Squali

I baby Megalodon erano così cattivi che mangiavano i loro fratelli nell'utero

>

Hai mai pensato davvero al motivo per cui c'è solo un cucciolo di squalo? quel video virale di Baby Shark ? Il motivo potrebbe essere qualcosa che sicuramente non è appropriato per un cartone animato per bambini.

Megalodonte i bambini erano mostri ancor prima di nascere. Gli squali sono cartilaginei, motivo per cui si sa così poco della specie estinta che si dice sia così grande da essere stata la star del suo stesso film. Solo i suoi denti di rasoio fossilizzati continuano a lavarsi ovunque. Ora, una nuova ricerca su alcune rare vertebre calcificate ha dimostrato che Megs cannibalizzava i propri fratelli prima che uscissero dal grembo materno. Un vantaggio così raccapricciante è probabilmente il motivo per cui erano già lunghi circa sei piedi quando sono nati in infestati da predatori. Miocene essere.

Si pensa che la strategia riproduttiva basata sull'oofagia nell'ordine degli squali Lamniformes si sia già evoluta nel periodo Cretaceo', il biologo Kenshu Shimada, che ha condotto uno studio su 20 milioni di anni Megalodonte vertebre che è stato recentemente pubblicato in Biologia Storica , ha detto a SYFY WIRE.



Dall'antico Otodus Megalodon al Great White (che ha anche recitato in alcuni film horror), gli squali lamniformi sono noti per i loro giovani mangiandosi l'un l'altro nel grembo materno ed emergendo come non proprio mini terrori.

La brutale rivalità tra fratelli è una tattica di sopravvivenza che ha dato alla piccola Megs una possibilità di combattere in un oceano pieno di cose affamate. Gli squali lamniformi danno alla luce piccoli vivi che devono prima schiudersi dalle uova all'interno del corpo, se ce la fanno. L'oofagia è un tipo di cannibalismo in cui gli embrioni che si schiudono all'interno della madre divorano le uova non schiuse per ottenere una spinta alla crescita. Nutrirsi di potenziali fratelli e del rivestimento uterino grasso e ricco di sostanze nutritive dà a molti piccoli squali esistenti le loro dimensioni e si pensava che avessero fatto un neonato Megalodonte più grande della media umana adulta. Non importa che probabilmente avrebbero potuto assumere un umano dal momento in cui sono nati.

'Gli embrioni nutritivi che sono cresciuti fino a raggiungere grandi dimensioni a causa dell'oofagia devono essere energeticamente costosi per le madri lamniformi, tra cui probabilmente Megalodon, ma si pensa che il costo sia compensato dai benefici dei neonati che hanno il vantaggio di essere predatori 'già grandi' con una ridotta rischio di essere mangiati da altri predatori', ha detto Shimada.

le fauci di un Megalodon

Credito: Ethan Miller/Getty Images

la nuova stagione dei morti viventi

Gli squali non ancora nati cannibalizzare i loro fratelli non ancora nati è una strategia riproduttiva che si pensa si sia evoluta a volte durante il tardo Cretaceo. Agli squali piace Megalodonte finirebbe per produrre pochi grandi discendenti invece di molti piccoli che sarebbero inclini a essere fatti a pezzi da qualche altro paio di mascelle.

'Le dimensioni del corpo generalmente influenzano i tipi di cibo che un animale può mangiare', ha detto Shimada. 'Comprendere il modello di crescita di questi grandi carnivori, compreso il Megalodon, è essenziale per decifrare le dinamiche ecologiche in un dato periodo geologico se vogliamo capire come si sono evolute le nostre attuali condizioni ecologiche. Tali informazioni geologiche offrirebbero anche informazioni su come un ecosistema potrebbe cambiare in futuro se alcuni carnivori diventassero dominanti o si estinguessero.'

Le vertebre che Shimada e il suo team hanno studiato hanno anche rivelato la probabile età e dimensione del Megalodonte che li ha lasciati indietro. Se le vertebre degli elasmobranchi (squali e razze) sono calcificato abbastanza bene, possono mostrare il modello di crescita della creatura a cui appartenevano. La cartilagine di solito si disintegra dopo la morte. Tuttavia, ci sono alcuni casi in cui questa cartilagine può essere fossilizzata poiché viene gradualmente indurito da depositi di carbonato di calcio o altri composti di calcio che non si dissolvono e mantengono intatto il pezzo di cartilagine.

'Le stime della lunghezza totale massima per Megalodon si sono tradizionalmente basate sui denti, utilizzando tipicamente la relazione tra le dimensioni dei denti e le lunghezze totali nel moderno squalo bianco come organismo modello', ha detto Shimada.

Da queste vertebre calcificate, è stato possibile dedurre che la Meg in questione aveva almeno 46 anni quando è morta, poiché le sue vertebre meglio conservate avevano così tante bande di crescita, se non si conta quella iniziale che si è formata prima nascita. Queste bande suggerivano una dimensione alla nascita di circa sei piedi e il potenziale di crescere fino a un immenso 50 piedi o più se lo squalo avesse vissuto la sua durata stimata di 88 a 100 anni, ma i mari preistorici erano agitati .

a che ora chiudono i giocattoli la domenica?

Si pensa che pochi Mega abbiano raggiunto quell'età o dimensione, ma i loro denti (sopra) hanno dato agli scienziati un'idea di quanto sono cresciuti in media, il che li ha resi ancora piuttosto enormi. Da questo studio, Shimada è stato in grado di concludere che sono cresciuti di circa 6,3 pollici all'anno.

'Si ritiene che l'esemplare esaminato rappresenti un individuo di 'mezza età' per le specie fossili', ha affermato. 'Quindi, mentre il nuovo studio ci ha fornito un'idea abbastanza chiara del modello di crescita tra la nascita e la mezza età per Megalodon, il modello di crescita esatto dopo i 46 anni rimane piuttosto teorico e necessita di ulteriori indagini.'

La prossima volta che qualcuno decide di filmare un po' di carburante da incubo per squali, tutto ciò che deve fare è filmare cosa succede all'interno di uno squalo incinta. Questo da solo dovrebbe ottenere una valutazione R.




^