Stephen King

40 anni dopo, The Dead Zone di Stephen King è più spaventoso che mai

>

Ci sono non persone molto brave da entrambe le parti in La Zona Morta . Stephen King si assicura che tu lo sappia subito.

La prima volta che incontriamo Greg Stillson - la stella politica emergente che diventa il cattivo del romanzo di King del 1979 - vende Bibbie porta a porta quando incontra un cane molto rumoroso. Quando è sicuro che nessuno è in casa, allegramente prende a calci a morte il cane. L'ambiguità può essere un elemento potente della narrativa horror: la casa è davvero infestata o stai solo impazzendo? — ma semplici pagine in La Zona Morta , King vuole chiarire che un uomo cattivo con grandi ambizioni sta inseguendo il paesaggio.

poster del re dei mostri

Sono passati quattro decenni da allora La Zona Morta , il quinto romanzo di King (senza contare quelli che ha pubblicato come Richard Bachman), è stato pubblicato, e rivisitarlo ora rivela che è diventato solo più spaventoso con il tempo. King non avrebbe potuto sapere nel 1979 quanto stranamente preveggente si sarebbe sentito il suo romanzo nel 2019, ma eccoci qui. Questa storia tesa e piuttosto intima di ossessione, intuizione e puro terrore è diventata in qualche modo uno specchio oscuro per il modo in cui molti di noi vivono ora, e la sua rilevanza serve a cementare ulteriormente lo status di King come un titano del genere 40 anni e dozzine di romanzi dopo.



Le opinioni e le opinioni espresse in questo articolo sono dell'autore e non riflettono necessariamente quelle di SYFY WIRE, SYFY o NBCUniversal.



^