Stregoneria

Stregati e l'evoluzione delle norme di genere degli anni '60

>

Le streghe sono generalmente pensate come persone che sfidano la società e vanno controcorrente, ma la stregoneria ha incontrato la loro sfida quando si sono imbattute in Samantha Stephens, una strega determinata a vivere come una casalinga mortale.

All'inizio, stregato sembra qualsiasi spettacolo progettato per essere un semplice diversivo dalla vita di tutti i giorni. Ma sotto il suo aspetto da sitcom c'è un campo di battaglia in cui cambiano i costumi sociali in guerra l'uno contro l'altro, inclusa la guerra tra le diverse modalità di pensiero femminista. Da una parte, stregato sosteneva la libertà per le donne di fare ciò che volevano. Dall'altro, criticava e affermava le virtù di vivere nel modo in cui alle donne era stato detto di vivere per decenni, se non secoli. Il teatro di guerra dello spettacolo per il femminismo è arrivato nelle forme di Endora, una strega anziana e non sposata che si sentiva a suo agio nel crogiolarsi nei suoi poteri, e sua figlia Samantha, che nonostante fosse più giovane, era intensamente più conservatrice e in linea con le casalinghe degli anni passato.

Per me, stregato , andato in onda dal 1964 al 1972, è sempre stato quello spettacolo che si trovava tra i vecchi modi archetipici degli anni '50 e la nuova visione femminista degli anni '60. Libri come il libro di Betty Friedan che descrive in dettaglio la nuova ondata di femminismo, La mistica femminile , e le giovani star femministe come Jane Fonda trascinavano il pubblico nel nuovo ordine mondiale delle donne indipendenti. Allo stesso tempo, i film con protagonisti avatar dello pseudofemminismo e del patriarcato bianco come Doris Day erano ancora in voga. Lo stesso si potrebbe dire per la televisione. Per tutti gli anni '60 e '70, stregato si trovava nel mezzo dello spettro della TV che si trovava a cavallo sia della fine conservatrice di un femminismo allacciato al patriarcato, come Lascialo a Beaver, The Donna Reed Show, Le avventure di Ozzie e Harriet, e La mia bambola vivente, così come la fine più liberale con spettacoli come Julia, quella ragazza, Star Trek e Lo spettacolo di Mary Tyler Moore.



data di uscita della stagione 2 di she-ra

stregato sembrava consapevole del suo posto complicato nella cultura pop, così consapevole che spesso si sente in guerra con se stessa quando si tratta di mostrare il rapporto mutevole della società con il femminismo. Prima di tutto, stregato è uno in un trittico di storie di metà secolo, come quelle del 1942 Ho sposato una strega con Veronica Lake e 1958's Campana, Libro e Candela interpretato da Kim Novak, che mostra le streghe - donne con potere supremo - che si innamorano di ragazzi normali per i quali devono ridurre quel potere. Mentre le storie differiscono leggermente, la presunzione è che il risultato finale per queste donne soprannaturali sia vivere una normale vita mortale con l'uomo che amano. Mentre le storie vogliono dire al pubblico che l'amore vince su tutto, quello che in realtà sta dicendo è che l'aspirazione giusta per le donne è avere un uomo che si prenda cura di te come capofamiglia. Non c'è conto di cosa succede se la donna è effettivamente più potente (finanziariamente, socialmente, ecc.) dell'uomo.

Samantha perpetua questa idea di femminismo estendendosi solo alle quattro mura della casa di una donna. La sua aspirazione, come spesso afferma a sua madre, è quella di vivere il più vicino possibile alla vita di una casalinga mortale. Nonostante abbia il mondo al suo comando, sceglie di sminuirsi per il bene di Darrin, qualcuno che i mortali considererebbero potente come dirigente pubblicitario. Ma per qualcuno come Samantha e gran parte della sua famiglia, Darrin è insignificante. Questa è la ragione principale per cui Endora non riesce mai a capire perché Darrin, tra tutte le persone, è quella per cui Samantha sceglierebbe di abbassarsi. Endora potrebbe essere più anziana, ma non è vincolata dall'inettitudine sociale che sembra essere sua figlia. Invece, Endora è libera di pensare, vistosamente senza marito (ha un matrimonio informale e insinua che lei e il padre stregone di Samantha non stanno più insieme) e completamente moderna. La sua costante agitazione con Samantha è la sua decisione di vivere al di sotto del suo status di strega. In un contesto femminista, Endora è turbata dall'insistenza di sua figlia nell'essere sotto il controllo di un uomo, specialmente un uomo lamentoso come Darrin.

