Star Wars: Episodio Iii - La Vendetta Dei Sith

15 anni fa, La vendetta dei Sith poneva fine a Star Wars. Ecco come si sentiva.

>

Dopo che Obi-Wan ha ottenuto quell'altezza, non ci saremmo mai aspettati di vedere un'altra novità Guerre stellari film di nuovo, e quindi aspetto in fila per vedere Star Wars: La vendetta dei Sith alla mezzanotte del 18 maggio (into 19), 2005, è uno dei momenti più agrodolci nei ricordi del Guerre stellari tifosi che c'erano. Non ero un bambino quando La vendetta dei Sith venne fuori. Avevo 23 anni e stavo per lasciare il mio pianeta natale, Tatooine (Arizona) per il Coruscant di New York City. Un mese dopo che ho visto La vendetta dei Sith a mezzanotte, ho lasciato la mia famiglia alle spalle e ho cambiato la mia vita per sempre.

Non credo di essere solo su questo. Le specifiche sono sicuramente diverse per gli altri fan, ma penso La vendetta dei Sith era un punto di partenza per tutti. Non voglio dire che abbiamo perso la fiducia nel franchise: sembrava che il franchise stesse davvero, finalmente, finendo.

Per sei anni, un nuovo tipo di Guerre stellari Il fandom era sorto intorno ai prequel e, indipendentemente dai critici (e dai fan più anziani) che ci dicevano di odiare i nuovi film, continuavamo a presentarci sulle nostre sedie a sdraio a mezzanotte per ogni puntata. Per il meglio o il peggio, La vendetta dei Sith fu la fine definitiva di quell'era. Per il prossimo round di Guerre stellari i film sarebbero usciti, saremmo tutti più vecchi di dieci anni e l'idea di campeggiare per vedere il film sarebbe diventata estremamente impraticabile.



persone di colore tutto d'un pezzo

Per innumerevoli Guerre stellari fan, l'uscita nelle sale di La vendetta dei Sith è stato un momento agrodolce, probabilmente perché è stato anche un momento in cui siamo stati incoraggiati ad andare avanti. Mentre lo sostengo il rilascio di Star Wars: La minaccia fantasma nel 1999 è stato ampiamente celebrato dagli adolescenti e dai ventenni dell'epoca, credo La vendetta dei Sith sentivo molto diverso.

Non è affatto un brutto ricordo, ma molto strano. Non ricordo di aver pensato che il film fosse una delusione. Non ricordo di essermi sentito deluso, o anche particolarmente infastidito da Vader che camminava come Frankenstein e gridava a squarciagola quel famoso 'NOOOO!' L'unico 'no' che ricordo di aver pronunciato era tranquillo. Ricordo solo che non volevo che finisse, ma che mi è stato detto, apertamente, da Guerre stellari stesso, che era ora di crescere.

vader sith

Nasce Vader. (Credito: Lucasfilm)

Ogni articolo di notizie e intervista con chiunque sia coinvolto con La vendetta dei Sith nel 2005 ha un linguaggio stranamente simile a quello che abbiamo visto nel 2019 con L'ascesa di Skywalker . Questo film, Episodio III , era veramente andando a concludere il Guerre stellari saga dandoci finalmente il pezzo mancante: il momento in cui Anakin è diventato Darth Vader e l'Impero è salito al potere. Più degli altri due prequel, La vendetta dei Sith sembrava un evento crossover. Chewbacca era nel film. I trailer mostravano Palpatine nel modo in cui lo ricordavamo Il ritorno dello Jedi . In questo modo, La vendetta dei Sith sembrava una confluenza di tutto Guerre stellari — non l'apice della saga, intendiamoci, ma un bivio specifico dove avremmo dovuto guardare la saga da tutti gli angoli.

L'ultima novità Guerre stellari il film sarebbe uscito, ma non sarebbe stato un finale grande e trionfante. È stato, essenzialmente, come scattare nell'ultimo pezzo di un set LEGO.

Episodi di Star Wars I-VI erano, in un certo senso, come un romanzo giallo sull'omicidio; gli eventi di Episodio III sono il crimine scioccante attorno al quale ruota tutto il resto. Ma, a causa del modo in cui sono state rilasciate le trilogie, Episodio III arrivato ultimo. È come avere il capitolo in cui avviene l'omicidio tagliato a metà del libro e incollato alla fine. Guerre stellari era un esperimento artistico che sembrava fatto anche per gli adulti a cui piaceva leggere le note a piè di pagina dei libri di mitologia, o per le persone che in qualche modo preferivano Il Silmarillion a Il Signore degli Anelli.

