Cinquanta Sfumature Di Grigio

Dopo e quando la fanfiction diventa mainstream

>

Tra i blockbuster ad alto budget che sono arrivati ​​a definire il moderno panorama della cultura pop, aprile ha visto l'uscita cinematografica di una vera curiosità. Dopo , un dramma romantico con Josephine Langford e Hero Fiennes-Tiffin nei panni di due studenti universitari che iniziano una relazione divorante, uscito in oltre 2.000 cinema e ha incassato oltre $ 6,2 milioni nel suo weekend di apertura. Le recensioni non sono state gentili e il film è stato una specie di ripensamento al botteghino dato che è uscito la stessa settimana di Piccolo e Ragazzo infernale . La gente non si stava proprio affrettando a parlarne. Eppure, al momento della stesura di questo post, Mojo al botteghino riporta che Dopo ha realizzato oltre $ 55,8 milioni in tutto il mondo, che è quasi quattro volte il suo budget iniziale.

Tuttavia, il fatto che il film esista è un piccolo miracolo perché, come saprai se hai mai fatto parte di un fandom, non dovrebbe esistere. Dopo è fantascienza. Non una fanfiction qualunque. È Harry Styles della fanfiction dei One Direction, originariamente scritta su Wattpad. proprio come Cinquanta Sfumature di grigio prima di cio, Dopo scoppiò alla grande con i suoi fan, e presto il mondo dell'editoria tradizionale bussò. Dopo e i suoi vari sequel tracciati sul New York Times lista dei best-seller, come Cinquanta sfumature ha fatto quando è diventato il fenomeno della cultura pop del mondo letterario.

Quando la fanfiction viene ritirata per la pubblicazione

Se sei un residente di un fandom o uno scrittore di fic a qualsiasi titolo, i modi in cui l'intero mondo della fanfiction è cambiato, passando dal nostro segreto aperto spesso diffamato a un mezzo legittimo per diventare un autore pubblicato, rimangono inspiegabili. Una volta non avresti mai osato far sapere a nessuno che scrivevi fanfiction. Ora gli agenti si aggirano nell'Archivio dei Nostri alla ricerca della prossima grande novità, al diavolo la legalità. Per alcuni fan, questo è l'inizio di un nuovo brillante futuro. Per altri, è l'inizio di un pendio scivoloso che potrebbe uccidere l'intero mondo del fandom sulle sue tracce.



Quando E.L. Giacomo' Cinquanta Sfumature di grigio è diventato l'inevitabile fenomeno editoriale del 2012, era già un crescente successo indie e polemiche sul fandom. Tutti sapevano che era crepuscolo fanfiction, precedentemente pubblicata su FanFiction.net con il titolo Padrone dell'Universo . Non era nemmeno come se i suoi editori originali, The Writers' Coffee Shop, stessero facendo qualcosa per nascondere questo fatto. In effetti, tutti i libri che hanno pubblicato sembravano essere iniziati come crepuscolo fanfiction Questi erano libri che erano prontamente disponibili da leggere a un certo punto sui siti di fanfiction, e tutti sono stati estratti, i nomi dei personaggi riconoscibili sono cambiati e sono state apportate modifiche sufficienti per far sembrare il lavoro originale in modo che potesse essere pubblicato come tale. Dopo Cinquanta sfumature è diventato un best-seller multimilionario e ha ottenuto un contratto cinematografico, le porte si sono aperte e all'improvviso sembrava che ogni autore di Twi-fic stesse ottenendo contratti editoriali a sei cifre.

I dilemmi legali ed etici di questa pratica (tipicamente indicata come Pulled To Publish, o P2P in breve) sono deliberatamente confusi. La stessa fanfiction ha sempre operato negli spazi liminali tra violazione del diritto d'autore e libertà di espressione. Secondo la legge sul copyright degli Stati Uniti, la legalità di una determinata opera di fanfic dipende da tre dottrine legali: la natura del copyright dell'opera originale, il diritto dell'opera derivata e il fair use. Per avere la protezione del copyright secondo la legge americana, ha detto work deve essere un''[opera] originale o la paternità [...] che può essere percepita, riprodotta o altrimenti comunicata, direttamente o con l'ausilio di una macchina o di un dispositivo'. Questo include film, letteratura, opere teatrali, musica e così via. Non puoi proteggere un'idea o un concetto, o qualsiasi altro tipo di principio vago, quindi mentre crepuscolo è sotto copyright, l'idea di una storia d'amore appassionata tra una donna adolescente umana e un vampiro immortale non lo è.

