Star Wars: Episodio V - L'impero Colpisce Ancora

Riuscirai davvero a sopravvivere a una bufera di neve all'interno di un tauntaun? La scienza dice...

>

C'è molto da festeggiare in Star Wars: L'Impero colpisce ancora , che ha il suo 40° anniversario il 21 maggio. Nuovi bellissimi paesaggi, coinvolgenti costruzioni di mondi e burattini turbolenti, solo per citarne alcuni. Ma c'è anche un po' di oscurità: le mani vengono mozzate, Han viene congelato, ecc. Il momento più disgustoso, però, deve essere quando Luke Skywalker viene infilato in un sacco a pelo da tauntaun.

Sappiamo che Luke era in guai seri, poiché altrimenti sarebbe morto congelato sul pianeta ghiacciato di Hoth, e soffriremmo qualsiasi umiliazione per salvare il nostro ragazzo Skywalker. Ma, saltando Jawas, Georgie. Luke ha sicuramente il disturbo da stress post-traumatico dal momento in cui il suo amico ha aperto a fette la sua lucertola-cavallo di ghiaccio recentemente morta e l'ha spinta dentro, giusto?

Ma funzionerebbe? Ne è valsa la pena tutto quel trauma?



Scopriamolo.

IL PI GRAVE PROBLEMA DI MATEMATICA IN QUESTA O IN QUALSIASI ALTRA GALASSIA

La conoscenza comune, quando qualcuno soffre di ipotermia, è di tenerlo al caldo condividendo il calore corporeo. Quindi il piano di Han per mantenere Luke al caldo all'interno del tauntaun recentemente deceduto ha senso in superficie. È un po' come un bel cappotto spesso, almeno da un certo punto di vista.

La domanda quindi diventa: quanto calore offre un tauntaun morto e per quanto tempo possiamo ragionevolmente aspettarci che il calore rimanga? Per rispondere a questa domanda, dobbiamo prima capire cosa succede a un corpo una volta che smette di metabolizzare.

Algor Mortis è il processo mediante il quale la temperatura di un cadavere si eguaglia a quella della temperatura ambiente dell'ambiente circostante. Nella maggior parte dei casi, ciò equivale al raffreddamento. (Nota a margine: Algor Mortis sarebbe anche un nome eccellente per un personaggio nel Guerre stellari universo.)

In media, un corpo perde calore ad una velocità di 1,5 gradi Fahrenheit ogni ora fino a raggiungere la temperatura ambiente. Questo processo può durare circa 18-20 ore, in totale. Il che sembra un tempo piuttosto lungo e fa ben sperare per la stufa improvvisata di Luke. Ma non eccitarti ancora troppo.

Il tasso di perdita di calore dopo la morte è relativamente lento, normalmente, perché la differenza di temperatura tra il corpo vivo e caldo e l'aria circostante è piuttosto minima.

È probabile che abbiano più cose in comune con i mammiferi artici della Terra, i quali mantengono temperature corporee interne simili a quelle degli umani.

Con questo in mente, assumeremo una temperatura iniziale di 37 gradi Celsius sia per Luke che per il tauntaun.

Vale la pena notare qui che la temperatura di Luke era probabilmente un po' più bassa, poiché stava chiaramente soffrendo di una lieve ipotermia dopo il suo scontro con il wampa e il suo viaggio attraverso una bufera di neve. E il tauntaun era morto da un paio di minuti prima di essere aperto a fette... ma vogliamo dare a Luke la migliore possibilità di sopravvivenza, quindi lo lasceremo scivolare via.

Per quanto riguarda la temperatura ambiente, anche questa è difficile da determinare con precisione. C'era una tempesta in corso in quel momento, quindi le temperature erano probabilmente inferiori alla media. Ancora, Wookiepedia dà una bassa temperatura di -60 gradi Celsius, quindi andremo con quella.

Con temperature così gelide, accompagnate da venti ululanti, il calore si sarebbe allontanato a un ritmo allarmante. Senza conoscere tutte le variabili, come quanto è spesso lo strato di grasso su un tauntaun, o quanto si è raffreddato e Luke prima di scivolare dentro, non c'è modo di fare un calcolo esatto. Ma dato quello che vediamo sullo schermo, Luke non ha dalle 18 alle 20 ore: ha un'ora o due al massimo prima che la sua temperatura interna scenda nel territorio dell'ipotermia.

Quel che è peggio, entrare nel tauntaun avrebbe potuto essere un viaggio di sola andata. Il calore si irradia prima da un oggetto attraverso la superficie. Il tauntaun si sarebbe raffreddato più rapidamente di Luke mentre era nascosto nel suo centro appiccicoso.

Con abbastanza tempo, Han potrebbe tornare dalla costruzione di un rifugio o dalla ricerca di aiuto, per scoprire Luke ancora vivo, ma sepolto in una bestia congelata, incapace di sfuggire alla sua bara ghiacciata.

Sopravvivere temperature gelide all'interno di un animale appena ucciso potrebbe funzionare, almeno per un po', ma non lo consigliamo.



^