I Vendicatori

Carol Danvers che dà alla luce il suo aggressore sessuale è il suo arco narrativo più oscuro

>

Avvertenza sul contenuto: questo pezzo discute temi di aggressioni sessuali e traumi.

l'ultima data della premiere 2018 della nave

Prima che Carol Danvers venisse derubata dei suoi poteri e ricordi da Rogue, ha dato alla luce il suo aggressore sessuale, un figlio di Immortus di nome Marcus. Questo è uno degli archi narrativi più imbarazzanti della serie Avengers, perché Carol viene violata in uno dei modi più intimi che una persona possa essere e i suoi compagni di squadra dei Vendicatori la deludono in ogni modo possibile con la loro cattiva gestione della situazione.

La storia inizia in Vendicatori #197. Carol e Wanda Maximoff sono sulla spiaggia a parlare delle frustrazioni di Wanda nel volere un figlio quando all'improvviso Carol si ammala. Nelle ultime pagine di questo numero, viene rivelato che Carol è incinta di tre mesi. Il giorno dopo è incinta di sei mesi. C'è qualcosa di estremamente strano nella gravidanza e, naturalmente, Carol è confusa e spaventata dalla notizia. Mette in chiaro che non sa cosa diavolo sta succedendo o come è successo. Wanda le assicura che non è sola e che i Vendicatori le staranno accanto; purtroppo questo non si concretizza.



Carol_Danvers_Wanda_Avengers_198

Vendicatori #198

Vendicatori #200 si apre con Carol che entra in travaglio. Simile alla gravidanza, il travaglio è altrettanto fuori dall'ordinario. Carol non ha nemmeno il controllo del processo di nascita; il suo corpo funziona come se fosse controllato da qualcun altro - e lo è. Una volta nato il bambino, i Vendicatori reagiscono allegramente alla notizia, il che è strano date le circostanze. Avengers_200_Carol_Wonder_Man

Vendicatori #200

Sbocciano sul bambino come se Carol non avesse attraversato l'intero processo della gravidanza in meno di tre giorni. Mentre Carol viene portata nella sua stanza, Wasp si congratula con lei, dicendole quanto sia fortunata, e Carol giustamente scatta. Il suo corpo è stato semplicemente usato in un modo inimmaginabile e senza il suo permesso e non c'è niente da festeggiare al riguardo. Wasp si congratula con lei per il suo stupro è esasperante perché né lei né gli altri Vendicatori stanno veramente vedendo cosa è successo a Carol per quello che è: un atto di violazione fisica e mentale. Gli eroi più potenti della Terra possono individuare il pericolo ovunque, ma non dove ne avevano più bisogno.

Il modo in cui questo arco è scritto è piuttosto disgustoso perché giustappone Carol che viene spinta nella maternità contro le emozioni contrastanti di Wanda con il desiderio di essere una madre. Questo contrasto essenzialmente minimizza la grandezza della situazione di Carol perché ha ottenuto qualcosa che Wanda vuole e che dovrebbe essere un miracolo della creazione. Non c'è niente di bello nel fatto che Carol abbia dato alla luce il suo stesso aggressore; tuttavia, tutti intorno a lei lo trattano com'è.

Avengers_200_Carol_Marcus_Attacks

Vendicatori #200

Anche quando Carol cerca di andare avanti con la sua vita dopo un'esperienza così traumatica, è continuamente illuminata dai suoi compagni di squadra che si comportano come se fosse lei a trattare ciò che è successo in modo inappropriato. Nel frattempo, il bambino continua a crescere a un ritmo rapido e presto inizia a costruire la macchina che dovrebbe portare via lui e Carol.

Carol alla fine cede alle pressioni del tentativo di accettare sia il suo calvario che il figlio che ha dato alla luce, anche se non ha ancora idea di come o perché sia ​​nato. Quando lei va a trovarlo, è un uomo completamente adulto, che si fa chiamare Marcus. Le cose vanno male a causa della macchina costruita da Marcus con i rifornimenti datigli da alcuni Vendicatori su sua insistenza. Nel mezzo di tutto questo caos, Marcus dice a Carol che vuole che lei vada con lui. Quando lei rifiuta, lui la mette fuori combattimento.

