Film Dell'orrore

10 motivi per cui La notte dei morti viventi rimane una pietra miliare dell'horror

>

Anche se abbiamo perso il grande George A. Romero lo scorso luglio, il suo lavoro più influente sopravvive. Il primo lungometraggio di Romero, 1968's La notte dei morti viventi , arriva questa settimana in a gloriosa nuova edizione Blu-ray dall'elite Criterion Collection, la società di home video di fascia alta che produce edizioni d'archivio di film sia classici che contemporanei.

tanto tempo fa galassia molto lontana

La notte dei morti viventi ( NOTLD in breve) è stato rilasciato innumerevoli volte; è di dominio pubblico, così tante aziende in cerca di soldi l'hanno pubblicato su VHS e DVD nel corso degli anni. Ma questa nuova edizione è restaurata in 4K e ricca di quasi tutti i bonus immaginabili, comprese le nuove interviste a Frank Darabont, Guillermo del Toro e Robert Rodriguez sull'impatto del film e un primo taglio di workprint noto come Notte di Anubi — che sarà quasi certamente quello definitivo in futuro.

Non si discute se NOTLD merita questo tipo di trattamento e rispetto. Il film, che quest'anno compie 50 anni, rimane uno dei punti di riferimento di tutti i tempi nella storia del cinema horror, e molto probabilmente il film di genere più rivoluzionario e influente di sempre. I film horror - e i film in generale - non sono più stati gli stessi dopo NOTLD arrivato sulla scena. Cinque decenni dopo, la sua influenza si fa ancora sentire e il film stesso non ha perso nulla del suo potere inquietante e terrificante.



che tipo di arco usa la freccia verde

Di seguito sono riportati 10 motivi per cui NOTLD è ancora un classico, incluso il motivo più semplice di tutti alla fine.



^