Mostri Universali

13 giochi da tavolo horror vintage che hanno reso l'infanzia contorta

>

Non permettere a nessuno di dirti che giocare con le forze soprannaturali non è un gioco, perché è esattamente quello che può essere. In effetti, i bambini degli anni '60 e '70 giocavano spesso con mostri, fantasmi e altre forze sconosciute sotto forma di giochi da tavolo.

Oltre a quella famosa preferita dei pigiama party, la tavola Ouija – che ha 125 anni ma è entrata a far parte della famiglia Parker Brothers (poi Hasbro) nel 1966 – i bambini potevano aggirarsi per una casa infestata di cartone, gestita da Dracula, trasformarsi in una creatura o uscire con I Munster o Il Famiglia Addams .

brad pitt racconti dalla cripta

Ma quali sono i migliori giochi da tavolo vintage a tema soprannaturale e horror? Per saperne di più, prendi un tiro di dadi e sposta il tuo pezzo di gioco nella mia lista dei preferiti (suggerito per i 6-12 anni).



( Nota: Molte grazie per le eccellenti risorse fotografiche a BoardGameGeek . È un sito eccellente con una ricchezza di informazioni.)

Ogni giorno di questo mese ti presentiamo una diversa lista dei Top 13 del mondo dell'horror. Li puoi trovare tutti qui.

Ingrandire

Oracolo mistificante Ouija (1891, 1966)

A parte Monopoli, questo è probabilmente il gioco da tavolo più famoso di tutti i tempi ed è un punto di partenza naturale. Nominata nel 1890 e brevettata nel 1891 da Charles Kennard ed Elijah Bond, la tavola Ouija è sempre stata venduta come un gioco. Inizialmente prodotto dalla società Kennard Toy Novelty, le operazioni di Ouija furono rilevate da William Fuld nel 1893. Fuld produsse le tavole fino al 1966 quando Parker Brothers acquistò Ouija per $ 1 milione. Nel 1967, Parker Brothers ne vendeva così tanti che la direzione sosteneva di non averne uno da usare. Mentre i Fuld avevano venduto circa 400.000 tavole all'anno, più di due milioni si spostarono nel 1967 e rappresentavano $ 6 milioni per Parker Brothers (a quanto pare superando anche le vendite del Monopoly per Parker Brothers). La compagnia ha anche pubblicato annunci radiofonici per il consiglio, tra cui uno con un ritmo rock 'n' roll, e l'Hey Ouija, abbiamo bisogno! slogan. Alla fine degli anni '60, l'azienda realizzò tre versioni della tavola, inclusa un'edizione in legno. Il gioco, inizialmente suggerito per essere giocato da un maschio e una femmina, ha le sue origini nei forum degli spiritisti e alcuni suggeriscono che apra un portale dall'altra parte. Quando gli è stato chiesto delle proprietà Ouija nel 1967, il vicepresidente della Parker Brothers Randolph Barton ha detto: Il Chicago Tribune , Non sosteniamo che la tavola Ouija abbia poteri soprannaturali... ma sembra che ci sia qualcosa di misterioso in tutto questo. Il gioco è attualmente ancora in produzione e venduto da Hasbro.

Ingrandire

Casa stregata (1962)

Prodotto da Ideal Toy Company (le stesse persone che hanno acquistato la licenza per vendere il cubo di Erno Rubik), Haunted House è uno dei giochi più impressionanti del suo tempo in questa lista. Come sottolinea accuratamente BoardGameGeek, la scatola da 22' x 19' x 8' è stata enorme, e così anche il gioco che conteneva. L'obiettivo era che i giocatori si muovessero attraverso una casa di plastica tridimensionale in piedi (con un eccellente lavoro di dettaglio). Usando uno spinner per slot machine con gufo urlante con leva, i giocatori potrebbero aprire porte segrete nel loro cammino verso una soffitta per ottenere un gioiello importantissimo, necessario per sfuggire alla dimora stregata. Questo gioco non deve essere confuso con Quale strega?/Casa infestata di seguito.

Ingrandire

Giochi misteriosi di mostri universali (1963)

Entra nelle profondità della Laguna Nera! Trova il mostro in agguato! Esplora le antiche cripte d'Egitto! Riuscirai a fuggire dal dungeon del Fantasma? Quando colpirà il lupo mannaro? Il vampiro ti prenderà? Gli Universal Monster Mystery Games sono stati scatenati nel mondo nel 1963 da Hasbro con La creatura della Laguna Nera , Frankenstein , La mummia , Il fantasma dell'opera , L'uomo lupo , e Dracula ognuno riceve la propria versione. Ciascuno è un gioco spin-and-move con carte (Dracula, Mummy e Wolf Man includono due spinner) e hanno pezzi giocatore che assomigliano ai famosi mostri. La maggior parte sono dall'inizio alla fine, senza deviazioni, anche se il gioco di Frankenstein offre più varietà. L'opera d'arte su ciascuna delle scatole è piuttosto adorabile, con il mio preferito è il Fantasma.

