Netflix

Daredevil viene spinto da The Punisher nella stagione 2, episodio 3 'New York's Finest'

>

Editori che contribuiscono Tara Bennett e Mike Avila stanno facendo riassunti dettagliati di ciascuno di temerario I 13 episodi della seconda stagione. Mike è l'appassionato ed esperto di Daredevil per tutta la vita, mentre Tara è la drogata televisiva. Da queste prospettive, pubblicheremo le nostre recensioni ogni due giorni.

L'episodio 3, New York's Finest, esamina più da vicino la linea un po' sottile che separa la giustizia vigilante dall'omicidio a sangue freddo.

supergirl stagione 2 episodio 22

L'episodio inizia con un flashback/allucinazione di qualche tipo che coinvolge un giovane Matt Murdock, una gentile suora e ogni sorta di immaginario cattolico. Tornando ai giorni nostri, Matt si sveglia e si ritrova incatenato su un tetto in The Kitchen, catturato da The Punisher. Invece di un'altra battaglia reale, possiamo vedere i due vigilanti litigare verbalmente, ognuno mettendo la propria versione di giustizia per il confronto.



Frank Castle mette Matt alla prova finale: crede abbastanza nella redenzione da uccidere l'uomo che dubita della sua esistenza?

Foggy e Karen, nel frattempo, stanno cercando di impedire a Nelson e Murdock di essere i capri espiatori dell'operazione fallita; Il procuratore distrettuale Reyes minaccia di incolparli per l'intera faccenda che è andata storta. Tuttavia, Karen scopre alcuni scheletri nell'armadio del procuratore distrettuale che potrebbero aiutare il loro caso.

Foggy non riesce a localizzare Matt e si rivolge a un'altra persona che conosce il 'Devil of Hell's Kitchen' per chiedere aiuto. Oh, e otteniamo un'altra epica sequenza di combattimento a ripresa singola.

IL BENE:

Mike: L'allucinazione di Matt è stato un modo impressionante e sorprendente per iniziare l'episodio. Non sono sicuro di cosa pensare di quella scena con un giovane Matt Murdock e la suora, ma era una scena ben orchestrata. Il sangue strizzato da quell'asciugamano sembrava indicare che anche Matt, nei panni di Daredevil, ha del sangue sulle mani, anche se pensa che il suo stile di vigilantismo sia la strada da percorrere.

Tara: Come cattolico decaduto con 13 anni di scuola cattolica alle spalle, sento il senso di colpa radicato nel DNA di Matt e i pensieri pesanti. L'apertura ha sicuramente colpito tutti i miei pulsanti con il simbolismo del dogma. Sì, è un po' pesante, ma con questa religione è l'unico modo in cui funziona. Ancora più importante, i pensieri di Matt sono importanti per noi da capire, in quanto mentre Matt è fiducioso esternamente nella sua chiamata, c'è un posto nel profondo che sa che i suoi mentori religiosi non approverebbero.

Mike: Che ne dici del panico nella voce di Matt quando si riprende e si rende conto di essere incatenato su quel tetto? Alcune volte in questo spettacolo, Daredevil si avvicina pericolosamente all'essere troppo un 'supereroe' con le sue incredibili abilità di combattimento e resistenza. Charlie Cox ha fatto un buon lavoro ricordandoci che nonostante i suoi sensi acuti e le sue abilità ninja, Matt Murdock è ancora solo un uomo. E anche un uomo senza paura può farsi prendere dal panico, anche solo per un momento.

Tara: Nel complesso, mi è piaciuto il gioco a due che era essenzialmente il grosso di Matt e The Punisher sul tetto. Jon Bernthal non ha dato a Matt e alla sua psicologia da quattro soldi un pollice ha funzionato molto bene, dimostrando che ci vorrà molto per avere un impatto fisico e mentale su questo ragazzo. Verso la fine del loro Tête à Tete, Matt sembrava aver toccato alcuni punti dolenti, ma, cosa più importante, l'appassionato contrasto del soldato alle scelte 'morali' di Matt ha fatto sì che il nostro 'eroe' pensasse alle proprie azioni. Ed è stato incredibilmente interessante riflettere sul fatto che l'argomento 'Sei unhinged' di Matt fosse forse troppo semplicistico per avere le gambe.

