'era solo un'opzione: il Demogorgone, che hanno sollevato da uno dei nemici più pericolosi di Dungeons & Dragons. L'autoproclamato Principe dei Demoni era un mostro iconico di D&D ben prima di diventare un personaggio nello show di successo di Netflix. Tuttavia, il Demogorgon di D&D non ha sempre avuto molto da offrire in termini di caratterizzazione.

Demogorgon (il mostro di D&D è un'entità singolare, quindi non c'è bisogno di un 'il') è apparso per la prima volta nel 1976, in un regolamento supplementare per l'edizione originale dell'iconico gioco di ruolo. I creatori Gary Gygax e Brian Blume hanno preso in prestito il nome, che si ritiene derivi da una traduzione errata di un antico manoscritto greco, da un demone che appariva sporadicamente nella letteratura cristiana, tra cui John Milton's Paradiso perduto . L'aspetto, tuttavia, è del tutto originale, poiché il Demogorgon di D&D sfoggia due grottesche teste di babbuino, tentacoli al posto delle braccia e una vile pelle di rettile.

Demogorgone Add

Credito: Wizards



'Mi era stato detto che mentre alcuni demoni di D&D hanno nomi del mondo reale, c'è stato un tentativo di farli non assomigliare alla mitologia, in modo da non far sembrare che ci fosse qualcosa di occulto in corso', Mike Mearls, Il direttore creativo del franchise di D&D, dice a SYFY WIRE, ammettendo che la storia potrebbe essere apocrifa. Indipendentemente da ciò, le voci di Demogorgon all'inizio Manuali dei mostri si è assicurato di descrivere la sua forma orribile e 'cinque paragrafi' che descrivono in dettaglio le sue numerose abilità in combattimento.

'Essenzialmente si presenta come un mostro super potente', dice Mearls. «È il mostro in fondo al dungeon. Se arrivi al livello più basso, c'è un Demogorgon, lo combatti e ottieni un tesoro di tipo X. Quindi, fantastico, lo batti e otterrai un'orda gigante di tesori. In realtà non è molto in termini di personalità o di chi sia Demogorgone.'

Negli anni successivi, le cose sono cambiate.

'Quello che trovo davvero interessante di come si è evoluto nel tempo, aggiunge Mearls. 'Demogorgon è iniziato come una creatura super potente con cui non si vuole scherzare, e poi si è evoluto in questo intero personaggio.'

Demogorgon non era un personaggio particolarmente profondo in Advanced D&D, e lo era a malapena nella 2E, ma nella 3E iniziò a emergere un senso migliore di chi fosse. Alcuni materiali pubblicati sulla rivista ufficiale di D&D, Drago , ha rivelato parte della sua storia demoniaca e il suo posto all'interno della gerarchia dei Demoni (è il Principe dei Demoni perché nessun altro demone è abbastanza forte da affermare il contrario). Nel 2002, è stato l'antagonista di un Modulo Avventura, Bastione delle Anime Perdute .

4e

Credito: Wizards

Mearls, che ha iniziato a lavorare alla Wizards of the Coast nel 2005 ed è stato il principale designer della 4a edizione di D&D, spiega che hanno ulteriormente approfondito chi fosse Demogoron, apportando un paio di modifiche.

'Lo abbiamo presentato più come il capo di una setta. Ci sarebbero queste persone che lo adorerebbero e obbedirebbero ai suoi ordini', spiega Mearls, aggiungendo che anche il suo aspetto è cambiato. Alla quinta edizione, Demogorgon è 'disegnato come un kaiju, quasi. Solo questo enorme mostro che da solo potrebbe colpire un'intera città».

film di paura da raccontare al buio

L'attuale Demogorgon, quello della 5a Edizione, è distinto anche dagli altri Demon Lords all'interno della tradizione del gioco, che sono tutti piuttosto unici. Demogorgon è così potente e ispira così tanta follia che non ha davvero bisogno di preoccuparsi dell'aspetto 'accordo' di 'fare un patto con il diavolo'.

'Demogorgon si limita a raggiungere la mente dei cultisti e li cambia per essere come lui', dice Mearls. «Anche il suo simbolo, se lo guardi troppo a lungo, può contagiarti. Era un modo per renderlo diverso dagli altri Signori dei Demoni, costringeva solo all'obbedienza.'

Abisso Demogorgone

Credito: Wizards

Nonostante l'espansione della caratterizzazione e della fama di Demogorgon all'interno della comunità di D&D, il Principe dei Demoni non apparve nella 5a Edizione iniziale Manuale dei mostri . Non era un affronto, però. Mearls dice che non c'era spazio nel Manuale dei mostri per inserire tutti i Signori dei Demoni, e hanno pensato che fosse meglio salvarli tutti per un libro supplementare successivo piuttosto che sceglierne solo una coppia.

Demogorgon ha fatto il suo vero debutto nella quinta edizione nel 2018, quando è uscito Wizards Il Tomo dei Nemici di Mordenkainen , un libro supplementare che ha aggiunto la maggior parte dei Demoni e dei Diavoli al gioco. Erano passati quasi due anni dalla prima stagione di Cose più strane , che senza dubbio ha elevato il nome Demogorgon a livelli di consapevolezza più alti che mai, ha debuttato su Netflix. Mearls afferma che la ritrovata fama di Demogorgon è stata apprezzata, ma è stata una coincidenza.

'Penso che la serie sia uscita proprio mentre stavamo iniziando a lavorarci Tomo dei nemici ,' lui dice. 'E' stato più un caso, davvero. Il Demogorgone è sempre stato un nemico popolare per i giocatori di D&D.'

Cose più strane

Credito: Netflix/Hasbro

Ma mentre Cose più strane La popolarità potrebbe non aver influenzato il modo in cui Demogorgon è apparso quando è arrivato nella quinta edizione, lo spettacolo ha sicuramente avuto un impatto su D&D. A maggio, Wizards ha rilasciato a Cose più strane Set iniziale di Dungeons & Dragons, un'avventura di D&D entry-level con legami con lo spettacolo. I giocatori combattono effettivamente un Demogorgone nell'avventura, ma è la versione Sottosopra, non il classico nemico di D&D.

'Abbiamo pensato, sai, per un set iniziale, che sarebbe stato divertente vedere un Demogorgon CR 20+', dice Mearls con una risata, notando che il 'Challenge Rating' del Demogorgon lo rende troppo pericoloso mostro per i giocatori alle prime armi da sperare di poter sconfiggere. 'Non vogliamo allontanare le persone da D&D facendo in modo che la loro prima esperienza venga mangiata dal Principe dei Demoni.'



^