Riepiloghi Tv

Dai un'occhiata alla Hell House nell'episodio di questa settimana di American Horror Story: Cult

>

SPOILER IN AVANTI per Storia dell'orrore americano: Culto Episodio 8: 'L'inverno del nostro malcontento', andato in onda martedì 24 ottobre su FX.

Kai è diventato un culto completo a questo punto. I suoi scagnozzi lo seguono ovunque e mangiano al The Butchery, dove le donne possono uscire dalla cucina solo per servire gli uomini. Kai ha convinto il consiglio comunale a votare a favore dell'assunzione dei suoi scagnozzi come forza di sicurezza armata e privata. Beverly è pronta a uccidere Kai, ma Winter insiste che rovinerà il 'piano generale', qualunque esso sia.

In un flashback di ottobre 2015, Winter ricorda come lei e Kai trascorrevano insieme Halloween, trollando i Social Justice Warriors come pazzi di destra. Un vero pazzo di destra, il pastore Charles, si rivolge e Kai decide di fare il passo successivo. La coppia va alla Judgment House del pastore Charles, che è come le Hell Houses che le chiese indossano, mostrando cosa accadrà se 'pecchi'. Ma in questa casa, tutte le torture e gli omicidi sono reali. Onestamente, avrebbero potuto realizzare un'intera stagione (o almeno un episodio) sulla Hell House. Quando i fratelli raggiungono la terza stanza, Kai crede finalmente che il pericolo sia reale. Lui e Winter corrono per slegare un uomo dall'essere impalato su una sedia di coltelli, salvandolo poco prima che venga colpito. Kai va a salvare gli altri mentre Winter va in aiuto. Il pastore la ferma prima che possa andarsene e decide che dovrebbe essere una mostra a casa sua. Kai mette fuori combattimento il pastore. Quando si riprende, è legato alla sedia del coltello, con le sue vittime che lo guardano con rabbia. Una vittima vuole consegnarlo alla polizia, ma è troppo per lui. Kai e Winter decidono di uccidere e lo impalano.



ahs-cult-recap2.jpg

Credito: FX

il tempo dell'universo parallelo della NASA scorre all'indietro

Winter usa questa storia come prova che Kai non le avrebbe mai fatto del male, anche se lei ammette che è cambiato quella notte. Winter crede di poter portare Kai sulla strada giusta e Beverly accetta di concederle fino alla fine della settimana.

Winter affronta Kai, dicendogli che le donne si sentono escluse. I due si siedono per interpretare Pinky Power, ma Kai si allontana e piange, il che spaventa Winter e la rende più malleabile a ciò che propone dopo: che Winter sia la madre del loro bambino messia. Kai le assicura che non sta parlando di incesto, ma è molto più strano di così. Winter farà sesso con Samuels e Kai entrerà in Samuels, una specie di millepiedi umano del sesso. 'Ti va bene?' chiede Kai.

Apparentemente Winter è 'cool con quello', perché la vediamo dopo lei e Samuels, seduti goffamente su un divano, in abiti da cerimonia. Kai entra e suona la hit della boy band R&B 'I Swear', che secondo lui rende questo spazio sacro. Kai e Samuels si spogliano, Winter si sdraia e Kai bacia Samuels per farlo eccitare. Quando Samuels non riesce a diventare duro, Kai gli ricorda che questo non è sesso; questo è un viaggio spirituale. Winter finalmente si difende e si rifiuta di partecipare - dice che si sente come se fosse stata violentata. Kai insiste che questo è un 'rituale sacro' – 'che hai inventato questo pomeriggio', sottolinea Winter.

La punizione dell'inverno per aver disobbedito è indossare una tuta arancione e un berretto da somaro e stare sul ciglio della strada rimettendo a terra i materiali riciclabili perché Kai non crede nel cambiamento climatico. Samuels arriva, la chiama serva e le dà il suo pasto - una porzione di pappa - che Winter si rifiuta di mangiare. Vuole la sua mela; lui rifiuta. I due discutono e Samuels decide che metterà incinta Winter e cerca di violentarla. Winter estrae una pistola e gli spara alla testa.

