Comic-Con @ Casa 2020

Gli autori di Avatar: The Last Airbender discutono dell'eredità dello show al Comic-Con@Home

>

Insieme a Avatar: L'ultimo dominatore dell'aria arrivando su Netflix a maggio, la serie animata da allora si è stabilizzata nella sua prossima incarnazione, con diversi nuovi spettatori che hanno scoperto la serie - così come il suo sequel, La leggenda di Korra , che presto si unirà ad esso sulla piattaforma di streaming, aprendo così ulteriormente il mondo animato.

Ma anche prima che gli ex originali di Nickelodeon assumessero questa seconda vita, ha avuto una devota legione di fan, che hanno ulteriormente ispirato lo sviluppo dell'universo degli spettacoli sotto forma di romanzi YA, fumetti e graphic novel.

Il panel Comic-Con@Home di quest'anno lo ha celebrato con Faith Erin Hicks ( La città senza nome ), F.C. Sì ( L'epica cotta di Genie Lo ), e il vincitore di Eisner Gene Luen Yang ( Superuomo ). Insieme a uno dei creatori della serie, Michael DiMartino, hanno discusso della crescita del franchise e di alcuni dei cambiamenti che hanno avuto luogo da quando quella prima serie è terminata 12 anni fa.



Monsters Inc. (franchigia)

Avatar ha modellato e rotto gli schemi per un intero strato di creativi, ha detto Yee, l'autore di L'ascesa di Kyoshi e L'ombra di Kyoshi , due romanzi YA che si concentrano su uno dei precedenti avatar nell'universo dello show. Ha ispirato tanti di noi. È dove vanno le nostre teste, e cosa amiamo veramente, e come vorremmo essere e cosa vorremmo realizzare come professionisti creativi.

Hicks, che attualmente sta scrivendo i fumetti di continuazione di Dark Horse ambientati tra Avatar e Una volta , così come un romanzo grafico originale incentrato su Katara in uscita questo autunno, è d'accordo.

Avatar è l'ideale platonico di quella che è una fantastica storia fantasy per bambini. Ha tutto, dice, citando la sua influenza nella sua trilogia di graphic novel originale La città senza nome .

È stabilito che è un mondo vivente, dice Yee. Ha un passato. Ha un futuro. Ha un regalo.

Quando si tratta dell'essenza di ciò che fa Avatar (e per estensione, Una volta ) resistere alla prova del tempo, Yee, Hicks e Yang erano tutti d'accordo sul fatto che è la combinazione dell'impressionante costruzione del mondo degli spettacoli e dei personaggi che crescono e cambiano durante le tre stagioni dello spettacolo, qualcosa che era insolito nell'animazione americana all'epoca Avatar andava in onda.

I personaggi sono incredibilmente reali, dice Yang, che ha scritto cinque archi di fumetti per Dark Horse ambientato dopo la serie originale di Avatar . Hanno tutti difetti molto riconoscibili. Anche l'eroe, Aang, lotta con rabbia e codardia. Queste sono tutte cose con cui tutti abbiamo a che fare quotidianamente.

Secondo Hicks, parte del successo dello show deriva anche dalla gamma di personaggi femminili presenti all'epoca.

cose strane d&d

Ora stiamo avendo questa enorme ondata di donne nell'animazione e negli spettacoli con protagoniste donne, che è importante, dice. Ma allora, negli anni '90, era raro avere uno spettacolo con più protagoniste femminili. Avevamo Katara, Toph, Azula, Mai e Ty Lee.

Yee sente che ha anche a che fare con la qualità dei cattivi mostrati nello spettacolo, da Zuko, il principe caduto in disgrazia della Nazione del Fuoco, alla sua sorella ambiziosa Azula, a Ozai, il loro padre e l'attuale Signore del Fuoco stesso. Scherzo sul fatto che è per questo che ogni volta che qualcuno di una certa età vede un cattivo avvincente, lo vedi sempre [loro chiedono], 'Come verranno redenti? Che tipo di arco di redenzione accadrà?' Perché questa è la mia narrazione ideale.

Avatar il co-creatore DiMartino pensa che sia questo tipo di narrazione serializzata di lunga durata che ha reso lo spettacolo particolarmente di successo su Netflix, dove è rimasto nell'elenco dei 10 migliori spettacoli in streaming della piattaforma per settimane.

A quel tempo, fare una storia continua nell'animazione per bambini non era una cosa che stava succedendo. Era più comune in Giappone, ma certamente non negli Stati Uniti o su Nickelodeon, dice DiMartino della sua esperienza e del co-creatore Bryan Konietzko nel realizzare Avatar . Parte del motivo per cui la serie originale sta andando così bene su Netflix è perché si adatta già a quel formato. È una trama continua.

Per quanto riguarda l'espansione dell'universo dello show attraverso fumetti e romanzi e lasciare che la sua eredità continui in quel modo, DiMartino ammette che all'inizio potrebbe essere stato un po' titubante.

Ero cauto nel diventare il tipo di proprietà in cui era come, 'Ecco i romanzi ed ecco i fumetti', senza aggiungere alcun valore alla proprietà, dice DiMartino. Ecco perché Bryan e io abbiamo cercato di rimanere coinvolti come abbiamo fatto mentre cercavamo di dare loro lo spazio per dare il loro tocco alle cose.

Per Yang, questo significa rispondere a tutte le sue scottanti domande dopo che la serie si è conclusa, incluso quello che è successo alla madre di Zuko, mentre per Hicks, che ha effettivamente iniziato a scrivere i fumetti dopo il mandato di Yang, è coinvolto lo sviluppo lento del Avatar mondo in modo che si trasformi in quello in cui i fan riconosceranno Una volta .

il grande sconosciuto una serie di sfortunati eventi

Nel frattempo, Yee ha coniato il 'passo di polvere', un modo per l'avatar di piegare la polvere, qualcosa che DiMartino dice che potrebbe essere davvero esplorato solo in prosa, al contrario dell'animazione.

Tutti e tre i creatori lo sentono Avatar e Una volta L'influenza di 's è profonda e probabilmente si farà sentire nelle creazioni future man mano che sempre più persone scoprono lo spettacolo attraverso Netflix, in particolare i fan che potrebbero non essere nati durante le corse originali degli spettacoli.

È difficile descrivere l'entità dell'influenza di quello spettacolo, dice Yang. Penso che tu possa trovarlo in quasi tutte le storie che vengono raccontate in questo momento, specialmente per i bambini. Anche se non è una storia di fantasia, penso che ci sia un elemento di Avatar lì dentro.

featurette: star wars star wars: episodio iii – la vendetta dei sith

Hicks è d'accordo, indicando le recenti serie Netflix che hanno ispirato i loro devoti fandom.

Guardando tutti questi spettacoli animati, come Hilda , e She-Ra , che sembra Avatar : la prossima generazione, dice. Questi creatori sono ispirati da Avatar ora stanno ottenendo i loro spettacoli, il che è così sorprendente.

Avatar: L'ultimo dominatore dell'aria è attualmente disponibile per lo streaming su Netflix. La leggenda di Korra si unirà ad esso il 14 agosto.

Fare clic qui per la copertura completa di SYFY WIRE di Comic-Con@Home 2020.



^