Incontri

Il cast vocale di Avatar: The Last Airbender discute la serie live-action di Netflix durante la riunione virtuale

>

Yip-Yip! Il cast vocale di Avatar: L'ultimo dominatore dell'aria si sono virtualmente riuniti sabato sera per discutere dell'amata serie Nickelodeon e della sua eredità della cultura pop più di un decennio dopo che il programma ha lasciato l'aria. Presente anche il doppiatore dello spettacolo, Andrea Romano, che ha spiegato perché il progetto è stato così innovativo per il mondo dell'animazione. Secondo lei, il progetto ha davvero aiutato lo 'stile anime' ad essere apprezzato come una 'forma d'arte rispettata' per la programmazione per bambini.

Guardiani della Galassia nome della nave

'Hanno girato l'angolo in grande stile', ha detto, facendo riferimento al fatto che mentre gli anime classici (come Gigante e Kimba il leone bianco ) aveva una bella animazione, la loro 'voce era terribile'. Ha continuato: '[I creatori Michael DiMartino e Bryan Konietzko] sapevano fin dall'inizio ... cosa sarebbe successo 60 episodi dopo. Lo avevano tracciato nelle storie, tre libri di 20 episodi ciascuno e avevano capito cosa avresti fatto ciascuno di voi [gli attori]. È davvero notevole.'

La discussione alla fine si è spostata sul tanto diffamato live-action Avatar film diretto da M. Night Shyamalan. Si scopre che neanche la troupe di OG è molto affezionata al film.



'È stato molto deludente', ha detto Romano. 'Non va bene, mi dispiace. La prima cosa è: siamo stati così bravi con quello che abbiamo impostato. Questo è tutto. Perché era animazione e perché stavamo impostando il bar... credo anch'io, e non lo so, [ma] credo che ci fosse un ego coinvolto riguardo, 'Questo è mio e lo sto facendo in questo modo . Non mi interessa che voi due abbiate creato questa serie di incredibile successo e che abbiate tutte queste informazioni che potreste darmi. Praticamente non ti ascolterò e non farò quello che voglio.' Il che va bene, questa è la sua prerogativa, ma è per questo che [non ha funzionato]'.

'Inoltre, non hanno davvero scritto una sceneggiatura per un lungometraggio', ha aggiunto Jack DeSena, voce di Sokka. 'Hanno appena condensato un'intera stagione televisiva in un modo che ha fatto sembrare tutto davvero [precipitoso]'.

Netflix sta attualmente provando un riavvio della versione live-action, che perso il coinvolgimento di DiMartino Bryan Konietzko la scorsa estate.

che tipo di arco usa la freccia

'Semplicemente non so come lo realizzi meglio di questo spettacolo', ha detto Dee Bradley Baker, la voce di Appa e Momo. 'Sono aperto a qualunque cosa facciano con la serie live-action, di cui non so nulla, ma è come, 'Beh, come fai a farlo meglio del modo in cui è stato reso in questo show?' Non so come fai! Spero tu possa.' Baker ha anche descritto dominatore dell'aria come 'l'alta filigrana, in tutti gli aspetti, della narrazione e della recitazione vocale'. Ha anche ammesso che 'non sarà mai in uno spettacolo migliore'.

'Soprattutto quando stai facendo esattamente la stessa serie, ma come live-action', ha aggiunto Olivia Hack, la voce di Ty Lee. 'Non stai aggiungendo su di esso o espandendo l'universo. Stai facendo la stessa cosa, che sembra ridondante, ma non lo so. Non sto dicendo niente.'

Avatar L'ultimo dominatore dell'aria

Credito: Nickelodeon

Tutte e tre le stagioni di Avatar ; l'adattamento cinematografico di Shyamalan; e tutte e quattro le stagioni della serie sequel, La leggenda di Korra , sono attualmente disponibili per lo streaming su Netflix.

star trek tng migliori episodi

'La cosa grandiosa per me è essere in grado di chiamare molti dei miei co-protagonisti dello spettacolo e uscire con loro online, parlare dello spettacolo e guardarlo con i fan', Dante Basco, voce del principe della nazione del fuoco Zuko ha detto a SYFY WIRE lo scorso giugno quando gli è stato chiesto del suo Avatar rivedere. 'È fantastico avere un'idea di tutti su cosa ricordano dello spettacolo e come si adatta oggi. È ironico che esca ora durante questi tempi folli in cui stiamo vivendo ed è commovente per molte cose che stanno accadendo in questo momento.'

Mark Hamill ('Fire Lord Ozai') non è stato in grado di fare un'apparizione alla riunione, ma ha inviato il suo amore tramite il moderatore, Sydney Shulz. Inoltre, Mae Whitman ('Katara') ha filmato in anticipo il seguente messaggio sincero:

'Avevo solo 11 o 12 anni quando abbiamo iniziato e... siamo diventati tutti una famiglia immediatamente. Ci siamo semplicemente innamorati sempre di più l'uno dell'altra man mano che più membri del cast venivano aggiunti e più persone si univano allo spettacolo ', ha detto l'attrice. 'Penso che gran parte di ciò sia stato il fatto che sapevamo che stavamo lavorando a qualcosa che fosse davvero significativo per noi. Ci credevamo davvero e ogni volta che c'è di mezzo il vero amore, penso che renda un progetto un milione di volte migliore... Per me, essendo così giovane, è stata una delle mie prime introduzioni alla spiritualità e alla mediazione ed è stato proprio così empatico... ho imparato così tanto registrando ogni episodio, dalle persone coinvolte e dai fan. Sento che tutti i fan di Avatar che ho incontrato sono stati così premurosi, empatici, gentili, compassionevoli e positivi. Credono nella cosa giusta e vogliono lottare per essa. Apprezzo davvero voi ragazzi e penso che se c'è qualcosa che vorrei togliere da Avatar è il concetto di amare te stesso, amare le persone intorno a te e guarire la tua bolla il meglio che puoi attraverso l'amore e poi guardare lentamente che si espande verso l'esterno e cresce e crescere e crescere finché quell'intera bolla d'amore può conquistare il mondo. Sono davvero così grato di aver potuto far parte di questo spettacolo e apprezzo che voi ragazzi vi siate ancora sintonizzati.'

Per la storia orale dello spettacolo di SYFY WIRE, clicca qui .




^