Avengers_200_Marcus_Abducts_Carol

Vendicatori #200

Per un breve momento, sembra che i membri degli Avengers abbiano finalmente preso un po' di buon senso dopo tutti i disturbi causati dalla macchina di Marcus. In un certo senso lo affrontano, ma qualunque cosa abbia fatto a Carol quando l'ha messa al tappeto ha cambiato il suo intero comportamento nei suoi confronti e lei invece si schiera con Marcus. Quindi inizia a raccontare una storia altrettanto inquietante di manipolazione per rivaleggiare con la sua stessa nascita attraverso Carol.

Nella storia, suo padre, Immortus, salva una donna dalla morte prossima e la manipola per innamorarsi di lui dopo averla riportata in una tasca di tempo conosciuta come Limbo, con conseguente prima nascita di Marcus. Una volta che sia la madre che il padre originali sono scomparsi dal Limbo, Marcus è rimasto bloccato lì per quello che sarebbe stato per sempre fino a quando non ha trovato un'umana abbastanza forte da dargli alla luce. Alla fine, ovviamente, è stata Carol. La portò poi al Limbo e la manipolò nello stesso modo in cui suo padre aveva manipolato la sua madre originale. Dopo che Marcus ha usato Carol e il suo corpo, l'ha rimandata sulla Terra e ha mascherato i suoi ricordi di tutto il tempo con lui nel Limbo. Non è più incasinato di così. Tuttavia, la storia è trattata come una favola invece della narrativa molto malata e contorta che è in realtà.

Avengers_Annual_10_Carol_Avengers_Talk

Vendicatori #200

Carol è ancora sotto l'influenza di Marcus, quindi sceglie di partire con lui per tornare al Limbo. Nessun Vendicatore interviene per fermarla dopo aver sentito come è nato Marcus e come ha violato il loro compagno di squadra e presunto amico. Thor in realtà si comporta come un autista di Asgard Lyft e li porta al Limbo dopo la distruzione della macchina di Marcus. Quando i Vendicatori iniziano davvero a mettere in discussione le loro azioni, è troppo tardi e scelgono di continuare con le cose normalmente dopo la partenza di Carol. Una chiusura deludente per un arco narrativo orrendo. L'arco narrativo successivo di Carol a questa narrazione non è migliore. Ancora una volta, comporta un'altra violazione del corpo di Carol tramite Rogue che la deruba dei suoi poteri e dei suoi ricordi.

Lo scrittore Chris Claremont ha cercato di ricostruire quello che è successo a Carol in Avengers Annual #10. La storia fornisce lo sfondo di quello che è successo a Carol dopo che è stata salvata da Spider-Woman in seguito al tentativo di Rogue di ucciderla. È con l'aiuto di Charles Xavier che Carol recupera i suoi ricordi e la storia di quello che è successo quando ha dato alla luce Marcus è trattata come la vera violazione e il rapimento che è stato davvero. Carol finalmente affronta i Vendicatori che vengono a farle visita all'X-Mansion. I Vendicatori hanno agito da facilitatori al suo aggressore e hanno permesso che il loro compagno di squadra fosse manipolato proprio di fronte a loro, tradendo Carol nel peggior modo immaginabile. Nemmeno i Vendicatori sono al sicuro dall'essere spazzatura.

Avengers_Annual_10_Wanda_Confession

Annuale dei Vendicatori #10

L'esistenza di questa storia parla di alcune cose. La cattiva gestione di una situazione così traumatica e chiamarla tutt'altro che stupro quando era una violazione molto chiara del corpo di Carol parla di come la società spesso minimizzi le storie dei sopravvissuti alle aggressioni sessuali. Il modo in cui i Vendicatori sono raffigurati nella loro gestione della situazione è terribile, ma allo stesso tempo contiene anche una parvenza di come le persone più vicine ai sopravvissuti spesso li deludono non essendo lì per loro nel momento del bisogno, agendo come inconsapevoli facilitatori dei loro aggressori.

È davvero un peccato che Carol abbia avuto non una ma due storie che coinvolgono la violazione del suo corpo, ma non era niente di nuovo né allora né adesso. La cultura pop fino ad oggi spesso gestisce le rappresentazioni dei corpi delle donne così male come ha fatto durante l'arco più oscuro di Carol Danvers, e questo è scoraggiante solo un riflesso della misoginia sistemica della nostra società. Si spera che, come hanno fatto i membri dei Vendicatori, la società possa venire a patti con il modo in cui ha deluso la popolazione femminile più e più volte rifiutandosi di proteggerle e scegliendo invece di volerle controllare.

Annuale dei Vendicatori #10



^