Altro

Il caso contro l'accusata strega Anne Boleyn

>

Nel 1536, Enrico VIII - lui delle sei mogli - dichiarò di essere stato 'stregato' in matrimonio con la sua seconda moglie Anna Bolena. È stata incoronata regina d'Inghilterra nel 1533 dopo essere stata corteggiata per molti anni e aver rifiutato di essere un'amante. Oltre alle accuse di adulterio, Anna Bolena fu accusata di stregoneria da molti in tribunale (sebbene questa non sia mai stata un'accusa formale). Fu decapitata venerdì 19 maggio 1536 nel parco di Tower Green da uno spadaccino che Henry aveva ordinato dalla Francia, la sua unica gentilezza verso la donna che un tempo aveva amato fino a distrarre. Dato il nostro fascino per tutto ciò che è stregato, oggi esaminiamo il caso contro Anna Bolena, regina d'Inghilterra.

Enrico VIII era stato sposato per molti anni con l'infanta spagnola Caterina d'Aragona . Non era stata in grado di dargli figli sopravvissuti, lasciando Mary, la futura regina d'Inghilterra, come l'unica figlia sopravvissuta fino all'età adulta. Mentre i suoi anni fertili svanivano, Henry iniziò a disperare. In quel periodo conobbe Anna Bolena, che era stata educata alla corte di Francia e che lì aveva lavorato come traduttrice per la regina Claudio. Henry aveva avuto una precedente relazione con la sorella di Anne, Mary Boleyn.

Sebbene Anne fosse promessa a un altro uomo, una volta che Henry ha mostrato il suo interesse, era off limits. Aveva i capelli e gli occhi scuri ed era molto magra, un aspetto che all'epoca non era considerato lo standard di bellezza, ma secondo quanto riferito era molto avvincente. I suoi modi e il suo abbigliamento erano francesi ed esotici per la corte inglese, ed era spiritosa e intelligente. Henry è stato colpito. Così innamorato, infatti, che cercò di convincere il Papa ad annullare il suo matrimonio con Caterina per poter sposare Anna. Iniziò la sua ricerca nel 1526 e, sebbene facesse del suo meglio, Anna si rifiutò di dormire con lui, anche con l'offerta di diventare la sua amante ufficiale.



Anne resistette per anni, mentre la sua influenza crebbe all'interno della corte. È stata avvicinata da uomini di grande prestigio per aiutarli a ottenere i favori di Henry. Il re le diede anche il titolo ereditario di Marchesato di Pembroke, rendendola abbastanza nobile da sposarsi. A nessuna donna era mai stato concesso un titolo del genere. Senza una risposta positiva da Roma e dall'influenza di Anna, Henry decise di rompere con la Chiesa cattolica, cambiando per sempre la religione dell'Inghilterra. Secondo quanto riferito, Anna aiutò a convincere Henry che avrebbe dovuto essere il capo della chiesa e che il potere del Papa era troppo ampio. La nuova religione del paese permise a Henry di divorziare da Caterina, cosa che la Chiesa cattolica non fece. Si pensa che Anna sia finalmente andata a letto con Henry nel 1532, poco prima che si sposassero segretamente. Anne rimase incinta poco dopo e seguì un matrimonio pubblico. Poi fece incoronare la regina consorte, l'ultima donna ad essere incoronata da sola nella storia inglese.

Lee Pace Guardiani della Galassia

La famiglia di Anna trasse profitto dalla sua ascesa e presto diede alla luce una figlia, la futura Elisabetta I d'Inghilterra. Suo marito non era felice, ma pensava che avrebbero avuto figli dopo. Henry, che era stato un cattolico devoto per tutta la vita, era stato appena scomunicato e le cose stavano cominciando a peggiorare tra la coppia. Anne aveva avuto influenza su Henry e il suo potere non era considerato appropriato per una moglie. Ha avuto un aborto spontaneo nel 1534, ma le cose andavano ancora abbastanza bene. La sua corte era sfavillante e costosa, e il suo pergolato pieno di numerosi amici maschi. Tuttavia, la corte iniziò a incolpare Anne per i passi falsi di Henry. Era più facile, perché lei poteva essere criticata e lui, come nuovo capo della chiesa, no.

Nel 1536, Caterina morì e non c'era più alcun ostacolo all'accettazione di Anna come regina... tranne il fatto che era ampiamente odiata dalla popolazione e da molti uomini di corte. Anne era ancora una volta incinta, ma Henry era disarcionato in un torneo di giostre e privo di sensi. Era pericoloso per tutte le persone coinvolte in quanto non c'era un erede maschio. È stato ipotizzato che Henry abbia ricevuto una lesione cerebrale che potrebbe aver cambiato il suo temperamento. Anne ha abortito un figlio poco dopo e Henry ha iniziato a pensare che questo matrimonio non fosse stata una grande idea. Aveva anche una nuova amante, una delle dame di compagnia di Anne di nome Jane Seymour, una donna tranquilla che non lo sfidava come faceva Anne.

il cavaliere oscuro ritorna batman

Dopo l'aborto, Henry dichiarò che Anne lo aveva sedotto in matrimonio tramite sortilegio, che significa inganno o incantesimi. Jane fu trasferita negli alloggi reali e Thomas Cromwell, il consigliere di Henry (ex alleato di Anne) iniziò la campagna per screditarla. Avevano litigato su dove spendere i soldi sequestrati al clero cattolico.