La vendetta dei Sith è anche davvero l'unico Guerre stellari film che non regge l'affermazione di lunga data di George Lucas secondo cui la saga è per bambini. Sapere che Anakin è diventato Darth Vader fuori dallo schermo è una cosa. Mostrarlo prendere fuoco, senza arti e vomitare odio non è solo inquietante perché è Guerre stellari . È solo inquietante.

padme morte

Un grande personaggio, con, probabilmente, una fine terribile. (Credito: Lucasfilm)

Ma non sono queste le cose che ricordo di aver visto La vendetta dei Sith per la prima volta. La roba deprimente era scontata. Non volevamo che tutti i Jedi venissero uccisi o che Padmé Amidala morisse di parto, ma a causa di anni di indottrinamento, sapevamo che queste cose dovevano accadere. Nel nuovo film di Quentin Tarantino, C'era una volta... a Hollywood, l'omicidio di Sharon Tate nella vita reale viene impedito all'ultimo minuto da Leonardo DiCaprio e Brad Pitt. La morte di Padmé in La vendetta dei Sith è qualunque sia il contrario di quello. Non volevi che questi personaggi morissero, ma quando hai comprato il biglietto, sapevi che se questi personaggi non fossero morti, ti saresti incazzato. In qualche modo distorto, si potrebbe sostenere che la morte di Padmé o l'omicidio dei Jedi siano stati un 'servizio di fan'. Non avevamo necessariamente bisogno di vedere queste cose accadere per capire cosa fosse successo. Ma, comunque, questo non è il tipo di fan service per cui tifavi.

quanto è grande lo schermo dell'interruttore?

Detto questo, i fan hanno esultato. Nella mia proiezione, in particolare, le persone hanno esultato per l'aspetto di un corridoio familiare. Quando Obi-Wan, Yoda e Bail Organa percorrono brevemente i corridoi bianchi e spaziali dell'astronave Tantivo IV, la folla nel mio teatro è esplosa in urla e applausi. Un mio amico sconcertato seduto accanto a me era confuso. 'Perché sono tutti felici?' Gli ho spiegato che il corridoio del Tantivo IV era un corridoio iconico dall'originale Guerre stellari film. 'Mi stai dicendo che la gente fa il tifo per un corridoio?' Annuii affermativamente.

pokemon o digimon sono venuti prima?
La vendetta del corridoio Sith tantive iv obi wan

Questo è stato il più grande servizio di fan in 'La vendetta dei Sith'. Veramente. (Credito: Lucasfilm)

Ed è stato davvero così com'è stato vedere La vendetta dei Sith per la prima volta nel 2005. Praticamente facevi il tifo per tutto ciò che vedevi che sembrava familiare, e in un certo senso annuiva solennemente con la testa a tutte le stronzate cattive. Era la cosa più vicina ad andare a un sermone particolarmente scomodo in cui ti veniva detto che anche se avessi fatto tutto bene, probabilmente saresti comunque andato all'inferno. La mia fede in Guerre stellari non era stato scosso. Se qualcosa, La vendetta dei Sith lo aveva ribadito.

Ad oggi, penso che il film sia profondamente strano, meravigliosamente oscuro e tristemente sottovalutato. Ha concluso la trilogia prequel in modo audace e profondo e non ha avuto paura di essere un enorme peccato. Lucas avrebbe potuto facilmente decidere di terminare il film mostrando i semi della Ribellione, le persone che costruivano gli X-Wing o l'Ammiraglio Ackbar che caricava una pistola o altro. Ma non lo fece. Il messaggio del film ai fan anziani come me era piuttosto semplice: non si tratta di giocattoli e non si tratta di soldi. Questa è una storia tragica e lo è sempre stata. Affrontare.

La vendetta dei Sith era ancora nei cinema quando mi sono trasferito a New York nell'estate del 2005. Non l'ho mai visto in un teatro a New York City, cosa di cui ora mi pento profondamente. Tuttavia, ho comprato un DVD bootleg di La vendetta dei Sith dai famosi – e ormai in gran parte estinti – venditori di film al mercato nero che ti vendevano film in mezzo ai parchi o sui binari dei treni della metropolitana. Quando ho chiesto al ragazzo se aveva 'il nuovo' Guerre stellari ', ha alzato gli occhi al cielo e ne ha tirato fuori una copia. Mi ha fatto pagare $ 10 e gli ho dato i soldi senza esitazione.

Quando l'ho visto più tardi nel mio appartamento nel Queens, la qualità era sorprendentemente buona. L'unica cosa strana del bootleg era che aveva una serie di numeri che correvano lungo il fondo, che contavano fino al momento in cui il film era finito. Ogni volta che ci penso La vendetta dei Sith ora, penso ancora a quei numeri che stanno andando alla rovescia. Un orologio che sta per scadere. Gli ultimi istanti prima dell'infanzia sono davvero, davvero finiti.



^