Star Wars: Episodio Viii - Gli Ultimi Jedi

La scena migliore di Star Wars è il ritorno (e l'ultima lezione) di Yoda in Gli ultimi Jedi

>

Star Wars: Episodio IX – L'ascesa di Skywalker segna la fine della Skywalker Saga, una serie di nove film che ha attraversato 42 anni e tre generazioni di personaggi per catturare l'immaginazione e il cuore di milioni di fan in tutto il mondo. Anche se è impossibile riassumere tutto ciò che amiamo di questi film, noi di SYFY WIRE ci proveremo.

Fino a L'ascesa di Skywalker , stiamo analizzando e celebrando le nostre scene preferite della serie. Oggi dobbiamo parlare del gioioso ritorno di Yoda in Star Wars: Episodio VIII – Gli ultimi Jedi .

Star Wars Force risveglia Fandango

Sono passati due anni da quando Star Wars: Gli ultimi Jedi è arrivato nei cinema e ha sconvolto la trilogia del sequel con una puntata centrale ambiziosa e impegnativa che molte persone sono ancora estremamente pazzo di. Come qualcuno che ama Gli ultimi Jedi e lo classifica vicino Star Wars: L'Impero colpisce ancora come uno dei più grandi Guerre stellari film, nei miei giorni migliori provo qualcosa di simile a ciò che è sempre perspicace Patrick Willems descritto nella sua lettera d'amore al film di Rian Johnson: un desiderio costante e agrodolce per quelle persone di vedere ciò che vedo io quando rivisito Gli ultimi Jedi e la sua storia di fallimento e redenzione.



Alcune persone vedono la grande tesi del film, e in effetti la sua dichiarazione di intenti, come qualcosa di meglio riassunto da una delle battute più famose del film. 'Lascia morire il passato', ci dice Kylo Ren. 'Uccidilo, se devi.'

Per molte persone, ecco cosa Gli ultimi Jedi fatto. Se non stesse uccidendo il passato di Guerre stellari , poi lo ha lasciato allegramente ad appassire e morire, distruggendo un amato franchise con i suoi numerosi colpi di scena e sovversione e, forse il suo peccato più grave di tutti, la profanazione dell'eredità di Luke Skywalker.

Non è quello che vedo quando guardo Gli ultimi Jedi . Per me, la dichiarazione più potente dell'etica del film non è espressa da Kylo, ​​ma da Luke Skywalker, l''Ultimo Jedi' del titolo: 'Nessuno se n'è mai veramente andato'.

Per come la vedo, Gli ultimi Jedi non è un film sull'uccisione del passato, ma sul reclamarlo e ricontestualizzarlo. Non è un film sul rimpianto e la repressione, ma sulla riparazione e la redenzione. Non si tratta di lasciare le cose alle spalle, si tratta di scegliere cosa portare con noi in modo che sia lì quando ne abbiamo più bisogno.

Per me, nessuna scena esprime questa idea meglio del momento in cui il Maestro Yoda torna per insegnare a Luke Skywalker un'ultima lezione su Ahch-To.

obi wan attacco dei cloni


^