Nuovi Teen Titans

La complicata storia di Raven

>

Avviso di attivazione: Il retroscena di Raven include rappresentazioni della tortura che verranno discusse in questo articolo.

Apparire come un personaggio centrale non solo in Teen Titans Go! ma anche nella serie TV live action per DC Universe, Raven è un personaggio con molta attenzione recente ma anche una grande quantità di storia sconosciuta. La sua origine è tutt'altro che semplice e richiede molte più spiegazioni rispetto al retroscena dei fumetti DC standard.

Chloe Bennet Agents of shield stagione 4

Sebbene sia fantastico che Raven sia un personaggio complicato con un sacco di background, c'è una quantità significativa di territorio inesplorato nella sua storia. Questo, combinato con un sacco di strane scelte creative, mancanza di coerenza nella scrittura e più retcon di quanti tu possa scuotere un bastone, e hai uno dei concetti più versatili di DC, così come una delle sue storie più contorte.



corvo 4

New Teen Titans #1, scritto da Marv Wolfman, disegni di George Perez, Romeo Tanghal e Adrienne Roy, caratteri di Ben Oda

La prima apparizione di Raven era in DC Comics presenta #26 , insieme ad altri nuovi personaggi come Cyborg e Starfire, con Beast Boy (allora chiamato Changeling), Robin che guida la squadra e Kid Flash insieme per il viaggio. Stava tentando di costruire un esercito per difendere la Terra contro suo padre demone Trigon, anche se non ne ha parlato alla squadra che ha assemblato. Inizialmente, è andata alla Justice League per chiedere aiuto, ma Zatanna ha percepito la sua eredità demoniaca e ha consigliato alla JLA di non fidarsi di lei. Raven invece ha riunito i Titani apparentemente per combattere contro una creatura spaziale amorfa. Diventano una squadra senza metterla troppo in discussione, il che alla lunga si rivela un errore. Nello specifico, Kid Flash è ossessionato da lei, anche se in seguito apprendiamo che probabilmente stava manipolando le sue emozioni per assicurarsi che l'avrebbe protetta da suo padre. Questa non è l'unica volta in cui Raven ha difficoltà con il concetto di consenso. Anche se ha senso considerando come e dove è stata allevata, il suo trattamento dei Titani non è sempre eccezionale.

croods 2 su disney plus

Una delle cose più interessanti di Raven è che proviene da una società pacifista e non ha alcun interesse per i litigi. Li evita molto ogni volta che è possibile, anche se in alcuni casi la sua aggressività si manifesta. Nel Nuovi Teen Titans #30 , la malvagia Confraternita la mette all'angolo in una chiesa e lei immediatamente assicura loro che è pronta a combattere fino alla morte e si prepara ad attaccare. Loro, in particolare il membro Fobia che può controllare le paure inducendo allucinazioni da incubo, rispondono con una certa sorpresa, abituati a un carattere molto più passivo. Phobia insiste che combattano fuori invece, e finiscono per catturare Raven. In #31, è tormentata da Phobia e mandata in un sogno profondo in cui viene fatta a pezzi dalle mani. Alla fine della storia, quasi si uccide per evitare di perdere il controllo su se stessa, ma viene salvata a malapena dai Titani.

corvo 2

New Teen Titans #31, scritto da Marv Wolfman, disegni di George Perez, Romeo Tanghal e Adrienne Roy, caratteri di Bob Oda

Raven lascia continuamente indizi sulla sua origine, ma impiega molto tempo per rivelare completamente la sua storia. Sua madre, Arella, aveva fatto parte di un piccolo culto che adorava un demone di nome Trigon, sebbene Arella fosse sopra la sua testa e non capisse che avevano intenzione di sacrificarla a lui. Il demone la prese con la forza e un traumatizzato Arella alla fine diede alla luce Raven. Raven è stato poi allevato da una persona di nome Azar nella dimensione Azarath. Azar le ha insegnato ad avere il controllo dei suoi poteri e delle sue emozioni in ogni momento, per timore che la sua empatia fosse armata contro di lei e in effetti contro tutti quelli che la circondavano. Nella tarda adolescenza, Raven scoprì che Trigon aveva pianificato di distruggere la Terra e che intendeva usarla per farlo. Quando i Titani se ne rendono conto, Raven era completamente posseduta da suo padre.