In termini di fanfiction, è qui che entra in gioco il fair use. In termini di base, il fair use consente alle persone un uso limitato di materiale protetto da copyright per i propri scopi senza la necessità di ottenere il permesso dal detentore del copyright. Se hai mai visto un video saggio su YouTube su un film che utilizzava molti filmati di quel film, si potrebbe sostenere che ciò che stava facendo il saggista stava sfruttando il fair use. I limiti di quella legge sono che dovrebbe essere utilizzata per scopi come commenti, critiche, parodie, reportage, ricerche e così via. La fanfiction è intesa come un processo trasformativo, che utilizza le basi di un'opera protetta da copyright o originale per esplorare nuove strade di narrazione all'interno di un quadro familiare. Sotto questo aspetto, la fanfiction potrebbe costituire un fair use, anche se, come nella maggior parte degli esempi, se dovesse andare in tribunale, dovrebbe essere deciso caso per caso. Alcuni autori sono più favorevoli alla fanfiction di altri.

il libro della giungla (1994 film)
Cinquanta sfumature di grigio

Pinguino Random House

La fanfiction dovrebbe essere pubblicata?

Per alcune persone, la domanda da fanfiction di qualcosa come Cinquanta Sfumature di grigio o Dopo è un problema scottante nel fandom. Quando fai parte di una comunità di opere creative trasformative che sono già in linea con le questioni relative al copyright, per non parlare dello stigma che circonda il fandom che è particolarmente pernicioso se rivolto alle donne che vi partecipano, aprendo le porte a questo livello di attenzione pubblica sembra di svelare un grande segreto di qualche tipo.

Fanfic era un argomento segreto, la cosa che facevi in ​​privato e poi speravi non sarebbe mai stata scoperta da un team di ricerca di un conduttore di talk show in cerca di una risata a buon mercato. Tutti nel fandom conoscevano le regole: scrivi quello che scrivi e non incrociare i flussi nel mondo reale. Non twittare i link della tua fic alle persone di cui stai scrivendo, non chiedere agli showrunner, ai registi o alle persone legate al tuo fandom di dare un'occhiata alla tua storia e non cercare di trarne profitto. Fondamentalmente, non fare nulla che possa rendere la reputazione pubblica della fanfiction peggiore o più derisa di quanto non sia già.

Oltre alle strutture legali, il P2P presenta anche dilemmi creativi. Se sai crepuscolo abbastanza bene, allora è super facile vedere la natura di fan-ficcy Cinquanta sfumature . La sua struttura, i suoi battiti di carattere, la sua attrazione emotiva sono tutte, se non repliche complete, chiaramente tagliate dalla stessa stoffa della storia di Stephenie Meyer. È una vera e propria scelta e mix del lavoro di qualcun altro riarrangiato in un modo più nuovo da E.L. Giacomo. La fanfiction è un mezzo ricco e affascinante di esplorazione creativa. Usare personaggi e mondi preesistenti non è solo un ottimo modo per capire che tipo di narratore sei; è un mezzo per comprendere quei personaggi e quei mondi stessi. È anche un modo per prendere nuove strade e affrontare tropi e argomenti che il materiale originale non ha mai fatto, un'opportunità per prendere il derivato e sfidare se stessi. Ma, la domanda rimane, c'è una vera sfida nello scrivere il tuo libro se stai usando le basi del lavoro di qualcun altro e cambi molto poco o niente?

Perché non pubblicare fanfiction?