Ad aprile, un musicista di nome Mark Smeaton, un amico di Anne, è stato arrestato e torturato. Ha confessato una relazione con lei, anche se gli storici ritengono improbabile che sia vero. A seguito di Smeaton, sono stati accusati un certo numero di altri, tra cui Henry Norris, che secondo quanto riferito le stava facendo la corte, secondo una conversazione che qualcuno ha sentito. Quindi William Brereton e Sir Francis Weston furono arrestati, così come suo fratello George Boleyn. Il famoso poeta Sir Thomas Wyatt fu arrestato ma poi rilasciato, anche se gli altri furono infine giustiziati. Tutti gli arrestati tranne Smeaton hanno negato le accuse. Sebbene le accuse ufficiali non affermassero la stregoneria, era gran parte della campagna per screditarla. Si diceva che Anne avesse un sesto dito su una delle sue mani e dei nei, altrimenti noti come 'segni di streghe', anche se ciò non è stato dimostrato. Anne dichiarò la sua innocenza in una confessione finale dal carcere e, nonostante una lettera a suo marito, fu giustiziata con un solo colpo. Fu poi sepolta in una tomba anonima nella Cappella di San Pietro ad Vincula all'interno della Torre di Londra.

La storica Alison Weir spiega che la stregoneria non può essere usata come un modo per uccidere legalmente qualcuno durante il regno di Henry. Ha detto nel suo libro La dama della torre: la caduta di Anna Bolena , «A quel tempo la stregoneria non era un reato perseguibile; non è stato fino al 1542 che un atto è stato approvato sotto Enrico VIII che lo ha reso un crimine secolare, e non è diventato un reato capitale fino al 1563, sotto Elisabetta I. Prima di allora, dovevano esserci prove reali di stregoneria. L'opinione pubblica, tuttavia, poteva essere facilmente influenzata, e questa volta lo era.

Parte delle prove contro di lei era che il figlio maschio che aveva abortito era stato riferito deforme. A quel tempo, la nascita di un bambino deforme era considerata un segno di stregoneria. Inoltre, non è chiaro se questa voce fosse contemporanea o se facesse parte della calunnia contro Anna avvenuta durante il regno di Maria I. Lo stesso vale per l'accusa al sesto dito. L'inizio principale del mito della stregoneria di Anna, secondo la maggior parte degli storici (anche se alcuni non sono d'accordo) fu la discussione di Henry sull'incantesimo. Nei secoli successivi, le accuse più drammatiche di stregoneria furono scritte da molti autori.

quando non puoi correre strisci

Ancora una volta, Anne non è stata formalmente accusata di stregoneria, sebbene ci fossero una serie di voci che hanno influenzato la giuria contro di lei. Spettava anche a Henry trovare una buona spiegazione per la sua decisione di cambiare l'intera religione dell'Inghilterra per una donna. Dire alla gente che era stregato gli ha permesso di negare di aver preso una decisione avventata per amore. Potrebbe anche esserci stato del risentimento per il suo rifiuto di dormire con lui senza matrimonio per così tanto tempo, e per il fatto che fosse così esplicita riguardo alle sue opinioni. Certo, probabilmente si sarebbe sentito in colpa per quello che aveva fatto alla Chiesa cattolica e agli amici che si erano opposti al suo matrimonio. Combinalo con la necessità di continuare la nuova linea reale dei Tudor per cui suo padre Enrico VII aveva combattuto e vinto potrebbe averlo spinto oltre il limite. Come con tante donne prima di Anne, il modo più semplice per screditarla era chiamarla strega e puttana.

Quindi, Anna Bolena probabilmente non ha mai avuto niente a che fare con la stregoneria. La calunnia faceva parte della campagna di Henry per assolversi dalla colpa. Alcuni di essi furono creati per screditare Elisabetta quando sua sorella (e figlia di Caterina d'Aragona) Maria regnò sull'Inghilterra. Era salace però, e si è bloccato.

No, Anne non era una strega. È stata vittima dell'accusa che migliaia di donne hanno subito. Non ti piace una signora? È una strega! Bruciala! Tuttavia, il mercoledì delle streghe, quando celebriamo le streghe che amiamo, celebriamo anche le vite delle donne che sono state accusate di questo per toglierle di mezzo.



^