Robert Rodriguez

20 anni dopo, e Spy Kids è ancora un punto di riferimento per la rappresentazione di Latinx nei blockbuster

>

Vent'anni fa questo mese, Bambini spia combinato a James Bond -come una storia di spionaggio e gadget pazzi con un'estetica colorata usciti dalla fabbrica di cioccolato di Willy Wonka. Il film, un classico di culto, ha segnato il salto del regista Robert Rodriguez da adorato indie a storia di successo di Hollywood mainstream. Ancora più importante, il ritratto del film di una famiglia multiculturale rimane un punto di riferimento per la rappresentazione di Latinx nei blockbuster di Hollywood, anche se solo uno dei personaggi principali è interpretato da un attore di Latinx.

I fratelli Carmen e Juni Cortez (interpretati da Alexa PenaVega e Daryl Sabara) sono ragazzi normali che affrontano problemi preadolescenti come bulli scolastici, rivalità tra fratelli, enuresi a letto e scoprono che i loro genitori sono super spie internazionali - sai, ragazzo tipico cose. Fin dall'inizio, Rodriguez chiarisce che questa è una famiglia di Latinx. C'è il cognome Cortez, che chiama 'zio' gli amici di famiglia, le calaveras in stile Día de Muertos usate come figure di sposi per la decorazione della torta nuziale dei genitori, la casa di mattoni di adobe come quelle che si trovano in tutto il sud-ovest e il latino- partitura ispirata e pesante per la chitarra. Anche qualcosa di semplice come girare il film con lo stesso tipo di filtro giallo che molte produzioni hollywoodiane usano per significare che la storia si svolge in un paese dell'America Latina ci dice tutto ciò che dobbiamo sapere su questa famiglia.



^