Per altri, non c'è un vero problema a trasformare la propria fanfiction in un lavoro originale. Dopotutto, le fanfic sono trasformative e il lavoro per renderle qualcosa di nuovo è già stato fatto. Inoltre, perché combattere l'inevitabile quando c'è chiaramente un mercato in crescita? Questo è uno dei motivi per cui il mondo dell'editoria lo ha abbracciato. Prima della chiusura nel 2018, Kindle Worlds di Amazon pubblicava fanfiction per proprietà con licenza come Pettegola e The Vampire Diaries , legittimando sostanzialmente la forma in modo da enfatizzarne il potenziale commerciale. Se il tuo lavoro è abbastanza buono e le persone vogliono leggerlo, perché non vai alla pubblicazione? Non avresti nemmeno bisogno di cambiare i nomi per cose del genere. La fanfiction è un esercizio di suggerimenti: prendi questo mondo e cambia quell'elemento, o fai fare a questo personaggio qualcosa che altrimenti non farebbe mai, o guarda cosa succede quando sposti questa dinamica romantica in un genere o un'ambientazione completamente diversi. Qualcosa di simile a Cinquanta sfumature se la cava con quello che fa perché rimuove la cosa che ha creato crepuscolo così unico dall'equazione. Dopo pattina sulla sua natura derivata e sulla comprensione implicita che sappiamo tutti che non è il vero Harry Styles o come si comporterebbe in tali circostanze. Queste sono fantasie, suggerimenti, roba da speculazione, e qui sta il fascino.

Inoltre, non fa male che, in termini di fanfiction e re-immagini letterarie in stile fan-ficcy, questo sia semplicemente parte della storia del medium. Gli scrittori hanno dato la loro interpretazione al materiale di altri letteralmente per centinaia di anni, forse anche di più, e spesso con grande successo e immensa influenza. di Shakespeare Romeo e Giulietta scaturito dalla storia di Ovidio di Piramo e Tisbe in La metamorfosi . marzo di Geraldine Brooks raccontata Piccole donne dal punto di vista del padre assente della famiglia March, e questo ha finito per vincere un Premio Pulitzer. Jean Rhys ha trasformato la storia d'amore Jane Eyre capovolgendo la voce ridando voce alla pazza in soffitta con Ampio Mar dei Sargassi . I due romanzi di Madeline Miller, Il Canto di Achille e Circe , sono rivisitazioni di noti miti greci. L'elenco continua. Molte di queste storie accadono perché il dominio pubblico lo consente, ma ci sono anche molti editori che concedono in licenza proprietà per sequel ufficiali o re-immagini, come le nuove storie di Poirot di Sophie Hannah che fanno seguito al lavoro di Agatha Christie. I paralleli con il mondo dei fandom e delle fanfiction non sono direttamente paragonabili, ovviamente, ma la dice lunga che tali storie sono intrise di prestigio in un modo in cui le fanfiction basate sui romanzi rosa e sui favoriti per adolescenti semplicemente non lo sono.

Il pull-to-publish è qualcosa che ha cambiato radicalmente il panorama della fanfiction in un lasso di tempo incredibilmente breve. È coinciso con la crescente visibilità del fandom, resa ancora più possibile dai social media e dalla crescente consapevolezza dei principali studi e aziende sui vantaggi della fedeltà dei fan. Ma il fandom è ancora in generale qualcosa che è visto come di nicchia, specialmente se confrontato con l'ambito demografico per i più grandi pezzi di cultura pop del pianeta. Sicuro, Guerre stellari Il fandom è grande, ma è improbabile e non necessario per ogni singola persona che va a vedere un Guerre stellari film per considerarsi parte di quel fandom.

Quindi qual è il futuro per la pubblicazione di fanfiction? Le porte sono state aperte ed è improbabile che vengano chiuse, o almeno non lo saranno per alcune proprietà. Molte cose rimangono off-limits: Anne Rice ti denuncerà sicuramente fino all'oblio se provi a farlo Cinquanta sfumature i suoi libri, ma il mercato c'è, gli editori sono pronti e molti fandom sono felici di essere coinvolti. Personalmente, non credo che apprezzerò mai la pratica. Mi sembra semplicemente troppo eticamente appiccicoso per me, per non parlare di ingiusto nei confronti del fandom stesso che ottiene un brutto colpo da parte di persone che cercano un bersaglio facile. Mi piacciono le fanfiction e mi piace la letteratura, e anche se i confini tra i due non sono mai stati così distinti come alcune persone vorrebbero far credere - ciao, l'intera letteratura occidentale e la tua gloria fan-ficcy - apprezzo l'esperienza e le strutture del fandom e le sue attività più come una cosa propria che come potenziale espansione demografica di un editore.



^