Raven è stato creduto morto o almeno disperso per un po', poi è riemerso affascinato da Brother Blood. In quel momento, Raven iniziò a indossare tutto il bianco piuttosto che il costume grigio-bluastro in cui aveva fatto la sua prima apparizione, e fece alcuni sforzi per riconquistare la sua innocenza mentre cercava anche di assimilarsi alla società per la prima volta nella sua vita. Divenne amica di Jericho, un'altra anima travagliata che in seguito avrebbe affrontato i problemi di suo padre e sarebbe morta posseduta. Avevano molto in comune, e anche se non li vediamo interagire molto a questo punto, la loro amicizia è sempre stata molto sentita.

film horror classici in bianco e nero

Per molto tempo, Raven è diventato malvagio, è morto ed è tornato dalla morte più spesso di Jean Grey. Attraverso diversi retcon e reboot, abbiamo ripetuto il suo possesso da parte di suo padre e la sua attrazione per Brother Blood, ma alcuni cambiamenti positivi nel suo personaggio hanno cominciato a emergere lentamente. Ha iniziato a frequentare Beast Boy, che non è mai stato un grande partner emotivamente per lei, ma ha fatto quello che poteva per prendersi cura di lei e proteggerla. Ancora più importante, la sua preoccupazione per lei proveniva da un luogo genuino e non era qualcosa in cui lei doveva manipolarlo. Ha assunto l'identità civile Rachel Roth e ha tentato di frequentare il liceo. Si è concessa di distogliere lo sguardo dalla sua travagliata vita interiore e di interagire effettivamente con le persone. In breve, anche se è passato molto tempo, Raven ha lentamente iniziato a umanizzarsi e socializzare, e nel corso di diversi anni ha portato a un effettivo cambiamento positivo nella sua vita e nel suo modo di vedere.

Tutto ciò che riguarda le risposte di Raven la fa leggere come qualcuno con una lunga storia di traumi. La sua paura altamente specifica di suo padre è affascinante e riconoscibile per molte persone cresciute con cattivi padri. Nei suoi primi giorni, Raven ha pienamente riconosciuto che il suo scenario migliore era morire difendendo il mondo piuttosto che diventare il mostro che ha contribuito a provocarne la distruzione. Quando morì (ripetutamente) in una battaglia contro suo padre, stava adempiendo la profezia che tutti intorno a lei le avevano detto fin dalla sua prima infanzia. Come personaggio senza futuro, la capacità di Raven di stabilire connessioni o avere stabilità nella sua vita ha sofferto e ha contribuito a causare il suo crollo finale. Ancora una volta, per le persone che sono state in qualche modo costrette a scegliere costantemente tra la loro risposta di lotta o fuga e il loro desiderio di stabilire connessioni reali nella vita, Raven è un faro.

corvo 3

Titans #5, scritto da Judd Winick, disegni di Julian Lopez, Rodney Ramos e Edgar Delgado, caratteri di Rob Clark JR

Raven è nato da un atto di violenza. Come tanti bambini vittime di abusi, è stata allevata con un grande bagaglio emotivo sin dal primo giorno. Sua madre la temeva e temeva per lei, quindi la diede via per essere allevata da Azar, un leader spirituale che offriva poco calore emotivo. Non ha mai avuto una vera figura materna, tranne la persona che le ha consigliato e addestrato a non mostrare affetto o emozione per paura che il mondo crollasse intorno a lei. Raven è nata nel trauma, e il suo bizzarro comportamento antisociale e la sua spinosa vulnerabilità lo hanno indicato fin dall'inizio. Il costante stato di paura in cui vive, terrorizzata di diventare suo padre, è quasi impossibile anche solo immaginarlo completamente... a meno che tu stesso non abbia passato qualcosa di simile.

D'altra parte, Raven rimane uno strano tipo di modello nel modo coraggioso in cui nega quello che gli altri percepiscono come il suo destino inevitabile. Nonostante esista in un costante stato di ansia e sia distrutta da vari cattivi, ancora e ancora, sembra sempre rimettersi insieme, e il suo io passato esiste solo come un pezzo di un puzzle che sta ancora cercando di formare. I bambini che subiscono traumi in tenera età spesso hanno grandi difficoltà a stringere amicizie e ad assimilarsi alla società quando raggiungono la maggiore età. Raven è un personaggio interessante perché possiamo osservarla mentre compie questi sforzi e, in quanto tale, può fungere da faro per le persone che stanno soffrendo e allo stesso modo si dimenano verso un senso di integrità che devono ancora possedere.

era un ricordo totale di un sogno

Più di recente, in Teen Titans Go!, abbiamo visto un corvo che è oscuro e strano ma genuino, ottimista e divertente, il che indica una grande crescita del personaggio dal personaggio nervoso e insopportabilmente timido che vediamo nei fumetti da decenni ormai. Ovunque Raven vada come personaggio, è importante ricordare la sua forza di volontà e il suo senso dell'umorismo asciutto e lentamente sviluppato come equivalente al suo personaggio come il suo trauma potrebbe mai essere. È molto importante per i lettori che hanno sperimentato enormi quantità di sofferenza in giovane età essere in grado di ritrarre il suo trauma senza ripercorrere ossessivamente il suo dolore più profondo problema dopo numero. Soprattutto, Raven è cresciuta rispetto a chi era una volta, ed è quella maturità in evoluzione che la rende un personaggio così importante per i Titani.

i giovani titani vanno

Teen Titans Go! tramite Time/Warner



^