Ingrandire Ingrandire

Il gioco della famiglia Addams (1964) e Il gioco della festa in maschera dei Munsters (1965)

La famiglia Addams e I Munster : Due sitcom horror incentrate sulla famiglia che hanno debuttato a una settimana di distanza nel 1964 (la prima di giovedì, la seconda il venerdì successivo) ed entrambe terminate nel 1966 dopo due stagioni. Entrambi hanno generato giochi durante la loro corsa, però I Munster aveva quattro rispetto a due da La famiglia Addams . Il gioco della famiglia Addams del 1964 è un gioco semplice diviso in sette celle, per ciascuno dei personaggi dello spettacolo. I giocatori girano una ruota e pescano carte con risultati buoni e cattivi per arrivare a casa con pedine generiche. Il Munsters Masquerade Party Game del 1965 era un gioco roll and move un po' più divertente in cui i giocatori avevano pedine basate sui personaggi dello spettacolo. Man mano che avanzavano sul tabellone, le carte insegnavano loro a cantare o eseguire imitazioni.

Ingrandire

Il gioco dei mostri di Boris Karloff (1965)

Il punto del gioco dei mostri di Game Gems è semplice: giocando come una versione cartoonesca rossa, viola, gialla o verde dell'icona dell'orrore, i giocatori devono girare e muoversi per raggiungere la Boris Karloff Mansion. Lungo la strada, tuttavia, potrebbero essere dirottati in un Ritiro dei Mostri o nell'incontro delle carte B, O, R, I o S con una varietà di creature. Il gameplay non è complesso, ma la pura gioia/orrore di giocare nei panni di Boris che cerca solo di tornare a casa è un vero spasso. Inoltre, quanti altri giochi per bambini presentano una scena con un corpo appeso e una testa mozzata da una ghigliottina?


Ingrandire

Fantasma Verde (1965)

Creato da Transogram e successivamente acquisito da Marx Toys, Green Ghost è il gioco luminoso che puoi giocare al buio (e apparentemente il primo gioco di questo tipo glow-in-the-dark). Un gigantesco filatore di fantasmi verdi sta cercando i suoi 12 figli e dirige i giocatori a muoversi lungo una tavola da cimitero su trampoli. Mentre attraversano uno scenario, come un naufragio o una casa infestata, possono cadere attraverso buchi nel tabellone, permettendo loro di aprire una cripta contenente oggetti inquietanti (serpenti, ossa, piume di pipistrello) e uno degli ambiti bambini fantasma . Il gioco ha goduto di una seconda vita con un'edizione per l'anniversario del 1997.

Ingrandire

Mystic Skull: Il gioco del voodoo (1965)

Questo non è un gioco che verrebbe rilasciato oggi, considerando gli elementi più oscuri e il modo in cui incoraggia a torturare gli avversari. Questo, insieme al design e alle opere d'arte dolci, rendono l'Ideal Toy Company un gioco davvero eccezionale anche oggi. Per prima cosa, i giocatori devono mescolare un calderone con un osso, che fa ruotare un teschio sospeso (sì, quello mistico) attorno al tabellone su vari spazi vudù. I giocatori possono scegliere di posizionare il numero di birilli indicato in una qualsiasi delle bambole dei loro avversari o scegliere di rimuovere i birilli dai propri. Quando una bambola è piena di spilli, viene considerata maledetta e viene eliminata dal gioco.

Ingrandire

Bambola Voodoo (1967)

Ehi, è un gioco di bambole voodoo per ragazzi e ragazze. A differenza di Mystic Skull, che incoraggiava a bloccare un avversario, questo gioco di Schaper si basa sulla tortura di un'anima senza nome. L'obiettivo, come una versione di magia oscura inversa di Operazione, è quello di infilare spilli in una bambola montata sul tabellone. I giocatori continuano a spingere spilli nella bambola fino a quando il perdente non preme un grilletto che libera una figura di stregone dalla sua capanna di plastica. Non riesco ancora a capire perché la signora orco sulla scatola, che è la base per la bambola nel gioco, offra spille da attaccare ai giocatori. Penseresti che potrebbe voler nascondere quelle ventose.

