Pianeta Delle Scimmie

7 adattamenti da libro a film di fantascienza che hanno TOTALMENTE cambiato il finale

>

Va bene che un film modifichi un po' un libro per il bene del mezzo. Diamine, se hanno fatto Un racconto di due città in un film oggi ci aspetteremmo almeno 10 esplosioni e una situazione di stallo con gli ostaggi. Ma nel caso di alcuni film di fantascienza, il finale del libro è stato completamente scartato a favore di un nuovo colpo di scena.

Abbiamo dato uno sguardo alle modifiche più radicali del finale da libro a film e abbiamo determinato se erano migliori o peggiori della conclusione originale.




dal sole, la distanza dal centro galattico è di circa

Pianeta delle scimmie

Fox sta riconnettendo l'inizio della serie con un imminente prequel, che siamo abbastanza sicuri si chiamerà dell'Ascesa del Pianeta delle Scimmie del . Quindi ha senso che l'originale Pianeta delle scimmie in realtà ha completamente cambiato il finale del romanzo su cui era basato.

Esatto, l'(avviso spoiler top-secret) 'Era la Terra, da sempre!' la fine del classico film di Charlton Heston è stata una riscrittura. Il pianeta delle scimmie , il romanzo francese originale del 1963, ha un finale notevolmente diverso. In esso, i nostri eroi astronauti fuggono su un'astronave e atterrano sulla Terra. Real Earth, che è diverso dal Monkey Planet dove si trovavano appena. Tranne ora che sono sulla Terra 700 anni dopo e, oh mio Dio, le scimmie hanno preso il sopravvento. Così gli astronauti tornano nello spazio. La cosa strana è che poi scrivono la loro storia, la mettono in una bottiglia e la fanno galleggiare nello spazio. Questo libro ha grossolanamente sottovalutato sia la nostra rivoluzione delle comunicazioni che la nostra tendenza a riempire lo spazio con un sacco di spazzatura.

Quindi chi è stato responsabile del notevole cambiamento che ha visto l'astronauta rendersi conto di non aver mai viaggiato su un altro pianeta? Nessun altro che zona crepuscolare mente Rod Serling.

Con la sua preponderanza nel realizzare alcuni dei finali più classici di tutti i tempi, non c'è da meravigliarsi se Serling ha deciso di creare una connessione più diretta. Sebbene la versione di Serling della sceneggiatura sia stata quasi completamente rivista, il suo finale contorto è rimasto bloccato durante l'intero processo.

un po' corto per uno stormtrooper

Il nostro verdetto? Il finale del film è stato migliore.

Essendo uno dei finali a sorpresa più classici nella storia del cinema, è difficile sostenere che l'aggiunta di Serling non abbia migliorato la sceneggiatura. Dopotutto, avere l'astronauta imparare tutto sulle scimmie su un pianeta, quindi viaggiare su un altro pianeta identico sembra ridondante. Eliminando quel pianeta in più, Serling ha portato a casa il messaggio morale definitivo del film:

Non baciare le scimmie a meno che tu non voglia l'ebola.


x men dark phoenix comic

Io sono leggenda (2007)

Il titolo del romanzo del 1956 (e del suo remake cinematografico del 2007) si riferisce alle ultime parole del libro. Dopo aver combattuto gli umani infetti per l'intero romanzo, il protagonista principale si rende conto di essere l'unico umano pulito rimasto. Poi si vede come lo vedono gli infetti: come una mostruosa leggenda che porta la morte.

Visto che è così l'intero punto di rottura del romanzo, ci si aspetterebbe che questa svolta venga emulata nel film dal nome simile. A parte le implicazioni di Otello, il film si conclude con il personaggio di Will Smith che si sacrifica per favorire i progressi dell'umano nella cura degli infetti. Il finale originale del film fa un piccolo cenno al finale classico, con l'umanità di Darkseeker finalmente rivelata al personaggio interpretato da Will Smith.

consenti schermo intero>

Il nostro verdetto Il finale del film è migliore. Il finale del film ha l'effetto desiderato: un'enorme battuta finale desolante. Tuttavia, non riusciamo a capire il libro che ritrae seriamente un'offerta per bombardare la città più schifosa del proprio paese. Immagina se per le riparazioni della seconda guerra mondiale offrissimo al Giappone due città? Scusate, Camden e St. Louis.


La foschia

Un altro adattamento di una storia di Stephen King, questo film è unico in quanto ha detto Stephen King adora il finale rivisto del regista . King ha lasciato ambigua la fine della sua storia, con i sopravvissuti che si dirigono verso la fonte di una trasmissione radio mentre la nebbia si insinua.

La versione cinematografica del 2007 di La foschia ha un finale molto più cupo e scioccante. Incapace di sfuggire alla nebbia, il protagonista spara a suo figlio per impedirgli una morte agonizzante. Quindi, le autorità si presentano e dicono che il problema è sotto controllo.

acquisizioni di d&d incorporate

Il nostro verdetto? Il finale del libro era migliore.

Scherzi a parte, King potrebbe averlo adorato, ma abbiamo alcuni problemi con il finale del film. Principalmente, il fatto che i soldati si presentino e abbiano la nebbia sotto controllo. Veramente?

C'erano mostri di 500 piedi che saltavano nel nostro pianeta e distruggevano tutto in vista, ma a quanto pare i militari si sono occupati di tutto, facile?! Preferiamo la conclusione di dubbia speranza che è un segno distintivo dei primi racconti di King. Almeno, lo preferiamo più di 'Sì, quei demoni lovecraftiani interdimensionali? No, abbiamo appena usato dei lanciafiamme, è fantastico.'


Guardando questi film, sembra che spesso vada bene capovolgere il finale di un libro per il grande schermo. Quindi non sorprenderti se Lo Hobbit finisce con Bilbo che realizza che era tutto un sogno ed è davvero un Oompa-Loompa.



^