Altro

5 cose strane che L'ultimo esorcismo di Eli Roth non ha falsificato

>

L'ultimo esorcismo è un altro di quei film horror girati in 'stile documentaristico' mentre seguiamo un predicatore in giro con le telecamere mentre cerca di smascherare l'esorcismo per la frode che è. Quando le cose iniziano a diventare davvero bizzarre, succede dal punto di vista di una singola telecamera. Una volta, la ragazza posseduta afferra persino la telecamera mentre tutti gli altri dormono.

Quindi non è un vero documentario, ma ha un realismo più crudo di altri film horror di Hollywood. Il regista Daniel Stamm, il produttore Eli Roth e le star Ashley Bell e Patrick Fabian hanno rivelato cosa hanno fatto davvero in una serie di interviste il 24 agosto a Beverly Hills, in California.




Ashley Bell può davvero piegarsi all'indietro

Quel pazzo esorcista -La ragazza dall'aspetto con la schiena piegata nel modo sbagliato non ha alcun effetto speciale. Ashley Bell interpreta la posseduta Nell e ha un'abilità naturale che farebbe impazzire gli insegnanti di yoga.

'Non sapevo che potesse farlo', ha detto Stamm. «Non è per questo che l'ho scelta. È doppiamente articolata. Può far fuoriuscire la spalla in quel modo. Due giorni prima di girare la scena dell'esorcismo, ci siamo seduti nella hall dell'hotel e ho detto: 'Hai qualche idea? Vuoi provare qualcosa per quella scena?' Lei dice, 'Beh, perché non lo faccio?' Si è alzata e si è piegata all'indietro. Ero tipo, 'Resta come sei, io uscirò e riscriverò la scena.' Ora questo è diventato una specie di grande fulcro del film. È il poster, è l'intera campagna di marketing.'


La fotocamera sono davvero i tuoi occhi

Hanno iniziato a fare L'ultimo esorcismo Prima Attività paranormale e Cloverfield sono usciti con le loro fotocamere in prima persona. Sì, c'era stato Blair strega , ma l'idea non era tanto un falso documentario qui. Era per trasformare la fotocamera nei tuoi occhi!

'Hai un regista come Daniel che capisce davvero quanto possa essere efficace eliminare quella quarta parete', ha detto Roth. 'Eliminando il trucco in modo che, davvero e lentamente, la telecamera diventi gli occhi del pubblico, fino a quando alla fine, letteralmente quando è il momento di andarcene da lì, stiamo correndo per le nostre vite cercando di superare il nostro destino. Puoi inventare qualcosa di incredibile, fresco e davvero terrificante. Il divertimento è stato farlo in questo stile docu, e certamente quando [Nell] prende la telecamera, sei letteralmente nelle mani di un narratore instabile.'


Giusto per sicurezza, hanno fatto un vero esorcismo

Ashley Bell è stata solo la seconda attrice che Stamm ha visto per il ruolo di Nell. Aveva una buona sensazione su di lei, ma sostenne il suo esorcismo come prova finale per la parte. Bell si preparò completamente a interpretare l'esorcismo di Nell e, se avesse avuto dei veri demoni, probabilmente anche loro furono espulsi. 'L'audizione vera e propria veniva esorcizzata nella stanza per la richiamata', ha detto Bell.

'Quella è stata probabilmente l'audizione più divertente a cui abbia mai preso parte. Ero seduto su una sedia e ho chiesto di stendermi sul tappeto. Era nell'ufficio casting di Lauren Bass a West Hollywood. Ero sdraiato su questo tappeto, questo cameraman era in piedi sopra di me, ho iniziato a contorcermi il corpo e urlare, e quest'uomo stava evocando questa cosa fuori di me. Ho solo detto: 'I miei genitori sarebbero così orgogliosi''.


Patrick Fabian è diventato un vero predicatore

Il film inizia con Cotton Marcus che si propone di dimostrare che gli esorcismi sono falsi. Per vincere il ruolo, Stamm ha chiesto a Patrick Fabian di preparare il suo sermone. Fabiano consegnato. Le clip nel film di Cotton che predica al suo ministero provengono dai giorni delle riprese di Fabian in una chiesa.

'Ci sono stati due giorni in cui mi sono reso rauco, in pratica', ha detto Fabian. 'Ho continuato ad aspettare mentre guardavo il film, tipo, dov'è quel sermone di 10 minuti che farò? Ce n'è abbastanza per darti un'idea di cosa c'è dietro, ma per ottenerlo l'abbiamo steso e abbiamo corso per due giorni sul pulpito».


Fuoco reale e insetti, niente CGI

Il film culmina in una cerimonia di culto in un campo. Molti film di Hollywood aggiungerebbero tutti gli effetti fantastici in seguito con i computer o riprenderebbero l'intera cosa su schermo verde. Bell era davvero fuori in un campo con fiamme e insetti.

'Ero sdraiato su quel tavolo, erano circa le quattro del mattino in mezzo a questo campo in Louisiana', ha detto. 'C'è un'enorme folla di persone, 30 piedi di fuoco dietro di me, luci nel cielo, tutti fuori. Ero tipo, 'Ho il miglior posto in casa.' C'erano tutti questi insetti che volavano in giro e io stavo urlando. Poi, naturalmente, una falena fiammeggiante mi è volata in bocca».



^