Tempo Atmosferico

Le 12 più grandi oscure specie aliene di Star Wars

>

Il mondo di Guerre stellari non sembra un costrutto di finzione. George Lucas e i creatori dietro i vari film della serie hanno creato un mondo che sembra -- anzi, sente -- reale, come un'entità vivente e che respira che esiste al di fuori delle storie raccontate sullo schermo. Non è difficile immaginare che mentre Han, Luke, Chewbacca e Obi-Wan Kenobi stanno scappando dal porto di Mos Eisley, qualcosa di altrettanto interessante sta accadendo proprio dietro l'angolo, forse in una squallida cantina o nel vicolo di un aperto- mercato aereo. E poche sfaccettature del franchise contribuiscono a questa sensazione tanto pesantemente quanto gli alieni e le creature che popolano questo mondo.

Tutto, dai vari design alle innovazioni dietro il modo in cui gli alieni sono stati portati in vita, si presta a creare il senso di ogni specie che si sente autentica, si sente deliberata, si sente viva. Tra le centinaia di personaggi non umani in Guerre stellari franchise, pochi eletti si distinguono come particolarmente affascinanti, sia per i loro retroscena canonici, i ruoli che interpretano nelle storie in cui appaiono, o, per dirla semplicemente, perché sembrano così dannatamente fighi.



^