Guerre Stellari

La morte di Carrie Fisher ha 'offuscato' il divertimento di Mark Hamill per il ritorno di Star Wars

>

Mark Hamill è nella posizione unica di tornare al Guerre stellari film o scomparire del tutto. Entrambi avrebbero senso, il che non è proprio il modo normale di fare le cose quando il tuo personaggio è stato ucciso. Aggiungi la tragica scomparsa di Carrie Fisher e le cose si complicano.

come è morto il quarzo rosa?

Han Solo di Harrison Ford di certo non tornerà, anche se il ruolo del personaggio nel franchise sta cambiando. Ma, poiché Luke Skywalker è un potente Maestro Jedi, potrebbe sempre tornare come Fantasma della Forza - in grado di parlare, muovere e manipolare oggetti dall'oltretomba - in J.J. Abramo Episodio IX .

Eppure, anche con questa opportunità, l'incentivo dell'attore a tornare è stato notevolmente ridotto da quando Carrie Fisher, la terza banda di protagonisti dei film originali, che Hamill ha definito 'insostituibile', è tragicamente scomparsa.



La gioia dei nuovi film è stata offuscata, ha detto Hamill ABC News in un'intervista comprendeva anche sua moglie e sua figlia. Prima hai chiesto: 'Tornerai?' Non mi interessa più, ha spiegato Hamill. La morte di Fisher ha colpito così tanto lui e la sua famiglia che è difficile entusiasmarsi per il falso spirito di riunire la band.

Quella band è stata irrimediabilmente cambiata, anche se quando si tratta di Fisher, piuttosto che essere dispiaciuto di non poter avere più di lei, Hamill è solo grato che abbiamo avuto il tempo con lei che abbiamo fatto.' Il ritorno di Luke nel franchise, specialmente dopo che Yoda ha avuto una scena di furto di film in Gli ultimi Jedi , sembrava inevitabile anche se il suo corpo fosse passato oltre questo piano corporeo. Ora, con l'entusiasmo di Hamill per la serie in calo, sembra quasi crudele respingerlo a bordo.



^