Universo Cinematografico Marvel

Classificati tutti i 60 film Marvel, da Avengers a X-Men

>

I film Marvel hanno fatto molta strada.

nuovo episodio di morti che camminano

Due decenni fa questo mese, la 20th Century Fox's X-Men è entrato nei cinema e ha cambiato per sempre il modo in cui Hollywood avrebbe visto e valutato i film dei fumetti e la Marvel. Certo, negli otto anni tra il primo film degli X-Men e il debutto sul grande schermo di Iron Man, la Marvel ha lottato spesso con la sua identità, dopo aver inizialmente concesso in licenza i suoi personaggi a una sfilza di studi e creativi, che hanno fatto quello che volevano con loro . Tutto è cambiato, come i fan sanno, grazie a Kevin Feige. Sotto il suo regno, la Marvel è diventata Marvel Studios ed è nato il Marvel Cinematic Universe, che ha segnato un significativo botteghino e la storia del cinema lungo la strada.

Come X-Men festeggia il suo 20° anniversario, stiamo celebrando classificando ogni film basato su una proprietà dei fumetti Marvel. È una vasta gamma di titoli, oltre 30 anni di film, alcuni fantastici (pensa a Sam Raimi's Spider-Man 2 e X2 ) e altri, beh, non tanto. (Ti stiamo guardando X3 e ... brivido ... temerario .)



Utilizzando l'impatto culturale pop e la qualità narrativa complessiva come nostri criteri principali (insieme a Editor's Choice), ecco un elenco definitivo delle migliori (e peggiori) avventure hollywoodiane della Marvel.

Introduzione di un uomo da 6 milioni di dollari

1. Avengers: Endgame (2019)

I fratelli Russo concludono oltre un decennio di film ambientati nel Marvel Cinematic Universe con Avengers: Endgame , una conclusione epica di tre ore adatta, quasi perfetta. Gli eroi più potenti della Terra tirano a Ritorno al futuro , tornando indietro nel tempo ai momenti chiave dell'MCU per annullare lo scatto di Thanos e riportare gli amici che hanno perso. Fine del gioco si svolge con una grande posta in gioco emotiva e alcuni dei migliori momenti e performance dei personaggi nell'intero MCU, in particolare da Downey. La morte di Iron Man vede l'eroe, che come genio, miliardario, playboy, filantropo, passa dall'egoismo all'altruismo, ripagando un arco di personaggi che è stato creato più di dieci anni fa.

Nonostante le considerevoli parti in movimento della narrazione e le dozzine di personaggi che questo film di tre ore deve servire, Fine del gioco lo realizza senza sforzo e offre un'esperienza teatrale estremamente divertente in un decennio di lavoro.



^