Opinione

I 10 migliori film horror del 2018 (finora)

>

La cosa più orribile del 2018 finora è la vita reale? Probabilmente! Ma, d'altra parte, è stato un anno davvero diverso per l'horror. Che si tratti di drammi familiari o alieni giganti dall'aspetto di Venom, terrore esistenziale, orrore corporeo, zombi, pagliacci... lo chiami e l'orrore lo ha fatto quest'anno.

Dato che c'è così tanto da guadare e siamo solo a metà del 2018, ho chiesto l'aiuto di Jamie Righetti di IndieWire per passare in rassegna 10 dei film horror che ci piacciono di più finora.

LE SCELTE DI DANY



L'INFINITO (6 aprile)

Justin Benson e Aaron Moorhead hanno colto di sorpresa la comunità horror con il loro successo body horror del 2014 Primavera , che ha lasciato i fan desiderosi di saperne di più. Nel L'infinito , il duo affronta il viaggio nel tempo con una storia lovecraftiana che ti spaventerà e ti farà tornare indietro per saperne di più.

I registi interpretano i fratelli Justin e Aaron, fuggiti da un 'folle culto della morte degli UFO' da adolescenti. Dopo aver ricevuto un videomessaggio criptico, i fratelli tornano alla setta in cerca di chiusura. Mentre Aaron cade sotto l'incantesimo della nostalgia, Justin rimane scettico, fino a quando non iniziano a verificarsi eventi che sono troppo strani per essere ignorati ulteriormente.

come ha fatto il teschio rosso ad arrivare a vormir?

L'infinito si apre con una citazione di H.P. Lovecraft, che commenta la paura dell'umanità per l'ignoto, e il film prende sicuramente spunto dal maestro dell'horror attraverso un teso suggerimento sull'orrore esplicito. Niente è così spaventoso come quello che le nostre menti possono inventare, e L'infinito spinge sapientemente la mente in overdrive. È un film che richiede più visioni, à la ricordo , per svelare la trama tempestiva del film, e i fan di vecchia data saranno anche contenti del cenno del film al film del 2012 del duo di registi, Risoluzione .

INVIARE (18 maggio)

Come Il morto che cammina vacilla lentamente verso la sua nona stagione, è sicuro dire che il periodo d'oro del genere zombie è dietro di noi. Ma interpretazioni fresche e intelligenti del tropo familiare, come La ragazza con tutti i doni e L'affamato (affamato) , ricordaci perché amiamo così tanto il genere.

Per fortuna, Netflix Inviare rientra in quest'ultima categoria. Ambientato nell'entroterra australiano, il film è interpretato da Martin Freeman ( Sherlock , Pantera nera ) nei panni di Andy, un padre che deve trovare sicurezza per la figlia neonata durante un'epidemia di zombi, ma c'è un grosso problema: Andy stesso è infetto e il tempo stringe prima che si trasformi per sempre.

Inviare tira le corde del cuore proprio come il grande successo del 2016 Treno per Busan , ma si rifà anche a quello di George A. Romero La notte dei morti viventi , mescolando un acuto commento sociale con l'orrore. Il film offre il fracking come la fonte più probabile dell'epidemia. Ma Inviare non si ferma solo all'ambientalismo. Richiama anche la storia della colonizzazione australiana in gioco con il cattivo del film, Vic (Anthony Hayes), che imprigiona i membri di una tribù indigena locale e li usa come esca per attirare gli zombi, i cui cadaveri poi deruba. Questa miscela intelligente di commenti e drammi familiari, in coppia con alcuni zombie raccapriccianti che trasudano linfa appiccicosa dai loro occhi e dalla bocca mentre si girano, fanno Inviare una gradita aggiunta al genere.

Congratulazioni! Ora conosci i 10 migliori film horror (finora) dell'anno La purga probabilmente diventerà realtà, alias 2018. Facci sapere quali film horror hai amato finora quest'anno e possiamo nasconderci tutti nei nostri appartamenti e guardarli insieme!

Le opinioni e le opinioni espresse in questo articolo sono dell'autore e non riflettono necessariamente quelle di SYFY WIRE, SYFY o NBC Universal.



^