Mike: Jon Bernthal lo vende davvero. So di avergli parlato molto nei nostri primi due riassunti, ma questo episodio sottolinea perché è nato per interpretare questo ruolo. Lo scambio sul tetto tra questi due è teso e feroce come le loro prime due scazzottate.

La scrittura in questo episodio è semplicemente eccezionale. Quello che mi è piaciuto è che non è un dibattito unilaterale. Entrambi gli uomini ottengono punti per il loro punto di vista. Il Punitore è sempre stato il contrappunto allo standard di Daredevil per le crociate incappucciate. Fa una domanda perfettamente accettabile: che senso ha picchiare i cattivi e sbatterli in prigione, se usciranno di nuovo tra un mese? Quanto bene fa davvero?

Penso che tu sia una mezza misura, dice Castle. Penso che tu sia un uomo che non può finire il lavoro. Penso che tu sia un codardo.

E poi Castle lo valuta per un altro pagliaio verbale. Una cosa che non puoi vedere. Sei solo a un brutto giorno dall'essere me.

In questo incontro di boxe dei pesi massimi di filosofie in guerra, Daredevil fa barcollare The Punisher mettendo in dubbio la sua sanità mentale. Ho già visto questo episodio tre volte e sto ancora trovando sfumature su cui smanettare. Ogni volta che qualcuno mi chiede perché Bernthal è il Punisher che i fan dei fumetti stavano aspettando, questa è tutta la prova di cui hai bisogno. Questo episodio riassume in cosa consiste The Punisher e perché il suo Yin è perfetto per lo Yang di Daredevil. E sì, lo so che sembra un po' strano.

Tara: L'altra mia sequenza preferita di questo episodio è vedere Claire e Foggy incontrarsi in ospedale e discutere del loro amico che si preoccupa reciprocamente. Vedere queste due persone, che chiaramente si preoccupano molto di Matt, condividere storie di guerra su di lui e un'esasperazione e paura congiunta per le sue attuali predilezioni serali è stata una narrazione necessaria che ha colpito tutte le note giuste. Né Foggy né Claire hanno qualcuno con cui sfogarsi su Matt, al di fuori di Matt, che è poco ricettivo ai loro avvertimenti o alle richieste di fare marcia indietro. Rosario e Henson hanno completamente venduto sulle loro facce stanche quanto sia un peso essere l'amico di Matt, e ora almeno hanno un'altra anima che capisce il loro reciproco stress. Inoltre, Foggy ha ancora una volta preso a calci qualche culo verbale parlando ai membri della banda di cavi sotto tensione pronti a uccidersi l'un l'altro al pronto soccorso. Certamente lo rende molto più vitale per la trama e il tizio che è in realtà l'avvocato praticante nel loro studio legale.

Mike: Ho pensato che anche la caratterizzazione in questo episodio fosse semplicemente fantastica. L'aula di tribunale Foggy istruisce con loquacità entrambi i delinquenti a non farsi a pezzi l'un l'altro è un grande momento per Foggy, e la reazione di Claire alla fine è perfetta.

Anche Karen ottiene il suo grande momento quando scopre alcuni dettagli non così carini su come il procuratore distrettuale Reyes copre i suoi errori. Riesce abilmente a convincere ADA Tower a rubarle i file del caso del Punitore facendo appello al suo istinto di sopravvivenza personale. E considerando come si sta rivelando il procuratore distrettuale Reyes, mi piace che la Blake Tower mostri alcuni piccoli segni di decenza, qui.

