Henry Cavill

Una cronologia definitiva di Superman al cinema

>

Sebbene sia forse il supereroe più riconoscibile al mondo, Superman ha avuto una storia difficile sul grande schermo.

Basta guardare la sua situazione attuale: tre film nel suo mandato come Kal-El, ultimo figlio di Krypton, l'attore Henry Cavill potrebbe essere un uomo d'acciaio, ma è quasi un uomo senza franchising. Il suo debutto, nel 2013 Uomo d'Acciaio , e il seguito, 2016's Batman v Superman: Dawn of Justice , entrambi sottoperformati al botteghino rispetto alle attese, e lo scorso anno Lega della Giustizia è stato quasi un vero e proprio flop (di nuovo, rispetto alle aspettative e decisamente rispetto al costo del film). Non c'è ancora alcun segno di a L'uomo d'acciaio 2 o un Justice League 2 sulla lista della Warner Bros./DC, rendendo il futuro di Cavill nel mantello nuvoloso.

Ma non è l'unico attore ad indossare i famosi collant blu e ad avere qualche difficoltà a connettersi con il pubblico. In effetti, è sicuro dire che la storia dei film di Superman è piena di più fallimenti e progetti abbandonati che successi indiscutibili – e ancora, considerando la natura iconica del personaggio, sembra decisamente strano. È possibile che Hollywood, con tutto il suo potere, denaro e risorse, non abbia mai interpretato bene il personaggio?



Procediamo lungo la cronologia delle avventure di Superman sul grande schermo e vediamo cosa troviamo (nota: questo articolo riguarda solo la carriera di Superman nei film - menzioneremo la sua storia in TV dove è applicabile, ma questo è uno studio completamente separato su proprio).

Superman Vs The Mole Men

Credito: Warner Bros.

I PRIMI ANNI: 1941-1951

Superman è volato per la prima volta sugli schermi dei film non molto tempo dopo aver fatto il suo debutto nelle pagine di Fumetti d'azione #1 nel giugno 1938. La prima volta che Big Blue è apparso nei cinema è stato nel 1941, quando un cortometraggio animato prodotto dai leggendari Fleischer Studios è stato distribuito dalla Paramount Pictures. Il corto ha dato il via a una serie di circa 17 cortometraggi animati simili, con i primi nove creati da Fleischer e il secondo round di otto dal suo successore, Famous Pictures.

Considerati alcuni dei migliori lavori animati del loro tempo (il primo è stato persino nominato all'Oscar per il miglior cortometraggio: Cartoon), i cartoni animati di Fleischer Superman hanno stabilito la famosa intro - 'Più veloce di un proiettile in corsa! Più potente di una locomotiva! In grado di saltare edifici alti con un solo balzo!' - che è stato successivamente utilizzato sia negli spettacoli radiofonici che in quelli televisivi sul personaggio. E nonostante la linea degli 'edifici alti', i cartoni hanno dato definitivamente a Superman il potere del volo, che è stato poi ricollegato ai fumetti.

Superman è passato al live-action nel 1948, cinque anni dopo l'uscita dell'ultimo cortometraggio animato, con il suo debutto in una serie chiamata semplicemente Superuomo . La saga in 15 parti vedeva Kirk Alyn nel ruolo del protagonista e Noel Neill nel ruolo di Lois Lane, un ruolo che avrebbe ripreso nella serie TV degli anni '50. Le avventure di Superman al fianco di George Reeves. La storia ha raccontato le origini di Superman e lo ha messo contro un cattivo noto come Spider Lady. Le scene di lui in volo sono state realizzate con animazione invece che con effetti visivi live-action.

Superuomo è stato un successo ed è stato seguito nel 1950 da Atom Man contro Superman , una seconda serie di 15 capitoli con Alyn e Neill che tornano ai ruoli. L'Atom Man del titolo era in realtà Lex Luthor (Lyle Talbot), che segna la prima apparizione sullo schermo della nemesi più famigerata di Superman. Tutti e due Atom Man contro Superman e il primo serial soffriva di budget bassissimi ed effetti primitivi, ma il loro successo (e anche quello di molti dei primi serial di Batman) ha dimostrato che i supereroi potevano fare il salto dai fumetti allo schermo.

Il 1951 vide l'uscita di Superman contro gli uomini talpa , un film a malapena lungometraggio (58 minuti) che è stato comunque il primo film d'azione dal vivo basato su un personaggio DC Comics. Il film, interpretato da Reeves nella sua prima apparizione nei panni di Kal-El e Phyllis Coates come Lois , è uscito nelle sale ma è servito come pilota backdoor per il leggendario Le avventure di Superman Serie TV, trasmessa dal 1952 al 1958. Il film è stato rimontato in un episodio in due parti per la trasmissione chiamato 'The Unknown People' come parte dello show televisivo.

