Scienza

Leia potrebbe davvero sopravvivere al vuoto dello spazio?

>

Lo scorso mese, Star Wars: Gli ultimi Jedi ha colpito i cinema con il plauso della critica e dei fan e molte nuove domande. Tipo, chi è Broom Kid? ( Temiri Blagg .) Che fine ha fatto Snap Wexley? (Presumibilmente inviata in missione nell'Orlo Esterno.) E come ha fatto Leia a sopravvivere alla violenta espulsione nel vuoto dello spazio?

Alcune domande di fantascienza non hanno risposta. Doppiamente in un film fantasy. Possiamo solo sperare, e aspettare, che l'ancora senza titolo Episodio IX ci darà le risposte che cerchiamo. Per altri, come il breve periodo di Leia nel vuoto, non abbiamo bisogno di fare affidamento sui capricci della finzione quando abbiamo la scienza sempre affidabile a portata di mano.

quanto è veloce la curvatura 4

Spoiler per Gli ultimi Jedi Seguire...



Impostiamo la scena. All'inizio del film, la nave di Leia, che contiene le ultime vestigia della resistenza, è inseguita dal Primo Ordine. Kylo Ren guida una banda di combattenti all'attacco e si prepara a far saltare in aria il ponte dove Leia, l'ammiraglio Ackbar e altri stanno tentando di fuggire per mettersi in salvo. Percependo la presenza di sua madre, Ren ferma la sua mano.

Le sue coorti, tuttavia, non erano così sentimentali o così informate e il ponte viene colpito, mandando tutti lì su un volo di sola andata e diretto verso l'aldilà. Si presume, a prima vista, che Leia sia stata uccisa, insieme a tutti gli altri nella stanza. C'è un'inquadratura persistente del suo viso immobile prima che si riprenda, allunghi una mano e la Forza torni alla nave.

A livello del mare, il punto di ebollizione dell'acqua è di 212 gradi Fahrenheit (100 gradi Celsius). Questa è la temperatura alla quale la pressione interna dell'acqua corrisponde o supera la pressione esterna dell'atmosfera e le molecole vengono liberate per allontanarsi l'una dall'altra. Questa è la ragione dietro punti di ebollizione più bassi ad altitudini più elevate. Pressione più bassa, meno energia necessaria. Nel vuoto, non c'è pressione esterna che tiene insieme l'acqua e bolle da sola.

Il pericolo più immediato quando ci si trova improvvisamente fuori dalla protezione di un'atmosfera pressurizzata è che i polmoni possano scoppiare. La saggezza comune e l'istinto potrebbero dirti di trattenere il respiro. Dopotutto, non c'è aria nello spazio, ma è la cosa peggiore che potresti fare. La drastica differenza di pressione all'interno e all'esterno del tuo corpo farebbe espandere i tuoi polmoni fino a scoppiare. Fortunatamente per Leia, e per la resistenza, la forza dell'esplosione le avrebbe probabilmente tolto il fiato. Inoltre, un'attenta visione della scena mostra che Leia smette di respirare quando sente che lo sparo sta arrivando. Polmoni vuoti: controlla!

Ora che i tuoi polmoni sono intatti, puoi vivere per combattere un altro giorno, o almeno un altro paio di secondi. Sulla Terra è possibile trattenere il respiro per diversi minuti senza perdere conoscenza. Ma è perché hai tutta quell'aria dolce e dolce che ti riempie i polmoni. Potrebbe essere scomodo, ma vivrai. Nel vuoto, i tuoi polmoni si sono svuotati di recente, hai circa 15 secondi prima che tutto il tuo sangue ossigenato si esaurisca. Poi perdi conoscenza.

scontro tra titani pegaso

Nel film, vediamo Leia fluttuare nello spazio per quella che potrebbe sembrare un'eternità, ma in realtà è durata solo pochi secondi, prima che torni alla sua nave. Concedendo, ovviamente, la capacità di muoversi attraverso lo spazio (questo è Guerre stellari , dopotutto, dobbiamo concedere alcune cose) non è impossibile, e nemmeno improbabile, che Leia possa uscire dall'altra parte di quel calvario almeno per lo più intatta.

L'aspetto più improbabile della scena (scusando, ovviamente, il volo magico) è che il generale ha impiegato così tanto tempo per rimettersi in piedi. Quei cani erano in piedi e in un paio di minuti. Se Leia avesse accorciato il suo pisolino spaziale, avrebbe potuto stordire il compiacimento dal viso di Poe alcune scene prima.

Per quelli di voi non convinti dai dati empirici, c'è anche un precedente nel mondo per questo genere di cose . Di tutte le domande che ti vengono in mente dopo aver visto Gli ultimi Jedi , il modo in cui Leia è sopravvissuta non dovrebbe essere uno di questi.



^