Ingrandire

Barnabas Collins Gioco delle ombre oscure (1969)

Quando la soap opera gotica Dark Shadows debuttò nel giugno 1966, il vampiro protagonista Barnabas Collins non si trovava da nessuna parte. Invece, si è presentato (interpretato da Jonathan Frid) a quasi un anno dall'inizio dello spettacolo. Pensato per essere un personaggio temporaneo, lo spettacolo è diventato rapidamente tutto incentrato sui Barnaba, piccola. Pertanto, non sorprende che lo spettacolo abbia ispirato due giochi da tavolo. Il primo, da Whitman Publishing, è stato rilasciato nel 1968 e richiede ai giocatori di tenere una mano di carte e di elaborare strategie mentre si muovono su tutta la linea. L'opera d'arte da cartone animato è fantastica, ma è il gioco Barnabas Collins del 1969 che mette in mostra il nostro eroe. Lo scopo di questo gioco di Milton Bradley è essere il primo a costruire uno scheletro di plastica fosforescente su un'impalcatura. Le ossa sono conservate in una minuscola bara di Barny, insieme ad alcuni pali, che puoi acquisire tramite lo spinner. Il gioco include anche una serie di zanne di plastica che non rientrano nel gameplay, ma, diamine, hai bisogno di un motivo per avere una serie di zanne di Barnaba?

Ingrandire

Quale strega? (1970)

Questo classico di Denys Fisher Toys consente ai giocatori di far correre le loro pedine a forma di bambino attraverso una casa infestata tridimensionale delle streghe Glenda the Good, Wanda the Wicked o Ghoulish Gerty. L'obiettivo è fuggire per primo. Mentre si muovono, possono pescare carte trasformandole in un topo o congelandole sul posto. C'è anche una carta che richiede di far cadere una palla magica attraverso il camino e rotolare in una delle stanze (la cucina della strega, la cella degli incantesimi, la sala da ballo di pipistrello, la stanza delle scope) che può colpire il tuo pedone e mandarti indietro. Questo è stato anche rilasciato come Ghost Castle e Haunted House, e il concetto è stato riproposto per The Real Ghostbusters Game (1986).

glenn ucciso morto che cammina
Ingrandire

Sessione (1972)

Il vecchio zio Everett è morto, ma non se ne è andato per sempre. In Séance di Milton Bradley, il ricco spiritualista ha convocato i suoi nipoti nella sua villa vittoriana (di cartone, in piedi) per una piccola riunione nell'aldilà. Secondo la sua volontà, ha lasciato $ 20.000 ciascuno. Un po' di più per il suo amato Zeke il pappagallo, ma la seduta spiritica permette loro di vincere di più, o perdere tutto. Il gioco era piuttosto interessante, con i giocatori rappresentati come grandi sedie raccolte attorno a un tavolo, che nascondeva un mini giradischi che evocava la voce di Everett dal Great Beyond - per gentile concessione di un interruttore nascosto. E, secondo le regole, quando il gioco è finito e la stanza è immersa nell'oscurità, si dice che l'immagine di zio Everett può essere vista, e infatti lo è! Il gioco è una sorta di sequel del gioco Voice of the Mummy del 1971.

Ingrandire

Casa stregata (1972)

Sviluppato da Lakeside (anche dietro Disney's 20.000 leghe sotto i mari gioco), il gioco Haunted Mansion è uno dei tanti basati sulla (più?) popolare attrazione di Walt Disney World. Con le pedine a forma di come il famoso Doom Buggy, i giocatori lanciano i dadi per sfuggire prima alla villa, ma sei giradischi rotanti e quattro fantasmi rotanti possono facilmente lanciare un buggy nella direzione opposta. L'opera d'arte qui è un punto culminante del gioco, con fantasmi familiari che popolano il tabellone e lo sfondo della villa in piedi. È interessante notare che la scatola presenta una rappresentazione della villa di Disneyland, anche se il gioco stesso dovrebbe essere basato sulla versione di Magic Kingdom.

Ingrandire

Per lo più spettrale (1975)

… e TUTTO divertente! Per lo più Ghostly non vincerà alcun premio per il gameplay avanzato (né è particolarmente originale dal momento che l'assemblaggio di scheletri e i giochi glow-in-the-dark esistevano prima), ma ehi, chi può sminuire un gioco che incoraggia i bambini a giocare al buio ? Usando uno spinner per raccogliere le ossa, questo sembra un gioco che può essere eliminato in 10 minuti, a meno che non conti il ​​tempo di pulizia per cercare le ossa mancanti al buio. Inoltre, non essere un pignolo per la narrativa del gioco qui, ma vale la pena ricordare che non ci sono fantasmi coinvolti in questo gioco, solo scheletri irradiati. Ma 'quasi' spettrale non ha lo stesso suono, suppongo.



^