Superman il film

Credito: Warner Bros.

LA GLORIA DI REEVE: 1978-1987

A seguito della cancellazione di Le avventure di Superman nel 1958, Kal-El si prese una pausa di 20 anni dal grande schermo. Durante quel periodo, è apparso solo nella sua forma animata in programmi TV come Le nuove avventure di Superman (1966) e Super amici (1973). Ma è stato anche nel 1973 che i produttori europei padre e figlio Alexander e Ilya Salkind hanno acquistato i diritti cinematografici dormienti del personaggio e probabilmente hanno cambiato il corso della storia del cinema a fumetti.

È stato Ilya a convincere suo padre Alexander ad acquistare i diritti, avviandoli in un viaggio di cinque anni per creare il primo vero film di supereroi di successo. Il percorso verso il film ha coinvolto più candidati alla regia (tra cui Francis Ford Coppola, William Friedkin, John Guillermin, George Lucas, Guy Hamilton e Steven Spielberg), diverse sceneggiature di diversi scrittori (tra cui Mario Puzo, David e Leslie Newman e Tom Mankiewicz) e circa 200 attori considerati per il ruolo (da superstar come Paul Newman e Robert Redford a non professionisti come l'atleta Bruce Jenner e il dentista della moglie di Ilya Salkind).

Alla fine, i Salkind sono rimasti abbastanza colpiti da un piccolo film dell'orrore chiamato Il presagio di assumere il suo regista, Richard Donner, che ha deciso di ridurre il tono esagerato della sceneggiatura che gli era stata data e assumere uno sconosciuto come Superman. Quello sconosciuto si è rivelato essere l'attore teatrale di New York Christopher Reeve, che ha messo su quasi 30 libbre di muscoli per il ruolo ed è diventato quello che molte persone considerano il Superman cinematografico definitivo.

Rilasciato nel 1978 dopo due anni di produzione e un budget allora inaudito di $ 40 milioni (incluso un record di $ 3,7 milioni pagato a Marlon Brando per un'apparizione di 10 minuti come il padre di Superman, Jor-El), Superman: il film stabilire lo standard per tutti i film di supereroi a venire. Una vera epopea che racchiude le origini di Superman, il suo arrivo a Metropolis, il suo amore sbocciato per Lois Lane (Margot Kidder) e la sua prima grande battaglia con Lex Luthor (Gene Hackman), il film era pieno di calore genuino per il personaggio, fascino, umorismo ed effetti visivi che erano, per l'epoca, rivoluzionari. Reeve ha sbalordito la sua performance e il film è stato un successo colossale.

'Crederai che un uomo possa volare', gridavano gli annunci, ma Hollywood ora credeva che gli eroi dei fumetti potessero far guadagnare loro soldi veri.

Superuomo e Superman II inizialmente dovevano essere girati uno dopo l'altro, ma il secondo film è stato sospeso poiché i problemi di produzione hanno costretto i produttori e Donner a concentrarsi sul completamento del primo. Al momento delle riprese Superman II ripreso, tuttavia, Donner era stato licenziato dai Salkind e sostituito da Richard Lester. Superman II , completato e pubblicato nel 1981, è stato un altro enorme successo e un seguito sorprendentemente solido, considerando che è stato messo insieme dal filmato girato da Donner e dal materiale diretto da Lester, anche se si poteva dire dove si vedevano le cuciture, specialmente negli attori aspetti fisici incoerenti (un 'Donner cut' rimontato è apparso in home video anni dopo, ma anche quello era incompleto).

Lester è tornato alla regia del 1983 Superman III , ed era sua intenzione portare il franchising in una direzione più sportiva. Una proposta di storia scritta da Ilya Salkind che avrebbe introdotto Brainiac, Mr. Mxyzptlk e Supergirl nella serie è stata respinta dalla Warner Bros., richiedendo grandi cambiamenti che hanno portato i cattivi a essere l'industriale Ross Webster (Robert Vaughn) e l'hacker Gus Gorman ( Richard Pryor), che assiste Webster nell'attivazione di un supercomputer in grado di distruggere Superman. Il nostro eroe stesso è corrotto per gran parte del film in una versione 'cattiva' di se stesso, il che rende la sezione più divertente di questo film altrimenti triste e poco divertente.