stregato_samantha_and_endora.jpg

Per essere chiari, però, non sto affermando che le donne che scelgono di stare a casa non facciano in qualche modo parte dell'ondata femminista. In effetti, mia madre è una mamma casalinga, ed è femminista come loro. Una parte del femminismo che viene trascurata è che il femminismo significa che una donna può scegliere come gestire la propria vita. Mia madre ha scelto di stare a casa per prendersi cura di me e dei miei fratelli, e questa è una scelta nobile come lo è andare al lavoro. Tecnicamente, anche Samantha stessa sceglie la sua vita da mamma casalinga. Ciò che diventa insopportabile per me della vita di Samantha non è che lei abbia scelto di fare la casalinga, ma che suo marito raramente la sostiene in tutto ciò che fa, qualcosa che sottolinea solo gli argomenti di Endora contro di lui come un compagno adatto.

È qui che Samantha come icona femminista cade a pezzi per me. Le scelte di Samantha sono costantemente minate da Darrin e raramente è supportata da lui a meno che non si adatti alle sue ristrette aspettative di essere una donna. Anche se è pagato per essere un creativo, non rivolge alcun pensiero creativo all'oppressione casuale che infligge a sua moglie. Mentre è la scelta di Samantha di rimanere e sopportare questo, è anche la scelta di Samantha di puntare i piedi o, nel peggiore dei casi, andarsene. Ma lo spettacolo non approfondisce mai la miriade di altre scelte che Samantha potrebbe fare sulla sua vita. La limita all'unica scelta di essere una casalinga, e anche allora, non afferma spesso il fatto che una scelta, come essere una casalinga, non sia permanente; può anche essere annullato.

Forse, però, Samantha non cambia mai idea perché anche lei è venduta all'idea che in qualche modo non è completa se non svolge questo ruolo di casalinga degli anni '60. Per quanto riguarda la sua caratterizzazione, non ha senso, dal momento che è una strega che ha centinaia di anni, non è abituata alle regole e potrebbe facilmente fare quello che vuole ogni volta che ne ha voglia. Cosa le impedisce di esercitare il suo potere? Un punto di vista è che Samantha è usata come strumento dagli scrittori per criticare l'idea della casalinga perfetta. Nella maggior parte degli episodi, Samantha ha il compito di fare qualcosa di ordinario, come semplicemente preparare la colazione. Ma invece di avere successo, di solito le fa male, affidandosi al suo talento magico per sistemare le cose.

dov'è stato fatto avatar l'ultimo dominatore dell'aria?

In tutta onestà, alcuni dei motivi per l'adesione di Samantha alle norme sociali potrebbero risiedere nel fatto che lo spettacolo è ancora un prodotto del suo tempo e deve funzionare nel quadro della società dalla prima alla metà degli anni '60.

la terra prima del tempo (franchising)

La TV ha cercato di spingere troppo oltre la narrativa sociale prima che la maggior parte dell'America fosse pronta per questo. Negli anni '50, Nat King Cole ha ospitato un talk show notturno di breve durata sulla NBC, il primo afroamericano a fare una cosa del genere. Ma il suo spettacolo si è concluso rapidamente (su sua chiamata, non su NBC) a causa del razzismo dilagante del paese. Star Trek, un contemporaneo di stregato , era sempre sulle spine perché non solo presentava donne in posizioni di comando, ma aveva anche il tenente Uhura, una donna di colore, con la stessa autorità degli altri uomini. Il bacio di Uhura e del capitano Kirk, il primo bacio interrazziale sullo schermo nella storia della televisione degli Stati Uniti, ha portato lo show ancora più vicino alla cancellazione.

