Capcom

5 modifiche a Resident Evil 2 che rendono rivoluzionario il remake di Capcom

>

Quando è uscito originariamente nel 1998, Resident Evil 2 giocatori assolutamente terrorizzati, costruendo magistralmente le basi survival horror del suo predecessore con nuove creature e colpi di scena. Di particolare rilievo sono stati gli angoli di ripresa statici, che sono meglio descritti come una telecamera di sicurezza nel mondo del gioco. Anche se potrebbero non aver fornito gli angoli giusti per le paure moderne, erano piuttosto agghiaccianti nel corso della giornata.

Capcom è ben consapevole che i tempi, i gusti e le tecnologie sono cambiati, quindi si sono modernizzati Resident Evil 2 per un remake del classico che arriverà sugli scaffali il 25 gennaio. La nuova versione prende il nucleo di ciò che ha reso l'originale così eccezionale - zombi e suspense - e lo abbina a nuove meccaniche e sistemi che si spera lo facciano funzionare per un nuovo pubblico in 2019.

Un sacco di demo, dall'E3 di Los Angeles alla Gamescom in Germania, e il tempo con una versione recensione del gioco hanno rivelato una serie di modifiche che fanno sembrare la classica avventura horror completamente nuova.



UNA FOTOCAMERA PERFETTA DA SOPRA LA SPALLA

chi è il personaggio di Woody Harrelson in Venom?

Il Cattivo ospite si è evoluta dalla sua concezione nel 1996. Ogni titolo rifletteva la tecnologia del suo tempo: il primo gioco introduceva angoli di ripresa statici e il recente Motosega Texas -Piace Resident Evil 7 aveva una visuale in prima persona assolutamente straziante.

Mentre gli sviluppatori consideravano un approccio in prima persona per il remake, alla fine hanno deciso di non farlo e di emularlo Resident Evil 4 l'approccio da sopra le spalle. Hanno scambiato le famigerate porte, che nascondevano ogni sorta di indicibile orrore nel gioco originale, con un campo lungo claustrofobico che limita il tuo campo visivo.

La nuova angolazione rende gli attacchi da dietro ancora più sorprendenti e la telecamera lo riflette avvicinandosi ogni volta che Claire o Leon vengono morsi. Enfatizza anche le radici della serie nell'esplorazione permettendoti di vagare liberamente per tutti gli ambienti infestati di zombi di Raccoon City.

AUDIO SPAZIALE INCREDIBILE

il programma televisivo di cronaca del re assassino

Non c'è niente di più pieno di suspense in uno sparatutto in terza persona che ascoltare qualcosa che non puoi vedere, specialmente quando devi tenere la testa su una girella per essere consapevole di ciò che ti circonda. L'originale aveva una colonna sonora tesa, poiché l'audio spaziale non aveva molto senso con un'angolazione statica.

Il remake, d'altra parte, presenta ogni sorta di passi, urla e scricchiolii da ogni direzione. Alcuni sono lontani in lontananza e alcuni suonano come se fossero proprio accanto a te. Mentre la musica dell'originale mancherà (sebbene il DLC ti permetterà di utilizzare la colonna sonora originale durante la riproduzione se ti senti nostalgico), il nuovo sistema rende le situazioni molto più tese.

film sulla pillola che ti rende intelligente
resident-evil-2-remake-claire-licker-1.jpg.optimal

Credito: Capcom

Aspettative sovvertite

I remake sono fantastici. Ricreano i successi classici in modo che un nuovo pubblico possa provare un gioco fantastico che potrebbe essersi perso (o forse non era ancora vivo per giocare). Possono anche essere prevedibili, poiché per la maggior parte è la stessa storia e il design dei livelli. Se lo cambi troppo, i fan irriducibili potrebbero saltare perché non è il gioco che conoscono e amano.

È un equilibrio delicato e Capcom sta camminando su quella linea con delicatezza apportando lievi modifiche a quando e come si presentano le creature e come sono progettati i livelli. Mentre l'originale potrebbe averti dato un'anteprima di qualcosa attraverso una finestra o in lontananza, il remake introduce quegli stessi mostri in momenti diversi per mantenere il fattore di shock dell'originale. Non preoccuparti: i cambiamenti non sono importanti, sono appena sufficienti per essere apprezzati insieme al design del gioco dell'originale.

UN SISTEMA DI INVENTARIO RINNOVATO

katie mcgrath una principessa per il vestito di natale

Il remake rinnova il sistema di inventario rendendolo meno limitato: puoi aumentare la capacità di otto slot della tua borsa più volte durante il gioco e posizionare oggetti aggiuntivi nelle scatole di salvataggio. Non è in tempo reale come Resident Evil 7 o Epidemia , che sarebbe stato bello, ma è più gestibile dell'originale.

AMBIENTI RICOSTRUITI E RINNOVATI

Con una nuova fotocamera onnicomprensiva arrivano ambienti di nuova concezione. Gli angoli della telecamera statica lasciavano aree inesplorate nell'originale e il nuovo sistema di telecamere dei giochi ti consente di esplorare quegli spazi nascosti, il che significa che Capcom ha trascorso più tempo a portare tutto in perfetta forma.

Hanno costruito livelli che non erano stati realizzati negli scenari originali e ricreati con il nuovo angolo di ripresa in mente. Il dipartimento di polizia di Raccoon City è il più grande realizzato in un modo completamente nuovo: non lo riconosceresti se fossi un fan dell'originale. Eppure, l'intero gioco sembra abbastanza familiare, rendendolo ancora più elettrizzante quando ti salta fuori qualcosa di inaspettato.



^