Durante questa scena, abbiamo un flashback di quando Samuels incontrò per la prima volta Kai. Kai stava vendendo ricette con il ricettario di suo fratello, e Samuels lo ha costretto a tagliarlo dentro. Kai gli ha consegnato i soldi e l'ha trovato fottuto una donna - o che ci stava provando. Non riusciva ad alzarsi e lei è scappata quando ha iniziato a soffocarla. Kai si allontana dall'ammirare la collezione di oggetti d'antiquariato nazista di Samuels e fa a Samuels un discorso di incoraggiamento. Samuels si spinge troppo oltre nel tentativo di dimostrare che non è gay, e Kai insiste che questo è oltre gay ed etero. Dopo alcune sciocchezze su come le donne rubano il potere di un uomo, Kai lo sta fottendo nel culo.

È un modo non troppo sottile per suggerire che i membri dei diritti degli uomini sono tutti omosessuali latenti. Penso che sia impreciso e del tutto troppo semplicistico. Ma è questo il motivo principale di ciò che Kai vuole dal suo culto? È solo un movimento della pillola rossa andato troppo oltre? Ho passato la parte migliore della stagione cercando di capire cosa volesse esattamente Kai dal suo culto. Non sono soldi; non sono le donne; non è risveglio religioso o spirituale; e Kai non sembra essere malato di mente. Tutto quello che posso supporre è che voglia il potere. A quanto mi risulta, il movimento per i diritti degli uomini si basa sull'idea che la società volta le spalle agli uomini e favorisce le donne. E questo sembra abbastanza vicino a ciò che vuole Kai.

Nel frattempo, Ally è stata 'guarita'. Dopo essere stata terrorizzata da Kai, niente la spaventa più. Il dottor Vincent l'ha rinchiusa in un reparto psichiatrico per tre settimane, e quando viene rilasciata, lei lo affronta e lui ammette di credere a tutto ciò che Ally gli ha detto. In effetti, ammette che Kai è suo fratello e Winter è sua sorella, fatti che stupiscono Ally. Apparentemente Kai ha fatto irruzione nei file dei pazienti di suo fratello. Vincent giura che farà tutto ciò che è in suo potere per assicurarsi che Kai venga condannato o arrestato o qualcosa del genere, e promette di assicurarsi che Ally riottenga suo figlio e la sua vita.

jessica jones villain stagione 2

Non so cosa pensare di Ally ora. È stata 'guarita' e mette in atto un nuovo piano. Ha invitato Kai a cena e vuole dargli delle informazioni, ma vuole la sua parola che farà tutto il possibile per assicurarsi che lei riconquisti Oz. Non sono sicuro di cosa pensi che Kai, un umile consigliere comunale, possa fare per lei, ma va bene. Ally rivela finalmente che Vincent sta cercando di far rinchiudere Kai.

billie-heavy-main-1508886724.jpg

Kai sta avendo un incontro di culto 'tradizionale' nella sua 'tana', completo di canti e membri in maschera. Due persone vengono trascinate al piano di sotto, legate e imbavagliate: Vincent e Beverly. Affronta per primo Vincent, rivelando che sa cosa ha combinato Vincent. Kai si lamenta di inaugurare un 'nuovo inizio', quindi suona un altro round di Pinky Power, ma con una svolta: Kai taglia il dito di suo fratello. Questo sciocca Winter, che si toglie la maschera e si rivela essere uno dei membri del culto. Kai perde poco tempo ad accoltellare a morte suo fratello.

Ora è il turno di Beverly. Winter aveva detto a Kai che era stata Beverly a sparare a Samuels, e lui le credeva. È arrabbiato perché sentiva di averla resa uguale e aveva 'tali piani' per lei. Beverly si lamenta di come le sue promesse significhino merda e di come sia un impostore. 'Non sai cosa stai facendo da un momento all'altro', gli dice Beverly, una chiara frecciata a Trump. Kai decide che, poiché Beverly era la sua preferita, ed è caduta così lontano, lui vuole che soffra. I suoi scagnozzi la portano nella camera di isolamento.

Kai parla ai suoi seguaci, insistendo sul fatto che la lealtà deve essere assoluta, e ora che hanno eliminato gli sleali, possono andare avanti. I membri del culto mascherati si tolgono le maschere e vediamo che Ally si è ora unito ai ranghi. Ivy è stordita, quasi un po' spaventata. Ally sembra compiaciuto.



^