Cartoni Animati

Il creatore di Courage the Cowardly Dog riflette sui suoi episodi preferiti e spaventa i bambini

>

Cartoni animati in anni '90 e all'inizio degli anni 2000 sono stati in grado di farla franca con un omicidio letterale.

nella galassia della Via Lattea, si trova il nostro sole

Che fosse Ren e Stimpy , Johnny Bravo , Mucca e Pollo , La vita moderna di Rocko , o Invader Zim , lo spettacolo per bambini di quell'epoca non parlava male al pubblico giovane. Invece, hanno spinto la busta di quello che si potrebbe chiamare 'intrattenimento accettabile per menti in via di sviluppo'. Questi spettacoli erano volgari, suggestivi, strani, astratti, stridenti, viscerali e, in molti casi, molto, molto spaventosi.

Nessuno spettacolo si adatta meglio a quegli aggettivi di Cartoon Network's Leone il cane fifone , che celebra questo mese il suo 20° anniversario. Creato da John R. Dilworth (fondatore di Film estensibili ), la serie animata si è svolta in una fattoria desolata a Nowhere, Kansas, dove una coppia di anziani - Eustace e Muriel Bagge - e il loro omonimo cane in preda al panico hanno incontrato tutti i tipi di minacce soprannaturali e fantascientifiche, dalle banane parlanti ai polli alieni assassini.



Il coraggio (doppiato da Marty Grabstein) era di solito l'unico personaggio consapevole dell'immenso pericolo, che ha lasciato a lui il compito di salvare la situazione con l'aiuto del suo sfacciato computer desktop. E mentre era spesso costretto a fare il coraggioso e diventare l'eroe di ogni storia, Courage era sempre terrorizzato dai suoi strani avversari, che andavano da un fungo del piede ispirato dai mafiosi al leggendario Sandman.

Ispirato dall'amore di Dilworth per i classici horror/fantascientifici come L'esorcista , mascelle , Pianeta Proibito , e Villaggio dei dannati , Leone il cane fifone aveva la sua giusta dose di immagini spaventose, molte delle quali provenivano dall'inclusione stridente di un'entità CGI o live-action nello spazio familiare dello spettacolo bidimensionale. Episodi come 'King Ramses' Curse' (2000) e 'The House of Discontent' (2001) sono rimasti amati dai fan a causa di quanto siano bizzarri e inquietanti.

In particolare, 'King Ramses' Curse' è, il più delle volte, considerato uno dei più spaventosi (se non il più spaventoso) episodio dell'intera serie. L'inquietante design in CG per Ramses e la sua inquietante intonazione di ' restituire la lastra ' (doppiato da Dilworth, ovviamente) sono rimasti con i fan per tutti questi anni. L'ascesa della cultura dei meme ha riportato l'episodio alla ribalta della coscienza pubblica, fornendo una sorta di comunità basata su Internet in cui i fan possono riunirsi e condividere le loro esperienze di essere emotivamente segnati da questa storia di fantasmi con sfumature egiziane.

“Ero appena tornato da un viaggio attraverso l'Egitto e dalla navigazione sul Nilo e dall'assorbimento di quell'immensa cultura e mitologia. Non ho potuto fare a meno di esserne influenzato, quindi volevo la mia versione o una versione di esso', dice Dilworth a SYFY WIRE. 'Ho chiesto a mio fratello, [Jim P. Dilworth], che [era] un designer e un artista raffinato - ora è con i Faraoni da qualche parte nella loro barca d'oro - di disegnarmi un Ramses e lo ha fatto. Amavo così tanto i suoi disegni, non volevo disegnarlo a mano, volevo fare qualcos'altro con esso.'



^