Il pubblico e la critica non hanno preso di buon occhio il tono campier del film, e non è stato un grande successo come i primi due, con i Salkind che alla fine hanno venduto i diritti del franchise di Superman dopo il loro tentativo di spin-off - 1984 è stato male ricevuto Supergirl - fallito anche al botteghino. I diritti sono stati acquisiti dalla famigerata Cannon Films, nota principalmente per le tariffe di sfruttamento a basso budget. Infatti, dopo aver attirato Reeve per interpretare Kal-El una quarta volta e aver riassunto sia Gene Hackman che Margot Kidder, la società ha tagliato il budget da $ 35 milioni a $ 15 milioni. Di conseguenza, 1987's Superman IV: La ricerca della pace – basato su una storia dello stesso Reeve e con protagonista un cattivo creato da Luthor chiamato Nuclear Man – è stato un disastro, una bomba dall'aspetto scadente e scadente che ha messo il franchise di Superman in ghiaccio per quasi due decenni.

Brandon Routh come Superman

Credito: Warner Bros.

GLI ANNI PERDUTI: 1988-2005

Sebbene Superman non sia più apparso nei cinema per 19 anni, non è stato per mancanza di tentativi. I diritti sono tornati ai Salkind dopo che Cannon è fallita, con Ilya Salkind che ha scritto un trattamento per Superman v che caratterizzerebbe l'introduzione della città kryptoniana rimpicciolita di Kandor. Ma quell'idea fu abbandonata e nel 1993 la Warner Bros., che aveva distribuito i primi tre film, acquistò i diritti dai Salkind (la società aveva acquistato la stessa DC Comics nel 1989).

Superman in realtà è fiorito in TV in questo periodo, grazie a spettacoli come Lois & Clark: Le nuove avventure di Superman (1993-1997), Superman: la serie animata (1996-2000), e Smallville (2001-2011), ma un progetto cinematografico dopo l'altro ha continuato a bloccarsi nella fase di sviluppo (maggiori dettagli su ciascuno si può leggere qui ). Questi includevano:

Superman rinato (1993) : In varie versioni di questa sceneggiatura, Brainiac crea Doomsday, che uccide Superman, ma non prima che Superman metta la sua 'forza vitale' in Lois Lane, che dà alla luce un bambino che cresce in settimane per diventare il Superman risorto e salvare il mondo .

ricordo totale era un sogno?

Superman vive (1996-1998) : Forse il film abbandonato più famoso dell'era moderna (c'è anche un documentario a riguardo), questo doveva essere regia di Tim Burton da una sceneggiatura di Kevin Smith (e altri), con Nicolas Cage nel ruolo di Superman. Il film è entrato a pieno titolo in pre-produzione, con filmati di prova girati e scenografie e costumi progettati e costruiti, prima che la Warner Bros. avesse i piedi freddi sul budget e staccasse la spina. Cage è rimasto in giro fino al 2002 mentre vari altri registi e sceneggiature andavano e venivano.

Superman contro Batman (2002) : Questo era basato su una sceneggiatura di Andrew Kevin Walker ( Sette ) e vedeva Lex Luthor e il Joker collaborare per indebolire i loro nemici supereroi. McG e Wolfgang Petersen si sono alternati sulla sedia del regista, mentre Josh Hartnett è stato contattato per interpretare Superman e Christian Bale è stato preso in considerazione per Batman (chiaramente non per l'ultima volta).

Superman: Flyby (2002-2004) : J.J. Abrams ha scritto la sceneggiatura per questo , che ha comportato una guerra civile su Krypton, Lex Luthor come agente del governo e molte altre uscite dai fumetti. McG e Brett Ratner erano entrambi legati alla regia, mentre Hartnett, Jude Law, Brendan Fraser e Paul Walker erano tutti considerati per Superman. McG ha lasciato il progetto per l'ultima volta nel 2004 e Bryan Singer è salito a bordo, iniziando il processo che ha trasformato questo progetto in Il ritorno di Superman — il primo film di Superman sul grande schermo in 19 anni.

Henry Cavill come Superman

Credito: Warner Bros.

SUPERMAN RINASCITA... PI (2006-2018)

Il cantante ha abbandonato il Flyby concetto — così come X-Men: L'ultima resistenza , che avrebbe dovuto dirigere, a favore di un sequel diretto dell'originale Superuomo e Superman II (mentre ignori Superman III e La ricerca della pace ). Come il primo film aveva fatto con Christopher Reeve, ha scelto uno sconosciuto di nome Brandon Routh come Superman in una storia che ha visto Kal-El tornare sulla Terra dopo una ricerca di cinque anni nello spazio per i sopravvissuti di Krypton. È alle prese con Lex Luthor (Kevin Spacey) ancora una volta, mentre scopre che Lois Lane (Kate Bosworth) ha un figlio di 5 anni... e indovina chi è il padre?