Un'ultima cosa. Immagino che la sequenza di combattimento a presa singola ora sia ufficialmente 'una cosa' per temerario . Se è così, sto bene con quello. Il regista Marc Jobst e il DP Martin Ahlgren hanno messo in scena un balletto molto creativo di badassery per DD da ballare. Il tocco in più di Matt che aveva davvero solo un pugno libero – a causa di una pistola fissata con nastro adesivo alla mano destra da The Punisher – lo ha reso ancora più creativo.

Ho detto che stava anche facendo oscillare una catena? E scendere diverse rampe di scale?

Immagino che lo Steadicam Special della prossima stagione vedrà Daredevil abbattere un battaglione di cattivi che salgono e scendono dal treno della metropolitana mentre si dirigono da 42nsStrada per la stazione di Hudson Yards su 11nsViale.

IL CATTIVO:

Tara: Il mio problema più grande inizia proprio da dove eri rimasto, Mike. Riprendendo ciò che hai detto prima, sono completamente d'accordo con la tua valutazione secondo cui gli autori stanno portando troppo il DD nel regno dei supereroi. Per me, è per questo che le scene di combattimento fino ad oggi, sebbene tecnicamente impressionanti, sono anche di una lunghezza e intensità che sembrano più adatte al nuovo Batman contro Superman film. E non lo dico in senso positivo. Matt è un tipo mortale! Non è Thor e nemmeno Luke Cage, per riportare il paragone nelle strade. E Matt è anche presumibilmente un ragazzo cieco e un po' rotto ora, eppure può eseguire quella lotta corridoio/scala con tale precisione e successo, nonostante una mano registrata e il suo presunto equilibrio e lesioni all'udito? Io chiamo imbrogli. Francamente, non sento alcuna posta in gioco in questi combattimenti. Vedo un sacco di coreografie e inquadrature fantastiche, ma non mi sembra nemmeno per un secondo che la raffica di pugni e contro-colpi di scena non siano altro che un balletto visivo. Quando carichi l'apertura della stagione con questo livello sbalorditivo di messa in scena di combattimento, dove vai con esso? Sento già la stanchezza. Ho anche un sacco di pubblico che vuole vedere le pagine dei fumetti saltare sullo schermo, ma questo non rende una narrativa televisiva realistica o ben ritmata. Preferirei di gran lunga che i primi episodi riducano il super-combattimento ed esplorino i problemi fisici di Matt, che abbiano un impatto più tangibile e ricostruiscano le incredibili sequenze di combattimento in modo che non mi faccia pensare mentalmente, come mi ritrovo a fare a questo punto.

Mike: Non c'è molto difetto che posso trovare in questo episodio. Un cavillo: l'appassionata difesa di Matt di tutta la vita umana, anche dei criminali, è piuttosto profonda. Tranne, è difficile prenderlo molto sul serio quando, pochi minuti dopo, avvolge una catena intorno al collo di uno dei Dogs Of Hell e lo tira giù da una tromba delle scale e giù per 10 piedi sul cemento. Non l'ha ucciso, ma di sicuro lascerà un segno.

Non è solo quella scena. Durante tutta la serie, Daredevil ha inflitto alcune incredibili punizioni ai suoi avversari. Gli scrittori devono stare attenti a mantenere una certa coerenza – o forse questo fa tutto parte dell'esame dello stile da vigilante di Daredevil?

Tara: Lo spero, perché anch'io stavo guardando quella mega mischia pensando, 'Come diavolo è tutta questa carneficina migliore di quella che The Punisher sta scaricando?' Almeno ciò che The Punisher sta servendo è veloce e al punto. Matt si sta assicurando che tutte le sue vittime vivano forse vite di paralisi per sempre in frantumi o, almeno, siano legate per tutta la vita a sacche per la colostomia. Dov'è l'eroismo in questo?

Dragonriders of Pern film 2018

Mike: Sono stato anche contento di vedere Grotto andare. Per quanto pensassi che fosse stato abusato dei primi due episodi – a nessuno fregava niente o provava simpatia per lui, giusto? Almeno la sua conclusione è servita a qualcosa. Quando Castle attacca la pistola alla mano di DD e cerca di costringerlo ad andare contro il suo codice 'no kill', c'era una vera tensione lì. Non avevo davvero idea di cosa avrebbe fatto Matt, specialmente dopo aver sentito Grotto ammettere di aver ucciso quel testimone.

