Emily Blunt

Una stan di Emily Blunt finalmente guarda Edge Of Tomorrow

>

Per anni ho dichiarato al mondo il mio amore per Emily Olivia Leah Blunt, dicendo a chiunque mi ascoltasse, sì, Il diavolo veste Prada è Quello bene, ma devi davvero vederlo Pulizia del sole. Eppure, non avevo mai visto il suo primo film d'azione in buona fede, uno in cui prende a calci in culo un alieno e insegna a Tom, fottuto figlio di Cruise, a fare i capricci in modo che possa salvare il mondo.

Ero un impostore, un truffatore. Ero ogni influencer di Instagram che fingeva di viaggiare in Europa e pubblicava #annunci per tè brucia pancia. Come potrei essere un membro anziano del fan club di Bitches For Blunt e non aver visto uno dei suoi principali crediti IMDb?

È stato un lungo e difficile viaggio verso la riconciliazione con questa verità blasfema e imbarazzante, ma con l'onestà arriva la libertà e la possibilità di fare la cosa giusta da parte di Blunt, i miei compagni Stans (il principale tra loro suo marito, il signor Blunt), diavolo, tutto dell'Inghilterra.



È ora che guardi Confine del domani .

una serie di sfortunati eventi esme
Il confine del domani Tom Cruise Emily Blunt

Credito: Warner Bros.

Quindi, solo un breve resoconto: Tom Cruise interpreta il maggiore Cage, un uomo di propaganda pubblicitaria milquetoast arruolato per servire in prima linea dopo aver cercato di ricattare la sua via d'uscita dal combattimento. Bill Paxton è il suo chiassoso caposquadra con accento del Kentucky, ed è assolutamente perfetto nel ruolo. (Nota a margine: è un vero peccato che abbiamo perso Bill Paxton.)

Cage incontra un gruppo disordinato di combattenti etichettati come feccia parassitaria da Paxton, dipendenti dal gioco d'azzardo che mangiano carte da gioco e non praticano una regolare igiene dentale. Cage e il resto della squadra indossano aggeggi di metallo sovradimensionati che lasciano scoperte le parti più vulnerabili del corpo umano. (Il design scadente è il modo in cui le guerre contro le razze aliene invasori vengono perse, gente.)

nuova data di rilascio della zona crepuscolare

Ci vogliono ben 21 minuti prima che Emily Blunt appaia sullo schermo. È una vita. Un'eternità infernale. Un maledetto insulto. Ma guardo oltre questo perché sta facendo esplodere gli alieni dal cielo e Tom Cruise la sta guardando in soggezione con mucchi di sabbia in bocca e QUESTO. È. FEMMINISMO!

E proprio così, lei muore.

Ma poi anche Cage lo mangia e inizia il ciclo temporale, quindi la risposta è no, non saremo torturati per la prossima ora con la prospettiva di nessun Blunt. Dio è reale.

qual è la nuova stagione dei morti che camminano?

Diventa subito evidente, dopo che il personaggio di Emily Blunt spiega il ciclo temporale, come è collegata ad esso e cosa deve essere fatto per sconfiggere gli invasori alieni, che Confine del domani è più di un semplice veicolo per Tom Cruise per mostrare ancora una volta la sua abilità di combattimento. Non solo questo film rompe gli stereotipi di genere facendo in modo che Rita (Blunt) sia la combattente superiore e Cage sia la sua indifesa e sfortunata damigella che cerca di sopravvivere, ma il dominio fisico di Rita è pari alla sua intelligenza e al suo coraggio determinato. In tutti i modi, lei è l'alfa e deve plasmare Cage a sua immagine. È un concetto rinfrescante, anche se maschera l'antico espediente della trama del Prescelto rappresentato da questo eroe maschio bianco.

rita-edge-of-domani

Credito: Warner Bros.

Potrei guardare un intero film di Rita che dice esasperatamente Again mentre Cage muore di una morte dolorosa e imbarazzante, ad essere onesti, ma alla fine Rita riesce ad addestrarlo a gestirsi sul campo di battaglia. La sua missione è aiutarla a raggiungere l'Omega (il cervello alieno che controlla i fanti dell'esercito) in modo che possa distruggerlo.

Cage si rende conto che non c'è modo di arrivare all'Omega con Rita viva e nessuno è più depresso di Cage per questo fatto. Tranne me. Sono depresso.

Ed è qui che il film diverge di nuovo. È Cage che non può far fronte alla perdita di Rita, una persona di cui è venuto a prendersi cura. È Cage che lascia che le sue emozioni alimentino il suo processo decisionale e Rita che è in grado di mettere la missione prima di ogni altra cosa. è Confine del domani segretamente una decostruzione di tropi d'azione misogini sostenuti da decenni di cinema generico?

Non commettere errori, Cruise è la star di questa cosa. Ha avuto la maggior parte del tempo sullo schermo. È la nostra finestra su questo mondo. È lui che salva la giornata. Ma è anche più debole, più emotivo, facilmente influenzabile ed egoista della sua controparte femminile. In molti modi, è l'antieroe, il ragazzo che non ti aspetteresti a guidare la carica mentre Blunt è il salvatore più tradizionale, un soldato che mette la missione al di sopra di tutto il resto. Non è che nessuno di questi archetipi sia particolarmente innovativo, ma si sentono freschi e interessanti perché i loro generi sono stati scambiati. È l'uomo che ha bisogno di essere salvato, l'uomo che ha bisogno di sopprimere le sue emozioni, l'uomo che ha bisogno di qualcuno più capace di prendere il comando. Rita è quella persona, una donna che mostra quelli che spesso vengono considerati tratti maschili: stoicismo, fermezza, una determinazione univoca per portare a termine il lavoro.

Naturalmente, sappiamo che queste qualità non si trovano solo negli uomini, che le donne possono essere dure, spietate e implacabili quando vogliono. Ma vedere un film, nientemeno che un film d'azione, dimostra che la verità è stranamente potente.

sono grande bambino grande

Alla fine, Cage riesce a far saltare in aria l'Omega, ponendo fine alla guerra e ottenendo il suo lieto fine con Rita, che non si ricorda di lui ed è, quindi, scontroso e indifferente come sempre. Davvero, è l'unico modo in cui questo film avrebbe potuto finire e soddisfare comunque tutti.

E questo è il massimo da asporto.

è Confine del domani un film da top ten? Ovviamente no. Tom Cruise mi irrita ancora? Scommetti. Ma è un inferno di un thriller di fantascienza con trame fantasiose e un'eroina spassosa che sfida gli stereotipi e non si prende un cazzo da nessuno, tanto meno dalla star d'azione più celebrata al mondo.



^