Routh fa un'imitazione sinceramente seria di Reeve e parte del film è ispirato, ma troppo dipende dalla nostalgia per i primi due film e presenta un meditabondo Superman (un tema che si ripresenterebbe di nuovo in pochi anni) che si strugge per un ha distratto Lois come uno stalker dai super poteri. Il film ha anche dato il via a una tendenza che da allora ha afflitto i film di Superman con prestazioni inferiori al botteghino: anche se ha incassato 200 milioni di dollari nei cinema nordamericani e quasi 400 milioni di dollari in tutto il mondo, le aspettative erano più alte dato il budget, il marketing e la lunga assenza dallo schermo.

Sebbene Singer e lo studio abbiano espresso interesse per un sequel - che potrebbe aver caratterizzato il super-cattivo DC Darkseid - il treno non ha mai avuto un seguito, e sembrava che sia Singer che Routh fossero una cosa sola e avessero finito con l'Uomo di Acciaio. Nel frattempo, la Warner Bros. ha commissionato a Lega della Giustizia sceneggiatura nel 2007, accelerando la produzione e assumendo il regista australiano George Miller ( Mad Max: Fury Road ) per dirigere il progetto. Ampia pre-produzione e casting sono stati completati nel film, inclusa l'assunzione dell'attore D.J. Cotrona come Superman, ma uno sciopero degli scrittori e il disagio della Warner nel competere con il proprio successo Cavaliere Oscuro serie di film di Batman chiusa Justice League: Mortale (come era intitolato) giù.

Ironia della sorte, è stato il successo di Christopher Nolan's Cavaliere Oscuro film che hanno portato alla successiva e più attuale iterazione di Superman. Il co-sceneggiatore di Nolan nei suoi film su Batman, David Goyer, ha proposto a Nolan un'idea per un film di Superman - una versione leggermente più 'radicata' in linea con l'estetica di Nolan - che il regista ha accettato di produrre. Sebbene scrittori di fumetti come Mark Millar, Geoff Johns e Grant Morrison abbiano presentato proposte allo studio, la Warner Bros. ha accettato l'idea di Goyer e Nolan a causa del successo di Il Cavaliere Oscuro . Nolan ha scelto Zack Snyder per dirigere, e nell'estate del 2011, le telecamere hanno iniziato a girare Uomo d'Acciaio con Henry Cavill, un oscuro attore britannico che aveva provato per il ruolo a metà degli anni 2000, nel ruolo di un riluttante e meditabondo (!) Kal-El, Amy Adams come Lois Lane e Michael Shannon come Generale Zod.

Uomo d'Acciaio è stato fortemente pubblicizzato come il trampolino di lancio per il DC Extended Universe su pellicola, una tanto attesa controparte del boom del Marvel Cinematic Universe. Il film è facilmente il migliore dei tre film in cui Cavill è apparso finora, con una performance generalmente forte dell'attore, immagini fantastiche e momenti che toccano la grandezza, anche se si è discostato in certi modi dal personaggio dei fumetti che ha reso irriducibili tifosi arrabbiati. Ha guadagnato $ 668 milioni in tutto il mondo, guadagnando un piccolo profitto per lo studio, ma, ancora una volta, stranamente sembrando sottoperformare in un momento in cui i film Marvel stavano raggiungendo $ 1 miliardo al botteghino.

Batman v Superman si affrontano

Credito: Warner Bros.

Tuttavia, la Warner Bros. si è impegnata per il DCEU, e non passò molto tempo prima che Snyder salisse sul palco della Hall H al Comic-Con 2013 di San Diego per annunciare che il suo prossimo film avrebbe accoppiato Batman e Superman per la prima volta in un film dal vivo. Non esattamente un sequel di Uomo d'Acciaio , Batman v Superman: Dawn of Justice era più un'introduzione al concetto di Justice League, nonché un modo per riavviare il personaggio di Batman... ma con risultati che sono divisivi e controversi fino ad oggi.

L'anno scorso ci ha portato Lega della Giustizia , che Snyder ha anche diretto fino a quando la tragedia familiare e la politica dello studio lo hanno portato a lasciare il progetto, con una vasta serie di riscritture e riprese gestite da Joss Whedon ( I Vendicatori ). Il film è stato esaurientemente raccontato altrove, ma con Superman che muore alla fine di Batman contro Superman e rinascendo in questo film, il palcoscenico sembrerebbe pronto per un vero e proprio Uomo d'Acciaio sequel - tranne che il continuo calo degli incassi al botteghino per tutti i film DC (salvo Wonder Woman ) ha lasciato il percorso esatto dell'universo cinematografico DC in questione.

Cavill tornerà per un altro film? La Warner Bros. deciderà di riavviare Superman ancora una volta? E perché sembra così difficile ottenere questo personaggio iconico nel modo giusto? Forse nemmeno le vaste banche di conoscenza di Krypton contengono le risposte.



^