Inoltre, per quanto mi sia piaciuta la sua scena con ADA Tower, ho avuto difficoltà a capire presto il momento in cui Karen sgrida i Reyes per la puntura fallita. Un procuratore distrettuale di New York lo prenderebbe davvero da qualsiasi avvocato, figuriamoci dall'addetto alla reception di un piccolo studio legale? E Foggy sembra senza fegato per non aver detto una parola. Mi sembra solo che gli scrittori non abbiano ancora una solida idea su chi sia il personaggio di Karen Page in questo momento. Mi piace Deborah Ann Woll, quindi spero che lo capiscano presto.

L'ANGOLO DEI FUMETTI:

Mike: Non ci sono troppe uova di Pasqua dirette in questo episodio, ma abbiamo ottenuto un altro bel momento 'collega i punti', per gentile concessione dell'infermiera Claire Temple. Sta parlando di Luke Cage (e per associazione, di Jessica Jones) quando dice a Foggy che aiutare un ragazzone, più forte del nostro amico, l'ha spinta al turno di notte. Claire è chiaramente la ragazza di riferimento nell'MNU (Marvel Netflix Universe) per i sottili cenni di storia. Rosario Dawson uccide ogni scena in cui si trova. Sono quasi tentato di dire che è meglio tenerla come un 'fluttuante', che si sposta da una serie Marvel all'altra per rubare scene, ma penso di aver bisogno di più di una correzione di Claire che Quello.

Oh, e il vecchio sul tetto che è un veterinario del Vietnam potrebbe essere una punta di diamante delle origini originali dei fumetti di The Punisher. Frank Castle era originariamente un veterano del Vietnam - e un marine, come il vecchio - ma per mantenere la sua età relativa in qualche modo credibile, è stato ricollegato ad aver servito più recenti turni di servizio in Afghanistan e Iraq.

VERDETTO:

Tara: Ovviamente questo mi è piaciuto meno di Mike, ma si è solo abbassato nella mia stima in base all'ultimo atto fight-a-rama. Per me, lo spettacolo eccelle quando si tuffa nei momenti del personaggio e la conversazione sul tetto ha attirato la mia attenzione. Stranamente, sento l'assenza di un elemento procedurale centrale in questa stagione in questo momento. Un caso, o più casi, al di fuori di The Punisher creerebbe una certa diversità nella narrazione che mi manca in questo momento.

Mike: Questo è l'episodio straordinario della stagione finora e una delle ore più forti nella storia della Marvel TV. Tutto quello che devi sapere su quanto sia bello questo episodio è che ho quasi dimenticato di parlare della scena di combattimento di 3 minuti + colpo singolo che ha culminato l'episodio. Ecco quanto è stato bello il gioco di moralità tra The Punisher e Daredevil sul tetto. Grande merito allo scrittore Mark Verheiden per un teleplay intelligente su crimine, punizione e come la giustizia in qualche modo si inserisca nel mezzo.

Gli indizi che Karen sta scoprendo sul passato di Frank Castle sono intriganti e cercano di rivelare di più sulla sua campagna anti-crimine. Lo ha accennato mentre parlava con Daredevil e i file del caso sembrano indicare che non sta solo eliminando ciecamente i cattivi. Perché sta prendendo di mira le sue vittime? E cos'è il foro di proiettile in quel cranio sulla radiografia?

Finora, sembra che Frank Castle sia il grande arco narrativo. Ma si tratta solo della sua ricerca di vendetta? C'è un altro thread che coinvolge The Punisher che verrà rivelato? Sono parcheggiato sul divano pronto a scoprirlo!

Cosa ne pensi del Finest di New York? Finora è stato il migliore della corsa o troppi pugni?



^