I vincoli sociali sul femminismo sono stati chiusi per decenni. I presupposti dell'epoca vittoriana sulla femminilità, come le donne che sono creature isteriche, fragili e volubili che necessitano della fermezza paterna di un uomo, erano ancora in sospeso sulle teste delle donne fino agli anni '60, quando le donne stavano iniziando a combattere le catene della casalinga forzata di gli anni '50. Di nuovo, spettacoli come Lascialo a Beaver e Lo spettacolo di Donna Reed , con protagonista Reed, la risposta della TV a Doris Day, erano ancora popolari per un motivo. Hanno presentato l'archetipo per la donna perfetta: una madre affettuosa, una casalinga felice e un coniuge amorevole a suo marito, che sarebbe stato lì per guidarla attraverso la vita grazie ai suoi modi maschili presumibilmente superiori. È una bugia affascinante poiché l'unica persona che beneficia veramente di questa disposizione è l'uomo, che può essere il leader a casa e sul posto di lavoro. Tecnicamente, Darrin non è né l'uno né l'altro. Lotta al lavoro e a casa per ottenere il diritto di passaggio maschile che desidera. Tuttavia, Darrin riesce ad affermare quel poco potere che ha su una moglie volenterosa, nonostante il tipo di potere che lei potrebbe esercitare su di lui con un movimento del naso.

stregato_samantha_and_darrin.jpgSamantha è come molte donne bianche ancora intrappolate nel mondo del femminismo bianco, un insieme di regole che si basano e lavorano all'interno del patriarcato bianco per sostenerlo. Lavorando all'interno della struttura, le donne bianche di periferia nella stessa classe sociale di Samantha possono sentirsi come se stessero portando avanti la causa, ma in molti modi, stanno solo girando le ruote, centrando se stesse e la loro mancanza di conforto sociale e finanziario su il duro lavoro di liberare tutti, compresi se stessi, dalle catene della società e sfidare lo status quo. Samantha, come molte donne in questa trappola, è abbastanza potente da tracciare il proprio corso nella vita e vedere la verità oltre le sembianze di una cosiddetta perfezione sociale. Ma, come Samantha, quelle donne non riescono a vedere come i loro doni innati le renderanno effettivamente libere. Invece, si autogestiscono male e scelgono di essere indifesi invece di esseri capaci di grandezza.

Nel complesso, sono più simile a Endora, ma vedo le sue critiche a Samantha ancora più sfumate di quanto lo spettacolo ritrae. Per me, non si tratta se la scelta di essere una casalinga o una viaggiatrice per il mondo sia giusta o sbagliata. Il problema è se le scelte che fai come donna sono quelle che ti rendono felice. Posso dire che Endora è felice della sua vita da spirito libero? Assolutamente. Potrei dire lo stesso di Samantha, che sembra costantemente umiliata e sopraffatta? Non così tanto. In tal senso, stregato vuole avere la sua torta e mangiarla anche lei; vuole dire che è uno spettacolo sulle sfumature del femminismo e le discussioni all'interno dei gruppi femministi. Tuttavia. È anche uno spettacolo che fa ancora capire che scegliere la sottomissione è l'unico ruolo in cui una donna sarà rispettata dalla società. Per quanto Endora possa essere felice, dubito che sarebbe molto rispettata se decidesse di essere se stessa nel mondo degli uomini mortali semplicemente perché, per parafrasare Fleetwood Mac, ha scelto di andare per la sua strada.

stregato è uno spettacolo affascinante, che cerca di dire molto sulla politica di genere e sulle mutevoli teorie del femminismo. Ma a volte, è uno spettacolo che indebolisce il proprio messaggio rifiutandosi di dare a Samantha la vera agenzia nella sua vita. In una realtà alternativa, immagino uno scenario in cui Samantha, avendo finalmente abbastanza dell'abuso emotivo di Darrin, decidesse di esaltare la sua volontà su di lui, trasformandolo in una tartaruga e dandolo alla loro figlia Tabitha come animale domestico fino a quando non ce l'ha fatta la sua testa che mentre potrebbe andare all'aperto per fare soldi, lei è quella che indossa davvero i pantaloni in famiglia. Endora sarebbe contenta.



^