Harrison Ford

Celebrando Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo

>

La quarta puntata cinematografica che racconta le avventure del professor Henry (Indiana) Jones Jr. ha appena compiuto 10 anni. Come vola il tempo! Sembra solo ieri che abbiamo dondolato per la prima volta su quei rampicanti della giungla con Mutt Williams. Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo era un sequel tanto atteso, e nei 10 anni dalla sua uscita, il film ha ricevuto oltre dieci miliardi di frustate dai fan.

Dalle continue lamentele sulla troppa CGI, a ' svaligiare il frigo ,' per lo sciita LaBeouf di tutto questo, questo film viene regolarmente preso a pugni. Se lo merita? Secondo me no. Ci sono tesori sepolti da trovare in questo film. Non è perfetto, nemmeno vicino, ma ciò non significa che meriti di essere divorato dalle formiche CGI.

Dovrei iniziare dicendo ciò che probabilmente è già ovvio: sono un fanatico di Indiana Jones furioso, incondizionato e senza esclusione di colpi. Quando il film che sarebbe diventato Teschio di Cristallo è stato finalmente annunciato, la mia attesa ha raggiunto il soffitto. Volevo questo film, avevo bisogno di questo film, e non c'era modo che questo film mi avrebbe deluso. Come potrebbe, quando doveva essere diretto da Steven Spielberg, con Harrison Ford di nuovo in testa?



quanto velocemente possiamo arrivare su Marte?

Quando sono uscito dal teatro il 20 maggio 2008, ero in uno stato di giubilo? Onestamente, no. Ricordo che mi piaceva molto, ma non mi piaceva. Le mie aspettative erano sicuramente troppo alte, ma questo non cambia il fatto che questo film abbia dei problemi. Dopo innumerevoli visualizzazioni ripetute, tuttavia, ho imparato ad amare Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo . Questo amore è logico? No, ma l'amore non deve esserlo. Neanche questo è l'unico film con cui sono così; Uomo di ferro 2 è nel club, e ce ne sono molti (molti) altri.

Teschio di Cristallo non è in qualunque posto vicino al livello di qualità di predatori dell'arca perduta , Indiana Jones e il tempio maledetto , o (il mio preferito) Indiana Jones e l'ultima crociata . Va bene. Sta facendo le sue cose. Ecco alcuni dei tanti motivi per cui amo questo film tanto quanto me. Prendi la tua fedora e salta su quella linea rossa della mappa: è tempo per un'avventura.

Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo - Indy e fungo atomico

Per gentile concessione di Paramount

L'ARCHEOLOGO È DIVENTATO UNA RELIQUIA

'Chissà? Tra diecimila anni, anche tu potresti valere qualcosa!».

Rene Belloq ha avuto ragione e non ci sono voluti nemmeno 10.000 anni. Questo film trova Indiana Jones negli anni '50, ben oltre il periodo di tempo della trilogia originale, e anche oltre il punto della sua rilevanza. Il film si apre con Indy che viene letteralmente tirato fuori dal bagagliaio di un'auto e gettato a terra, come se fosse un bagaglio in eccesso.

Harrison Ford lo interpreta ancora con una dignità da diavolo di fronte a probabilità impossibili, e anche se Indy sente la sua età, raramente lo fa vedere a nessuno. Il suo problema più grande è che il mondo ha iniziato a ignorarlo. I suoi manufatti, un tempo preziosi, vengono buttati con noncuranza nella sporcizia dalla cattiva del film, Irina Spalko ( Cate Blanchett ) e lei chiarisce che non è interessata a soprammobili religiosi o rocce magiche. È una scienziata, e anche se vedesse l'Arca dell'Alleanza quando viene leggermente rivelata nell'Area 51, probabilmente non le importerebbe.

Questo è un mondo fatto con i vecchi miti, in cui il formato seriale degli anni '30 della trilogia classica lascia il posto all'atmosfera da film di fantascienza degli anni '50. Di conseguenza, Indy sembra costantemente fuori posto. Quando vagava goffamente per una 'città Doom' degli anni '50, la sua frusta e la sua cartella sembrano stupide tra l'arredamento di Pleasantville.

Indy potrebbe non capire questo nuovo mondo, ma mostra che può sicuramente sopravvivere in esso. Riesce a sfuggire a un'esplosione nucleare in una delle sequenze più criticate del film, ma è l'inquadratura delle conseguenze del momento che incarna davvero il tema di Indy che si trova di fronte a una realtà completamente nuova.

perché kida non è una principessa disney?

Siamo ben oltre i poteri alimentati da Dio di qualcosa come l'Arca ora, benvenuti nell'era degli orrori creati dall'uomo. È qualcosa che può affrontare un vecchio insegnante con un cappello e una frusta?

come guardare il signor mercedes?
Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo - Karen Allen come Marion Ravenwood

Per gentile concessione di Paramount

MARION RAVENWOOD

'Era ora che ti facessi vedere.'

Ben tornato, Karen Allen ! Indy ha sempre avuto una sola vera anima gemella. Lui e Marion dovevano essere insieme, e questo film finalmente la riporta indietro.

Questo varrebbe la pena festeggiarlo per nient'altro che il sorriso di Allen, che potrebbe illuminare la tomba più buia. Per fortuna, c'è molto di più. Nel momento in cui Marion entra nel film, lo inietta con un'energia classica che fa predoni sembra che fosse solo ieri. Lei chiama Indy sulle sue sciocchezze e si dimostra anche perfettamente capace a pieno titolo. È in tutto e per tutto sua pari, proprio come lo è sempre stata.

Indy e Marion sono le fondamenta l'uno dell'altra, e il film fa un passo in più per farli SPOSARE alla fine. Sì, questo mi rende follemente felice. Hanno fatto molta strada da quella notte in Nepal, e tutto è come dovrebbe essere... non appena Mutt viene mandato in collegio.



^