Carl Weathers

Carl Weathers spiega perché si è unito a The Mandalorian e ai suoi sogni di Star Wars

>

Carl Weathers è un uomo dai molti talenti. Ha iniziato la sua carriera nel calcio professionistico, ma durante i suoi anni di gioco ha conseguito una laurea in arte drammatica e ha lasciato il calcio alle spalle per sempre. Il suo primo successo come attore è stato in Rocky , dove ha interpretato lo sgargiante campione del mondo dei pesi massimi Apollo Creed. Successivamente, ha guadagnato lo status di cult tra i fan della fantascienza come Dillon in Predatore . Da allora è stato uno dei preferiti dai fan in molti film e programmi televisivi, ma ora ha mosso i suoi primi passi nella più grande galassia di Guerre stellari .

Star Wars su YouTube

Nel Il mandaloriano , Weathers interpreta Greef Carga, un personaggio misterioso che gestisce una gilda di cacciatori di taglie e assume il Mandalorian titolare e altri per vari lavori intorno all'Orlo Esterno. Ne sapremo di più sul personaggio che interpreta quando lo show andrà in onda il 12 novembre, quando Disney + lancia.



Parlando con SYFY WIRE a un evento stampa per Il mandaloriano , Weathers si è detto entusiasta di far parte del primo live-action Guerre stellari show televisivo e ha raccontato la storia di quando ha parlato per la prima volta con lo showrunner Jon Favreau della serie.

'Entri nella sala conferenze e tutta questa arte è sulle pareti e [Favreau] è così appassionato di tutto questo ed è tutto magnifico', ha ricordato Weathers. 'E' come, 'Mi stai prendendo in giro?' Sto lavorando a qualcosa che la Disney sarà dietro, sto lavorando a qualcosa che Jon Favreau sta organizzando, e sto lavorando Guerre stellari – e poi ho la possibilità di incontrare Dave Filoni – e ora è come, 'Siamo davvero in buone mani.''

Weathers ha detto a Favreau che aveva interesse a dirigere episodi dello show oltre a far parte del cast, e all'evento stampa è stato rivelato che dirigerà almeno un episodio di Il mandaloriano la seconda stagione, che non ha ancora una data per la prima. Weathers non è estraneo alla regia televisiva, lo fa da 25 anni in spettacoli che vanno da Stalking di seta a Hawaii Five-0 .

Nonostante la sua esperienza di regia, Weathers ha detto di aver imparato molto mentre era indietro Il mandaloriano 's camera, descrivendola come 'un'esperienza liberatoria quando hai così tante persone intelligenti, di talento, collaborative, di buon cuore e premurose intorno a te ogni giorno'.

'[ Il mandaloriano ] è uno dei progetti più entusiasmanti proprio per questo', ha affermato Weathers. 'C'è così tanto che hai la possibilità di imparare. Impari molto su te stesso. Fammi solo ascoltare e vedere cosa succede qui. Qualcuno inventerà qualcosa di davvero geniale. Non devo essere lo strumento più acuto in quella scatola, ma posso prendermene il merito quando dirigo qualcun altro. Vengono con la risposta, me ne prendo il merito e va bene.'

Il mandaloriano

Credito: Lucasfilm

Una cosa importante per cui Weathers ha spinto nella sua direzione è stata la diversità in uno spettacolo già diversificato.

'Per me, può essere qualcosa di semplice come il casting di sfondo. Voglio vedere un [sfondo] davvero diverso'. Lui ha spiegato. 'E quando dico diverso, non parlo solo del colore della pelle di una persona. voglio vedere l'altezza Voglio vedere qualcuno a cui manca un arto. Voglio vedere un albino, voglio vedere le persone piccole, voglio vedere i bambini. Voglio vedere tutto ciò che abbiamo sperimentato nel mondo essere in quell'universo, perché sono creature disparate provenienti da ogni parte dell'universo. Allora perché non dovrebbero essere lì? Perché dovrebbe essere questo tipo di mondo omogeneizzato? Questo per me non lo è Guerre stellari affatto. Ed è questo che trovo affascinante e fantastico in questo.'

Weathers ha anche svelato il segreto che fa Il mandaloriano — e davvero tutto Guerre stellari — funziona così bene. È inventare le cose, piuttosto che rimanere incatenato alla tradizione.

'Stavo esaminando la sceneggiatura e l'ho letto almeno due dozzine di volte, ma avrei queste domande. C'era questa cosa che continuavo a dimenticare per essere indirizzata; era solo una riga che dice un personaggio. E alla fine ho preso Jon e gli ho chiesto: 'Allora cosa significa quando dice questo?' E sto pensando: 'Amico, questo deve riguardare un personaggio, qualcosa che qualcuno ha detto in Guerre stellari .'' Weathers ha ricordato.

'Jon mi dice: 'Oh, me lo sono appena inventato'', ha continuato Weathers, con una risata. 'Che è quello che direbbe Dave che direbbe George Lucas. È così perfetto, perché aveva senso che fosse qualcosa di speciale, ma non era affatto speciale! Questa è creatività, è quello che fai, è tutto inventato, ma la gente ci crede e diventa questa cosa. È la stessa cosa che impugnare un blaster. Come hanno fatto a tenere in mano un blaster del genere? Dave ha chiesto a George, e George ha detto: '[Perché] funziona.''

Puoi vedere Carl Weathers nei panni di Greef Carga nella premiere di Il mandaloriano il 12 novembre con il lancio di Disney+. Vedrai gli episodi che sta dirigendo quando la seconda stagione debutterà in futuro.



^