Rimorchi

Blade of the Immortal arriva in live-action nel primo sanguinoso trailer a banda rossa

>

Manji il samurai maledetto sta prendendo vita.

Il primo trailer a banda rossa degli Stati Uniti (il che significa che questo è sanguinante e violento) per Lama dell'Immortale , un adattamento live-action del celebre manga di Hiroaki Samura, è stato rilasciato mercoledì. Il trailer mostra un sacco di azione violenta per mano dell'attore Takuya Kimura mentre porta Manji sul grande schermo, diretto da Takashi Miike.

I fan delle opere di Miike sanno di aspettarsi un'azione incredibile e una violenza esagerata, come il regista di 13 assassini e Ichi l'assassino non ha mai evitato nessuno dei due (o cumuli di sangue, se è per questo). La sua è la guida perfetta per la storia di un samurai maledetto dall'immortalità fino a quando non uccide 1.000 uomini malvagi dopo essere stato la causa di 100 morti di samurai.



Il Lama dell'Immortale sembra che il film si concentrerà sulla relazione tra Manji e Asano Rin, che si uniscono in una ricerca di vendetta e redenzione.

'Samurai Manji ha preso molte vite, sia innocenti che colpevoli, e ora vive la vita nel Giappone feudale come un criminale', la descrizione ufficiale recita . 'Dopo essere stato maledetto con l'immortalità fino a quando non uccide abbastanza uomini malvagi, Manji incontra una giovane ragazza che lo arruola come sua guardia del corpo. Giurando lealtà, protezione e vendetta contro il gruppo di spadaccini che hanno massacrato la sua famiglia, l'improbabile coppia ha intrapreso una straordinaria ricerca per rimediare a coloro che le hanno fatte del male.'

Il film, uscito in Giappone nell'aprile di quest'anno, arriva negli Stati Uniti per gentile concessione di Magnet Releasing, che lo presenterà in anteprima in Nord America al Fantastic Fest di Austin l'ultima settimana di settembre. Riceverà quindi un'uscita nelle sale negli Stati Uniti il ​​3 novembre 2017.

Lama dell'Immortale interpreta anche Hana Sugisaki nel ruolo di Rin Asano, con Sôta Fukushi, Ebizô Ichikawa, Min Tanaka e Tsutomu Yamazaki.



^